mercoledí, 20 settembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

mare    swan    nautica    melges 24    salone nautico    volvo ocean race    campionato invernale riva di traiano    52 super series    azzurra    j70    j24    porti    altura    j/70    rs x    regate   

GC32

Realteam leader dopo un primo giorno intenso a Calvi

realteam leader dopo un primo giorno intenso calvi
redazione

Il primo giorno della GC32 Orezza Corsica Cup di Calvi in Corsica, penultimo evento del GC32 Racing Tour 2017, con il procedere delle ore, il vento e l’onda hanno raggiunto proporzioni da oceani meridionali. La giornata era iniziata con condizioni di vento leggero e un bel sole caldo. Poi, con il passare delle ore, il vento e l’onda sono aumentati fino a raggiungere proporzioni oceaniche. Ciononostante gli organizzatori locali e il presidente del Comitato, il britannico Stuart Childerley, sono riusciti a far disputare due prove cariche di adrenalina, su un campo di regata da brivido.
Prevedendo condizioni “dure” gli equipaggi erano stati preavvisati di una partenza anticipata alle 10, tre ore prima del previsto. Già nelle prime fasi il vento era salito fino a 20 nodi creando anche un’onda importante, che a tratti nascondeva alla vista gli scafi delle barche. La parte destra del campo di regata, essendo più vicina al mare aperto, era anche la peggiore e la boa di bolina è stata posizionata ai piedi della Cittadella di Calvi.                           
Vento che "porta via" per la prima giornata della GC32 Orezza Corsica Cup 2017
Iscrivetevi al canale YouTube del GC32 Racing Tour  a questo link
La prima prova dell’evento corso è andata ai monegaschi di Malizia – Yacht Club de Monaco guidati dall’ex skipper di Coppa America Sébastien Col in sostituzione di Pierre Casiraghi. “Abbiamo un team forte e i ragazzi hanno fatto un buon lavoro con le manovre e la velocità.” Ha spiegato Col. “Abbiamo navigato in maniera abbastanza conservativa e non abbiamo spinto molto. E’ stata dura, specialmente nel bordo di poppa con mure a destra, con il mare contrario. Eravamo in modalità “ridotta”, per cercare di tenere le prue fuori dall’acqua.” 
Vento forte nella baia di Calvi. Foto: Jesus Renedo / GC32 Racing Tour
Sfortunatamente però, nella seconda prova Malizia – Yacht Club de Monaco ha incocciato la boa di bolina e ha perso diverse posizioni nel tentativo di liberarsi. La regata è quindi andata al leader del GC32 Racing Tour Realteam, dello skipper elvetico Jérôme Clerc, che ha battuto per pochissimo gli americani di Argo, oggi guidati da Kotoun. Lo statunitense, a proposito delle regate odierne, ha detto: “Abbiamo avuto 23/24 nodi costanti, e anche di più sulla raffica. Il vero problema erano le onde, però e strambare mure a destra non era affatto scontato. Ci siamo divertiti ma credo di essere anche un po’ masochista. La sicurezza è è la cosa più importante in queste situazioni.”
Prima della partenza, i francesi di Zoulou dello skipper Erik Maris si sono resi protagonisti di un’ingavonata e di una consequente scuffia. Purtroppo nell’incidente due componenti dell’equipaggio sono rimasti feriti. Prontamente trasferiti a terra, sono stati portati all’ospedale, mentre la baca disalberata è stata rimorchiata nella marina di Calvi. 
Il vincitore del circuito GC32 Racing Tour 2015 Leigh McMillan, che in Corsica naviga con .film Racing di Simon Delzoppo, ha spiegato: “Abbiamo trovato una modalità di navigazione sicura, senza rimanere troppo indietro.” Curiosamente le condizioni oggi non invitavano i velisti a fare foiling. “Abbiamo solo cercato di tenere la barca stabile, in rotta e di fare le manovre bene e con calma, per portare a casa la giornata. Diciamo che era un semi-foiling.”
Dopo due prove la flotta è tornata al porticciolo di Calvi e il Comitato di Regata ha deciso di issare le bandiere che indicano la sospensione della regata. Il leader di giornata, con un condo e un primo posto è dunque Realteam, con un vantaggio di tre punti su  Malizia – Yacht Club de Monaco.  

Classifica generale GC32 Orezza Corsica Cup

Pos Team R1 R2 Tot
1 Realteam 2 1 3
2 Malizia - Yacht Club de Monaco 1 5 6
3 Team ENGIE 3 3 6
4 Argo 5 2 7
5 Mamma Aiuto! 4 4 8
6 .film Racing 6 6 12
7 Zoulou DNC/8 DNC/8 16
Classifica GC32 owner-driver Orezza Corsica Cup 

Pos Team R1 R2 Total
1 Mamma Aiuto! 4 4 8
2 .film Racing 6 6 12
3 Zoulou DNC/8 DNC/8 16


13/09/2017 21:17:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Stazza J70, querelle infinita: lettera aperta di Carlo Alberini

"A pervadermi è ancora un sentimento di profondo rammarico, che è aumentato a dismisura questa mattina, quando ho visto la flotta lasciare gli ormeggi per andare incontro al primo giorno di regate"

Davide Sampiero vince il titolo Nazionale Meteor Match Race 2017

A Castiglione del Lago sono scesi in acqua. per contendersi il titolo, ben sei tra i primi dieci classificati dell’ultimo Campionato Nazionale Meteor compreso Lorenzo Carloia neo campione Italiano assoluto e campione match race uscente

Mondiale J70: scintille tra Vincenzo Onorato e lo YCCS

Vincenzo Onorato abbandona il Mondiale J70 in polemica con lo Yacht Club Costa Smeralda

SAAR Depositi Portuali compie 85 anni

Il più grande polo logistico di olii alimentari nel Mediterraneo festeggia la sua storia e guarda al futuro con nuovi progetti

L' 11° Childrenwidcup dell’Abe

La regata dei sorrisi con i piccoli dell'ospedale dei reparti di onco-ematologia pediatrica del Civili di Brescia

YCCS: lettera aperta in risposta alle dichiarazioni di Mascalzone Latino

Il mio compito da quando il Commodoro Gianfranco Alberini mi ha chiamato a organizzare le regate dello Yacht Club Costa Smeralda 17 anni fa è sempre stato lo stesso, garantire a tutti i partecipanti lo stesso trattamento imparziale

Allo Yacht Club Porto Rotondo la Fideuram Cup

Dal 15 al 17 settembre, la sfida tra i manager dell’istituto bancario

Ferretti Group Cantiere dell'Anno 2017 ai World Yachts Trophies

Insieme al riconoscimento come miglior Cantiere, ecco i trionfi per le premiere appena lanciate sul mercato: Ferretti Yachts 780, Riva 56’ Rivale, CRN 74 m Cloud 9 e Custom Line Navetta 33

Ferretti Yachts 920: un big a Cannes

Frutto della collaborazione fra Comitato Strategico di Prodotto e Dipartimento Engineering Ferretti Group insieme a Studio Zuccon International Project, il nuovo gigante Ferretti Yachts - LOA 28,49 metri - ha una lunghezza scafo di 23,98 metri

Conclusa con successo la regata Daunia Cup Lions

Vince l’imbarcazione “L’Amante Rossa”

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci