martedí, 24 ottobre 2017

ARCHEOLOGIA SUBACQUEA

Recuperato un rostro in bronzo della battaglia delle Egadi combattuta nel 241 a.C. tra Romani e Cartaginesi

E’ stato presentato durante una conferenza stampa presso l’Istituto Roosevelt - Soprintendenza del Mare, a Palermo, il recupero del rostro in bronzo. Il rinvenimento, nei fondali a nord–ovest dell’isola di Levanzo, nel tratto di mare dove si ritiene si svolse la battaglia delle Egadi tra Romani e Cartaginesi, conferma la veridicità dell’ipotesi storica e aggiunge un tassello importante alla conoscenza del luogo esatto dove, il 10 marzo del 241 a.C., avvenne l’epico scontro che cambiò la storia della Sicilia e del Mediterraneo.
Il suo recupero, a 80 metri di profondità, è stato possibile grazie alla fruttuosa collaborazione tra la Soprintendenza del Mare e la RPM Nautical Foundation statunitense. All’incontro hanno preso parte il Soprintendente del Mare Sebastiano Tusa, e William Murray dell'University of south Florida Peter Campbell e Meteuse Polarosokj University of Southampton, tutti della RPM Nautical Foundation. Il Soprintendente Tusa ha messo in rilievo il valore del recupero che incrementa il patrimonio culturale della Sicilia. Il reperto presenta la novità assoluta, tra i 12 finora identificati, di avere la parte lignea della prua della nave all’interno. La sua estrazione e conseguente studio darà preziose informazioni sulla tecnologia navale adoperata per costruire le navi da guerra in quel periodo. Si notano le parti finali della chiglia, del dritto di prua, delle due cinte laterali e della trave di speronamento.


09/08/2017 20:21:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Alla Fraglia Vela Riva il Trofeo Torboli

Si confermano primi Demurtas e Cesana. Domenica disputate altre due prove con vento da nord

Al via la 12ª edizione della Totano’s Cup

La manifestazione prevede una regata per imbarcazioni a vela e un trasferimento in flottiglia per quelle a motore da Marina Cala de’ Medici fino all’Isola di Capraia

“Piu’ Vela per Tutti” IX Edizione Campionato Invernale Otranto 2017 – 2018

Quello di domneica è stato un inizio impegnativo per le 15 barche in acqua, poiché il mare era formato e il vento non scendeva sotto i 18 nodi

Sabato 21 ottobre al via La Cinquanta del Circolo Nautico Santa Margherita

A Caorle anche Michele Zambelli che sarà alle ore 21.00 presso l’Aula Magna Parrocchiale per un incontro aperto a tutti dal titolo “Il mio Oceano”

Fincantieri: al via i lavori in bacino della sesta unità per Viking

La nave, la cui consegna è prevista nel 2019, si posizionerà nel segmento di mercato di unità di piccole dimensioni

Match Race Internazionale l’Argentario è pronto a ben figurare

La squadra del CNVA, nelle acque dell’Argentario, affronta quotati campioni internazionali nell’ evento di match race di Grado 2

La Coppa Italia d’Altura cambia pelle e sceglie Riva di Traiano per il 2018

Una nuova formula, con il Circolo vincente che sceglierà la sede per il 2019, e nuove date per le regate, che si svolgeranno a metà luglio 2018

Tu vuò fà o' catamarano

Joe Valia è il nuovo socio di C-Cat; grande appassionato di barche e navigazione, con due giri del mondo a vela alle spalle di cui il primo su un vecchio 13 metri quando non aveva ancora 18 anni

Conclusa La Cinquanta CNSM: Luna per Te XTutti, Città di Grisolera X2

Nella classifica finale del Trofeo Caorle si impongono Angelo X2 e Luna per te Xtutti. Tutti i vincitori di classe

Volvo Ocean Race: partenza spettacolo da Alicante

Condizioni ideali, con vento e sole, e un foltissimo pubblico hanno salutato i sette team e, in un crescendo di azione e colpi di scena, Dongfeng ha guidato la flotta fuori dal golfo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci