giovedí, 27 aprile 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nautica    coppa del mondo    press    5.5    suzuki    formazione    cala de medici    marina di varazze    ferreti group    regate    orc    platu25    alinghi    gc32    j70    andrea mura    protagonist    barcolana   

QUANTUM RACING

Quantum Racing raddoppia in Sardegna

Quantum Racing raddoppia in Sardegna vincendo la tappa in Costa Smeralda. Dog DeVos torna al timone in questa stagione dopo aver vinto la Copa del Rey lo scorso anno in Spagna e vince la sua prima tappa delle 52 SUPER SERIES in questo 2016. Quantum Racing vince la seconda tappa della stagione, la Audi Settimana delle Bocche. Ancora una volta è stato lo strapotere degli americani, sempre sul pezzo e con una consistenza tale da poter controllare sul finale gli avversari, a dimostrare che il ritorno della barca “psicadelica” è ormai una certezza. Solo nella prima prova ci sono state dei dubbi, quando Dog DeVos tornava al timone per la prima volta quest’anno. Dopo l’annullamento della practice race per il troppo vento il primo round vedeva la barca americana in mezzo alla flotta. Nulla è cambiato a bordo, già dalla seconda prova il team si riprende con una vittoria, e nei giorni consecutivi dimostra che anche con partenze non brillanti la forza di recupero è un elemento che vive nel dna del team. Quantum Rancing chiude la sua tappa con sei punti di vantaggio su Niklas Zennström armatore timoniere di Rán Racing. Azzurra, vincitore della regata lo scorso anno, finisce terza, vincendo una sola prova e chiudendo con un ritiro nell’ultima manche dettata dalla sfortuna, rottura del cilindro dello strallo di prua. La flotta è cresciuta ancora, una vera battaglia, sempre aperta. Peter Harrison e il suo equipaggio di Sorcha - ex Rio e Synergy - è entusiasta delle sua primissima esperienza nella 52 SUPER SERIES. Avendo avuto successo nei Caraibi con il ben ottimizzato TP52 disegnato da Botin & partners e sorella di XIO, il precedente Quantum, Harrison e il suo equipaggio ha voluto intensificare un programma di regata di alto livelo e molto combattivo. Il team ha dato molto e ha chiuso la tappa con due interessanti piazzamenti, un quarto e un secondo posto fanno ben sperare per il futuro. Zennström e il suo equipaggio ha avuto una bella serie di risultati a metà settimana con un 2,2,4,1 crollando però nella seconda parte di tappa, addirittura con un nono posto. Sul finire, gli svedesi ha assaporato una vittoria finale che sarebbe stata forse meritata, sopratutto in virtù dell’ottimo inizio nel 2016 a Valencia. Quattro team sono stati al vertice delle classifica generale in questa settimana chiudendo però con una classifica differente: Bronenosec, Provezza, Rán Racing e Quantum Racing.

La classifica non è mai stata così ravvicinata alle spalle di Azzurra. La squadra di casa della Costa Smeralda a pari punti con Platoon che ha chiuso quarto per la classifica avulsa, Provezza in quinta posizione con un solo punto di ritardo. Alegre e Xio finiti con gli stessi punti in sesta e settima posizione, un grande risultato per la squadra di Marco Serafini, Xio con alla tattica Tommaso Chieffi che ha dimostrato di conoscere molto bene la Costa Smeralda, e Gladiator di Tony Langley in ottava posizione. La Sardegna ha offerto una buona gamma di condizioni meteo, da 5-6 nodi a malapena per navigare con un sostenuto maestrale da 22 nodi nell’ultimo giorno, quando Gladiator e Rán Racing hanno dimostrato di saper correre con quelle condizioni. Ma alla fine è stato Quantum Racing a vincere di consistenza, continuando una striscia vincente di quattro eventi: gli ultimi due del 2015 e i primi due del 2016, Scarlino e Porto Cervo.


07/07/2016 09:58:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il CNRT contro i "Furbetti del Trackerino"

Dalla prossima regata verranno certificati i tracking delle barche e la loro traccia costituirà una prova in sede di proteste

Torna la Duecento: la XXIII edizione dal 5 al 7 maggio

A meno 2 settimane dal via, oltre 50 iscritti

Numeri incredibili di pubblico e media per la partenza di Vento di Sardegna

I saluti ufficiali delle istituzioni e dei partner del progetto OSTAR sono stati emozionanti, così come la presenza della Brigata Sassari

Prosecco moldavo? No grazie!

La questione riguarda la vicenda – ben nota al Consorzio Prosecco Doc - del "Prosecco Pronto", prodotto in Moldavia dalla Bulgari Winery

Torna Corri sull’acqua – Windsurf 4 Amputees

Oltre 20 ragazzi con diverse amputazioni agli arti inferiori grazie ai quali è stato possibile, modificando l'aspetto tecnico e la didattica, studiare e approfondire le problematiche specifiche per l'apprendimento del windsurf

FIV: un concorso per il Poster della Coppa Primavela

Il disegno di Letizia Turturiello vincitore nel 2016

Dopa la RomaX2 che fai? TATtacchi alla Lunga Bolina!

Tanti reduci dalla Roma per si troveranno alla partenza della Lunga Bolina, calendarizzata strategicamente una settimana dopo con cui parte il TAT

222 Minisolo, al via la II edizione

Modalità solitario per il terzo appuntamento del Campionato Italiano Mini 6.50

Winexpress, il bicchiere di vino monodose entra in cambusa

E' una novità tutta italiana, pensata, realizzata e distribuita dalla Vinicola Consoli di Olevano Romano

Iniziata la 1^ Selezione Nazionale Optimist di Bari

Vento sui 10 nodi in calare ha visto primi di batteria i romani Nuccorini e Gradoni

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci