lunedí, 23 luglio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

fincantieri    melges20    press    tp52    luna rossa    windsurf    melges 20    orc    mini 650    progetto vela    vela olimpica    fincantieriantieri    circoli velici    fiv   

REGATE

Regata in solitario sul Balaton, ispirata alla Vendée Globe

regata in solitario sul balaton ispirata alla vend 233 globe
redazione

Dopo i mondiali di nuoto e la Finn Gold Cup, il lago Balaton torna a far parlare di sé. Da sabato 7 a lunedì 9 ottobre si svolgerà sul lago più grande dell’Europa centrale la regata in solitario Gran Premio MOL, fondata nel 2001 dal leggendario velista ungherese Nándor Fa che ha doppiato Capo Horn cinque volte e reduce quest’anno dalla sua terza Vendée Globe, dove stavolta si è classificato ottavo e dove nel 1993 era arrivato quinto, da primo velista non francese, (e proveniente da un Paese senza sbocco al mare), a essere riuscito a concludere la gara, per giunta a bordo di un’Imoca 60 da lui disegnata e costruita. 
Il Gran Premio MOL si ispira proprio alla Vendée Globe: i velisti devono fare il giro del lago Balaton (la cui superficie misura circa una volta e mezza quella del lago di Garda e la cui lunghezza è di 79 km) senza scalo e senza assistenza esterna. Il Balaton non sarà certo l’oceano, ma lo chiamano anche il mare ungherese ed è noto per il suo carattere indecifrabile che può fare degli scherzi anche ai velisti esperti. “Questa regata è talmente complessa e richiede così tanti tipi di conoscenza che neanche la barca più veloce, con a bordo il velista più esperto è garanzia di vincita. Il Balaton è un luogo piuttosto particolare, con delle condizioni meteo spesso imprevedibili, dove conta molto l’esperienza fatta sul lago e la conoscenza del territorio”, ha dichiarato il direttore di gara Nándor Fa. 
L’obiettivo della regata in solitario intorno al Balaton è sempre stato anche quello di stimolare l’innovazione e oggi metà dei partecipanti affronta la gara a bordo di imbarcazioni (monoscafi di 8 metri), progettate e costruite appositamente per questa regata. Tra i 19 velisti in gara figurano anche nomi noti a livello internazionale, come ad esempio András Keller, medaglia argento agli Europei e titolare di buoni piazzamenti nelle regate sul Garda. D’altronde, che gli ungheresi siano dei buoni lupi di mare, nonostante il mare non ce l’abbiano, lo dimostra anche il primo posto conquistato dal duo magiaro al recente Campionato del mondo di FD svoltosi a Scarlino.  
La regata partirà sabato 7 ottobre alle 10.00 da Balatonfüred e dovrà essere conclusa entro le 10.00 di lunedì 9 ottobre. 


04/10/2017 19:17:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

LNI Palermo Centro: alla Palermo-Montecarlo con un grande progetto sociale

Partecipare con un progetto sociale alla rinomata regata Palermo-Montecarlo che si svolge ogni anno dal 21 al 26 Agosto 2018 è diventato un must per Lega Navale Italiana, Sezione Palermo centro

9 giorni alla partenza di ANT ARCTIC LAB

Un giro del mondo che passa prima tra i ghiacci del nord, per poi doppiare i tre capi e rientrare in Atlantico verso Les Sables d'Olonne

CNRT: soddisfatti per la Coppa Italia, ma è già tempo di Roma-Giraglia

Soddisfazione per la Coppa Italia a Duende ed applausi a Reale Circolo Canottieri Tevere Remo per la Coppa Italia Trofeo Enway per Club. Ora la pausa estiva e poi si ricomincia con la Roma Giraglia

Rolex TP52 World Championship: Azzurra seconda

Con un secondo e un settimo posto Azzurra nelle due regate odierne, Azzurra si posiziona seconda alle spalle Quantum nel Rolex TP52 World Championship in corso a Cascais, in Portogallo

Mondiali giovanili Laser 4.7: oro per Chiara Floriani e bronzo per Giorgia Cingolani

Chiara Benini Floriani (FV Riva) è Campionessa del Mondo 2018 per la classe Laser 4.7

Azzurra subito al comando del Rolex TP52 World Championship

Previsioni di vento rispettate, tra i 20 e i 25 nodi da nordovest, oggi a Cascais per il primo giorno di regate del campionato del mondo della classe TP52

Dai Circoli - Bene a Cagliari la squadra agonistica Techno 293 del Circolo Surf Torbole

Nicolò Renna ai mondiali Giovanili in Texas, con prime regate lunedì

Fincantieri: una seconda nave per Richard Branson

La seconda nave di Virgin Voyages, come le unità gemelle, avrà circa 110.000 tonnellate di stazza lorda, una lunghezza di 278 metri, una larghezza di 38, e sarà consegnata nel 2021

J/70 Cup 2018: Calvi Network vince l'Act 3

Calvi Network vince a Malcesine e prende la testa della ranking list

48esimo Campionato Mondiale di Vela Giovanile

Il Campionato Mondiale di Vela Giovanile è l’evento più importante per ogni giovane velista che sogna le Olimpiadi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci