mercoledí, 22 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nautica    platu25    j24    windsurf    volvo ocean race    cala de medici    campionati invernali    vela    press    optimist    dolphin    porti    mini transat    formazione   

PLATU25

Quinta edizione del Trofeo Alfio Cup e 2° Tappa ciruito Nazionale Platu 25

quinta edizione del trofeo alfio cup 176 tappa ciruito nazionale platu
redazione

Si è conclusa con successo la quinta edizione del Trofeo Alfio Cup. Numerose  imbarcazioni, oltre 30,   sono scese in acqua per prendere parte alle prove che si sono svolte da venerdì 8 a domenica 10 luglio nelle acque antistanti Mandello del Lario. Erano moltissimi gli amici che  hanno partecipato alla festa organizzata dalla Lega Navale di Mandello del Lario per ricordare il grande Alfio Peraboni, asso della vela, pluricampione in classe Star, mancato prematuramente nel gennaio del 2011.

C'erano tutti, la moglie Giulia, la figlia Clio, Giorgio Gorla detto “Dodo”, il suo timoniere, compagno di tante vittorie, c'erano i ragazzi di “Enjoy” che  Alfione ha allenato negli ultimi anni, c'erano gli amici. Tutti  con gli occhi lucidi, quando la figlia ha consegnato il bellissimo trofeo ai vincitori di questa edizione, i pugliesi di Euz II Villa Schinosa. Una scultura creata dall’artista bellanese Velasco Vitali e intitolata “Vento” realizzata in bronzo fuso, con un uomo solo, che cammina sopra una superficie luccicante, un grande mare ondoso a forma di vela.

“Euz II Villa Schinosa” armata da Francesco Lanera e con alla tattica Simone Ferrarese, si è aggiudicata anche la seconda tappa del Circuito Nazionale Platu 25, seguita da un'altra imbarcazione pugliese, “FiveforFighting” di Tommaso De Bellis e dagli svizzeri di “Ursa Minor” timonata da Markus Sigrist. Al quarto posto la russa “Navis Vela” con al timone Marina Kasatova seguita dai ragazzi di “Lunatica” di Andrea De Santis un'imbarcazione che mancava da un sacco di tempo, ma che Alfione sarebbe stato felicissimo di rivedere in acqua. Così come sarebbe stato contento del bel miscuglio internazionale di lingue e di accenti, che la vela per lui non era solo sport ma anche occasione di incontro, di confronto e di festa.

Il trofeo, giunto alla quinta edizione, aveva in programma, accanto alle regate dei Platu 25, anche prove per la Classe Finn dove ha vinto Nicola Roncoroni del Circolo Vela Moltrasio. Tra le molte imbarcazioni in acqua a ricordare il grande “Pera”c'era anche l’Ufo 22 “Ufetto” che si è imposto nella Libera Cabinati. A bordo di “Ufetto” Giorgio “Dodo” Gorla, timoniere di Peraboni e con lui vincitore di due medaglie di bronzo nella classe Star alle Olimpiadi di Mosca 1908 e di Los Angeles 1984. Su Ufetto assieme a Dodo Gorla era in regata anche la figlia, Clio Peraboni.

Un'emozionata Simonetta Martini, attivissima presidente della Lega Navale di Mandello del Lario, ha ricordato il “Pera” con parole commosse. Nei 50 anni compiuti quest'anno dalla Lega Navale di Mandello, ci sono pagine straordinarie e immagini incancellabili.  Tra queste quella di Alfio Peraboni sotto il portico o seduto su una della panchine davanti al porto, a raccontare, a consigliare, a sfottere bonariamente gli amici, a prendersi gioco di un mondo, quello della vela, in cui lui ha saputo navigare con grande passione, anche, molto spesso, andando controcorrente. 


15/07/2016 16:20:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

All'Arsenale della Marina Regia si presenta il progetto “Sirene nel blu tra mare e cielo”

Il progetto nasce dall’idea congiunta tra la Soprintendenza del Mare e “l’Associazione amici della Soprintendenza del Mare”, di volere attivare una campagna di sensibilizzazione rivolta al rispetto del mare

Besenzoni vince il Dame Design Award 2017

Besenzoni ha ottenuto il riconoscimento finale della sua straordinaria capacità di innovazione: la poltrona pilota P400 Matrix ha ricevuto il più prestigioso premio dato nell’industria marina

Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

Il campione in carica ha prima battuto nella finale del single elimination il milanese Jacopo Testa, campione nazionale Freestyle 2017, giunto terzo, e nell'avvincente finale del double elimination ha sconfitto di misura Andrea Rosati

Progetto "PrimaVela": la Vela sul lago Maggiore

Vela GO è l’ente promotore ed organizzatore di “PrimaVela” che ha dato l’opportunità a una cinquantina di ragazzi dell'Istituto Marcelline di Arona di avvicinare una disciplina sportiva

Volvo Ocean Race: un fine settimana di fuoco

Gli appassionati che seguono la cartografia elettronica, le posizioni e le classifiche della Volvo Ocean Race saranno incollati ai loro schermi per vedere come evolverà la situazione e come sarà il prossimo report

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci