venerdí, 21 luglio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

guardia costiera    circoli velici    windsurf    melges 32    benetti    formazione    nautica    fincantieri    mini 6.50    optimist    trofeo del mare    vela    press    cambusa    derive    america's cup    cala de medici    disabili   

PLATU25

Quinta edizione del Trofeo Alfio Cup e 2° Tappa ciruito Nazionale Platu 25

quinta edizione del trofeo alfio cup 176 tappa ciruito nazionale platu
redazione

Si è conclusa con successo la quinta edizione del Trofeo Alfio Cup. Numerose  imbarcazioni, oltre 30,   sono scese in acqua per prendere parte alle prove che si sono svolte da venerdì 8 a domenica 10 luglio nelle acque antistanti Mandello del Lario. Erano moltissimi gli amici che  hanno partecipato alla festa organizzata dalla Lega Navale di Mandello del Lario per ricordare il grande Alfio Peraboni, asso della vela, pluricampione in classe Star, mancato prematuramente nel gennaio del 2011.

C'erano tutti, la moglie Giulia, la figlia Clio, Giorgio Gorla detto “Dodo”, il suo timoniere, compagno di tante vittorie, c'erano i ragazzi di “Enjoy” che  Alfione ha allenato negli ultimi anni, c'erano gli amici. Tutti  con gli occhi lucidi, quando la figlia ha consegnato il bellissimo trofeo ai vincitori di questa edizione, i pugliesi di Euz II Villa Schinosa. Una scultura creata dall’artista bellanese Velasco Vitali e intitolata “Vento” realizzata in bronzo fuso, con un uomo solo, che cammina sopra una superficie luccicante, un grande mare ondoso a forma di vela.

“Euz II Villa Schinosa” armata da Francesco Lanera e con alla tattica Simone Ferrarese, si è aggiudicata anche la seconda tappa del Circuito Nazionale Platu 25, seguita da un'altra imbarcazione pugliese, “FiveforFighting” di Tommaso De Bellis e dagli svizzeri di “Ursa Minor” timonata da Markus Sigrist. Al quarto posto la russa “Navis Vela” con al timone Marina Kasatova seguita dai ragazzi di “Lunatica” di Andrea De Santis un'imbarcazione che mancava da un sacco di tempo, ma che Alfione sarebbe stato felicissimo di rivedere in acqua. Così come sarebbe stato contento del bel miscuglio internazionale di lingue e di accenti, che la vela per lui non era solo sport ma anche occasione di incontro, di confronto e di festa.

Il trofeo, giunto alla quinta edizione, aveva in programma, accanto alle regate dei Platu 25, anche prove per la Classe Finn dove ha vinto Nicola Roncoroni del Circolo Vela Moltrasio. Tra le molte imbarcazioni in acqua a ricordare il grande “Pera”c'era anche l’Ufo 22 “Ufetto” che si è imposto nella Libera Cabinati. A bordo di “Ufetto” Giorgio “Dodo” Gorla, timoniere di Peraboni e con lui vincitore di due medaglie di bronzo nella classe Star alle Olimpiadi di Mosca 1908 e di Los Angeles 1984. Su Ufetto assieme a Dodo Gorla era in regata anche la figlia, Clio Peraboni.

Un'emozionata Simonetta Martini, attivissima presidente della Lega Navale di Mandello del Lario, ha ricordato il “Pera” con parole commosse. Nei 50 anni compiuti quest'anno dalla Lega Navale di Mandello, ci sono pagine straordinarie e immagini incancellabili.  Tra queste quella di Alfio Peraboni sotto il portico o seduto su una della panchine davanti al porto, a raccontare, a consigliare, a sfottere bonariamente gli amici, a prendersi gioco di un mondo, quello della vela, in cui lui ha saputo navigare con grande passione, anche, molto spesso, andando controcorrente. 


15/07/2016 16:20:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Podio d'argento per Elisa Navoni

La Fraglia Vela al Laser Radial Youth European Championships 2017

Su Rai 2 un documentario sul velista Gaetano Mura

Nel programma Human Files, condotto dal regista e giornalista Luca Rosini,sono in programma 23 reportages, prodotti da Rai Cultura, RAI 2. Copeam e in coproduzione con 35 televisioni pubbliche di tutto il mondo

Ferrari-Calabrò in Medal Race

Il Comitato ha issato intelligenza a terra fino alle 15, gli equipaggi sono scesi in acqua per partire intorno alle 16 con vento sui 12/14 nodi che hanno concesso di disputare tre belle prove

Slam sulle ali della Foiling Week

Presenti anche le Ambassador di Slam Alice Linussi e Francesca Russo Cirillo, atlete triestine della Società Velica di Barcola e Grignano, campionesse mondiali di 420, presto alla conquista del mondo dei 470

Russian Bogatyrs ipoteca il titolo di Campione Europeo Melges 20

La terza e penultima giornata di regate ha visto la disputa di due prove, che portano a sei i risultati utili per la classifica generale e permettono il subentro dello scarto

Ferretti Group cresce in Benelux: accordo con Yacht Consult B.V.

La nuova dealership prevede la commercializzazione e la distribuzione in esclusiva delle flotte Ferretti Yachts, Riva e Pershing in Belgio, Olanda e Lussemburgo

I Farr 40 battono il Maestrale: iniziato il Rolex Farr 40 World Championship

Le condizioni impegnative, con vento teso fino a trenta nodi e mare "corto", hanno messo alla prova la tenuta delle imbarcazioni e degli equipaggi, scesi in acqua solo nel tardo pomeriggio in attesa di un leggero calo del Maestrale

A Trieste 16 regate e bora protagonista

Spettacolo a PortoPiccolo con una giornata di vento perfetto. È il Circolo della Vela Bari a chiudere in testa il Day 1 di regate.

Day 2 Europei Soling: l’ungherese Litkey allunga

Vento forte sui 20-22 nodi e ulteriori 2 regate (5 finora). Domenica la conclusione, mentre sabato con la sesta prova si inserirà uno scarto

Blair Tuke sale a bordo di MAPFRE, alla caccia del grande triplete della vela

Il neozelandese Blair Tuke farà parte dell’equipaggio di MAPFRE nell’edizione 2017/18 della Volvo Ocean Race e potrebbe diventare il primo velista della storia a ottenere il grande triplete: oro olimpico, Coppa America e Volvo Ocean Race

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci