sabato, 3 dicembre 2016

QUANTUM RACING

Quantum Racing raddoppia in Sardegna

Quantum Racing raddoppia in Sardegna vincendo la tappa in Costa Smeralda. Dog DeVos torna al timone in questa stagione dopo aver vinto la Copa del Rey lo scorso anno in Spagna e vince la sua prima tappa delle 52 SUPER SERIES in questo 2016. Quantum Racing vince la seconda tappa della stagione, la Audi Settimana delle Bocche. Ancora una volta è stato lo strapotere degli americani, sempre sul pezzo e con una consistenza tale da poter controllare sul finale gli avversari, a dimostrare che il ritorno della barca “psicadelica” è ormai una certezza. Solo nella prima prova ci sono state dei dubbi, quando Dog DeVos tornava al timone per la prima volta quest’anno. Dopo l’annullamento della practice race per il troppo vento il primo round vedeva la barca americana in mezzo alla flotta. Nulla è cambiato a bordo, già dalla seconda prova il team si riprende con una vittoria, e nei giorni consecutivi dimostra che anche con partenze non brillanti la forza di recupero è un elemento che vive nel dna del team. Quantum Rancing chiude la sua tappa con sei punti di vantaggio su Niklas Zennström armatore timoniere di Rán Racing. Azzurra, vincitore della regata lo scorso anno, finisce terza, vincendo una sola prova e chiudendo con un ritiro nell’ultima manche dettata dalla sfortuna, rottura del cilindro dello strallo di prua. La flotta è cresciuta ancora, una vera battaglia, sempre aperta. Peter Harrison e il suo equipaggio di Sorcha - ex Rio e Synergy - è entusiasta delle sua primissima esperienza nella 52 SUPER SERIES. Avendo avuto successo nei Caraibi con il ben ottimizzato TP52 disegnato da Botin & partners e sorella di XIO, il precedente Quantum, Harrison e il suo equipaggio ha voluto intensificare un programma di regata di alto livelo e molto combattivo. Il team ha dato molto e ha chiuso la tappa con due interessanti piazzamenti, un quarto e un secondo posto fanno ben sperare per il futuro. Zennström e il suo equipaggio ha avuto una bella serie di risultati a metà settimana con un 2,2,4,1 crollando però nella seconda parte di tappa, addirittura con un nono posto. Sul finire, gli svedesi ha assaporato una vittoria finale che sarebbe stata forse meritata, sopratutto in virtù dell’ottimo inizio nel 2016 a Valencia. Quattro team sono stati al vertice delle classifica generale in questa settimana chiudendo però con una classifica differente: Bronenosec, Provezza, Rán Racing e Quantum Racing.

La classifica non è mai stata così ravvicinata alle spalle di Azzurra. La squadra di casa della Costa Smeralda a pari punti con Platoon che ha chiuso quarto per la classifica avulsa, Provezza in quinta posizione con un solo punto di ritardo. Alegre e Xio finiti con gli stessi punti in sesta e settima posizione, un grande risultato per la squadra di Marco Serafini, Xio con alla tattica Tommaso Chieffi che ha dimostrato di conoscere molto bene la Costa Smeralda, e Gladiator di Tony Langley in ottava posizione. La Sardegna ha offerto una buona gamma di condizioni meteo, da 5-6 nodi a malapena per navigare con un sostenuto maestrale da 22 nodi nell’ultimo giorno, quando Gladiator e Rán Racing hanno dimostrato di saper correre con quelle condizioni. Ma alla fine è stato Quantum Racing a vincere di consistenza, continuando una striscia vincente di quattro eventi: gli ultimi due del 2015 e i primi due del 2016, Scarlino e Porto Cervo.


07/07/2016 09:58:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vendée Globe: le spettacolari immagini di Banque Populaire e Hugo Boss alle Kerguelen

Per la prima volta grazie alla Marina Militare francese le fantastiche immagini del Vendée Globe alle Kerguelen uno dei passaggi più a sud e più difficili di questa corsa estrema

Marco Maroni nuovo Presidente della Canottieri Garda

E festeggia i suoi 125 anni con tanti traguardi sportivi

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a metà percorso

1611 miglia all'arrivo a Grenada per il Team italiano

Novità 2017 Rio Yachts: Grantursimo 58 S e Spider 40

Più di 55 anni di esperienza producono due modelli sorprendenti per soluzioni, estetica e marinità

Msc Crociere e Fincantieri celebrano il Float-Out di Msc Seaside

Compreso il comparto crociere, la ricaduta economica totale del Gruppo Msc in Italia è di circa 5 miliardi di euro l’anno

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 pronto a volare nell'Aliseo

Il trimarano italiano mantiene le prue verso il Nord Atlantico per agganciare venti più stabili

MSC Seaside, la nave più grande mai costruita in Italia

Primi passi in mare per la "Nave che segue il sole". Ispirata a un elegante complesso residenziale sulla spiaggia. Sarà pronta nel dicembre 2017

Invernale Riva di Traiano: "Tevere Remo Mon Ile" in cerca di conferme

L'equipaggio del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo ha iniziato benissimo il Campionato Invernale e si presenta in acqua domenica 4 dicembre deciso a difendere la leadership in Irc

Maserati Multi70 punta a nord nella RORC Transatlantic Race

Scelte tattiche diverse e venti leggeri di bolina per Maserati Multi70 e Phaedo3 nel secondo giorno della RORC Transatlantic Race

Prima regata in oceano per Maserati Multi70

Partita la RORC Transatlantic Race con venti deboli da Sud Ovest

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci