domenica, 22 luglio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

press    tp52    luna rossa    windsurf    melges 20    orc    mini 650    progetto vela    vela olimpica    fincantieri    fincantieriantieri    circoli velici    fiv    vela oceanica    azzurra   

VELA

I ragazzi del Centro Giustizia Minorile hanno portato barca dalla Grecia a Cagliari

ragazzi del centro giustizia minorile hanno portato barca dalla grecia cagliari
redazione

600 miglia in 5 giorni in barca a vela per i ragazzi in affido dal Centro Giustizia Minorile per la Sardegna che questa notte, alle tre del mattino, hanno portato dal porto di Zakynthos, in Grecia,  a Cagliari Azuree. La nuova barca dell'associazione ASD NewSardiniaSail, lavora a progetti di inclusione sociale con la vela per ragazzi in difficoltà e minori stranieri non accompagnati, su cui i ragazzi stanno apprendendo competenze utili da spendere nel mondo della nautica. "Per problemi tecnici della barca non siamo riusciti a portare Azuree a Cagliari nel mese di giugno, ma da un fatto negativo è scaturita una esperienza ad alto livello formativo per i ragazzi – spiega Simone Camba, presidente dell'associazione -. Abbiamo, infatti, deciso di far fare la traversata direttamente ai ragazzi. Un battesimo del mare e della navigazione molto impegnativa per i quattro ragazzi del gruppo che finora avevano seguito le lezioni teoriche e fatto piccole esperienze a Cagliari, ma con una barca non adeguata. In questi giorni invece hanno sperimentato la vera navigazione". Un lavoro intenso per l'equipaggio, i 4 ragazzi più il presidente Camba, che hanno potuto vivere tutti gli aspetti legati ad una traversata in barca a vela. "Un'esperienza a 360 gradi dove abbiamo sperimentato differenti condizioni meteo e affrontato, per esempio, la bonaccia. Situazioni utili per i ragazzi che non avevano mai navigato in mare aperto. Abbiamo fatto tappa a Sami, a Cefalonia, poi a Messina e in tutti i porti abbiamo riscontrato grande curiosità per il nostro progetto".

La traversata per i ragazzi, oltre dal punto di vista professionale, è stata formativa per le lezioni ambientali. "Sono ragazzi con vissuti difficili, con poche informazioni e quindi relativa  sensibilità al tema dell'inquinamento marino. Per loro non era un gran problema buttare qualcosa in mare, ma  durante la navigazione abbiamo visto una tartaruga morta, tanta plastica e sporcizia – racconta Simone -. Abbiamo affrontato il problema e hanno capito che preservare il mare non è solo un dovere etico, ma significa salvaguardare anche l'ambiente dove vogliono lavorare in futuro. L'esperienza è stata positiva anche su questo fronte, faticosa ma i ragazzi sono rimasti entusiasti e con la voglia di continuare questo percorso". Ora continueranno le attività a terra con la frequenza dei corsi che a settembre permetteranno di ottenere il brevetto di operatore subacqueo, l'attestato di informatica e di prima assistenza sanitaria con il defibrillatore. Tutte competenze utili da spendere nel mondo del lavoro. Il progetto è reso possibile grazie al Centro Giustizia Minorile per la Sardegna, Lega Navale Italiana sezione di Cagliarie agli sponsor tecnici – in particolare Raymarine Italia, Osculati s.p.a., Lombardini Marine, 4bready – che hanno permesso  l'allestimento della barca.



05/08/2017 18:22:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

LNI Palermo Centro: alla Palermo-Montecarlo con un grande progetto sociale

Partecipare con un progetto sociale alla rinomata regata Palermo-Montecarlo che si svolge ogni anno dal 21 al 26 Agosto 2018 è diventato un must per Lega Navale Italiana, Sezione Palermo centro

Duende (CNRT) vince la Coppa Italia, Tevere Remo la 1^ Coppa Italia per Club

Duende – Aeronautica Militare, Vismara 46 di Raffaele Giannetti, C. N. Riva di Traiano, vince la Coppa Italia 2018. Al Reale Circolo Canottieri Tevere Remo la prima Coppa Italia per Club - Trofeo Enway

9 giorni alla partenza di ANT ARCTIC LAB

Un giro del mondo che passa prima tra i ghiacci del nord, per poi doppiare i tre capi e rientrare in Atlantico verso Les Sables d'Olonne

CNRT: soddisfatti per la Coppa Italia, ma è già tempo di Roma-Giraglia

Soddisfazione per la Coppa Italia a Duende ed applausi a Reale Circolo Canottieri Tevere Remo per la Coppa Italia Trofeo Enway per Club. Ora la pausa estiva e poi si ricomincia con la Roma Giraglia

Rolex TP52 World Championship: Azzurra seconda

Con un secondo e un settimo posto Azzurra nelle due regate odierne, Azzurra si posiziona seconda alle spalle Quantum nel Rolex TP52 World Championship in corso a Cascais, in Portogallo

Mondiali giovanili Laser 4.7: oro per Chiara Floriani e bronzo per Giorgia Cingolani

Chiara Benini Floriani (FV Riva) è Campionessa del Mondo 2018 per la classe Laser 4.7

Cagliari: si è conclusa dopo tre giornate di regate la Coppa Italia della classe Techno 293

A premiare i vincitori delle varie categorie sono stati gli ex campioni mondiali Techno 293, Marta Maggetti, Carlo Ciabatti e Michele Cittadini

Azzurra subito al comando del Rolex TP52 World Championship

Previsioni di vento rispettate, tra i 20 e i 25 nodi da nordovest, oggi a Cascais per il primo giorno di regate del campionato del mondo della classe TP52

Europeo Ufo 22: Magagna über alles

Dopo due giornate dell'Europeo tedesco, in testa alla classifica troviamo ancora Frisbee, ITA 049, di Michele Magagna, che si è aggiudicato la vittoria di tutte le prove disputate.

Dai Circoli - Bene a Cagliari la squadra agonistica Techno 293 del Circolo Surf Torbole

Nicolò Renna ai mondiali Giovanili in Texas, con prime regate lunedì

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci