martedí, 27 giugno 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

america's cup    alinghi    optimist    nautica    giovanni soldini    suzuki    vele d'epoca    circolo savoia    regate    barcolana    altura    azzurra    j/70   

J24

A Puntaldia Vigne Surrau si porta al comando della prima tappa del Circuito J24 della Flotta Sarda

puntaldia vigne surrau si porta al comando della prima tappa del circuito j24 della flotta sarda
redazione

Tutto regolare nel secondo appuntamento della Flotta sarda J24 con la prima delle tre tappe del Circuito III Zona Fiv: gli undici equipaggi impegnati nelle splendide acque antistanti il porto di Puntaldia (nel Comune di San Teodoro) per la manche organizzata dalla Lega Navale Italiana Sezione di Olbia con il supporto logistico della LNI Sez. di San Teodoro, hanno portato a termine le tre prove in programma.
“Conclusa anche la seconda giornata della prima tappa del circuito zonale J24. Le acque di San Teodoro hanno ospitato gli undici J24 che sono scesi in mare nonostante le previsioni dei giorni precedenti non lasciassero sperare nulla di buono.- ha spiegato il Capo Flotta J24 della Sardegna Marco Frulio, timoniere di Aria - Le barche sono comunque scese in acqua regolarmente con partenza dal porto di Puntaldia che ospita la manifestazione. Tre le prove disputate con vento molto incostante che è ruotato da mezzogiorno a ponente con raffiche che hanno spazzato il campo di regata. Ma il Comitato di Regata composto da Sandro Ricetto, Pietro Sanna, Karin Paternost, Carlo Puddu e dal Presidente della LNI S.Teodoro Salvatore Corda ha saputo comunque predisporre in maniera impeccabile il campo. Molto difficile dunque per gli equipaggi stabilire il lato favorito del percorso. Difficile per tutti tranne che per Ita 405 Vigne Surrau visto che l’equipaggio del Circolo Nautico Arzachena, timonato da Aurelio Bini coadiuvato da Evero Nicolini, con un secondo e due primi posti è stato l’assoluto dominatore della giornata. L’unica prova che non si sono aggiudicati è stata vinta da Ita 460 Botta Dritta armato e timonato da Mariolino Di Fraia. Belle anche le regate disputate da Ita 318 Nord Est timonato da Salvatore Orecchioni, Ita 431 LNI Carloforte di Davide Gorgerino, Ita 502 “12.1 Santa Lucia” di Lucio Balzano e Ita 274 Armadillo di Pierluigi Pibi che hanno occupato il podio nelle prove di giornata. La manifestazione si è conclusa con il pranzo offerto presso il ristorante l’Incontro di San Teodoro che ha permesso agli equipaggi un momento di convivialità insieme al navigatore oceanico Gaetano Mura, anche lui in regata a bordo di un J24.”
La classifica provvisoria della 1^ tappa Circuito Zonale J24 2017 (stilata dopo le prime cinque prove) vede al comando Ita 405 Vigne Surrau (7 punti; 3,13,2,1,1) seguito da Ita 318 Nord Est (14 punti; 4,2,6,2,13), Ita 431 LNI Carloforte (15 punti; 5,3,9,4,3), Ita 497 Boomerang di Angelo Usai e timonato da Filippo Masia (16 puni; 1,6,5,5,5) e da Ita 460 Botta Dritta (17 punti; 7,1,1,8,13).
La prima tappa del Circuito Zonale della Fotta J24 sarda proseguirà sabato 18 febbraio con il recupero delle regate previste lo scorso 22 gennaio (partenza prima prova alle ore 11). Nella giornata seguente (domenica 19), invece, la partenza della prima prova è prevista per le ore 10.30.
Durante tutta la manifestazione è allestita una sede distaccata della segreteria della LNI Olbia presso il Porto di Puntaldia. Al termine di ogni giornata di gara sono previsti coinvolgenti e gustosi pasta party. Domenica 19 febbraio, inoltre, si svolgerà la premiazione finale durante la quale saranno premiati i primi tre della classifica generale di tappa e i primi tre del Circuito 2016 (Ita 405 Vigne Surrau, Ita 431 LNI Carloforte e Ita 241 Libarium di Roberto Dessy).


06/02/2017 20:12:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato Italiano Assoluto d’Altura: due prove per tutta la flotta

Ottimo avvio nelle acque di Monfalcone per il massimo appuntamento tricolore d’altura

Tutto pronto per la 21.A Edizione della Cooking Cup con il nuovo Title Sponsor Prosecco Doc

Compagnia della Vela di Venezia e Barcolana assieme per lo sport marketing nelle regate in Alto Adriatico

Dopo il trionfo europeo Petite Terrible-Adria Ferries rientra in Italia per il terzo evento di stagione

Alcatel J/70 Cup, che prenderà il via venerdì 23 giugno grazie all'organizzazione di J/70 Italian Class, con il supporto della Fraglia Vela Riva

Sled si porta al comando nella prima giornata dell'Audi Sailing Week

L'americano Sled timonato dall'armatore Takashi Okura ha condotto i giochi fin dal primo gate di poppa, con un distacco di circa 150 metri sul secondo classificato, l'inglese Alegre con alla tattica il velista di America's Cup, Andy Horton

Silvia Zennaro sale in prima posizione nella terza giornata di regata a Kiel

Carolina Albano (CV Muggia) scende in 16° posizione a causa dei tre 14° posti di oggi e Valentina Balbi (YCI) scende anche lei in classifica e ora occupa la 23° posizione

VIDEO - America's Cup: è ancora New Zealand

Peter Burling sta massacrando James Spithill, alla faccia di chi non credeva che fosse abbastanza aggressivo o forte in partenza

Una frizzante prima giornata a Riva del Garda

Un pomeriggio tipico gardesano, con un'Ora inizialmente raffinata e tesa fino a 20 nodi, poi in diminuzione, ha assegnato la prima vittoria della serie alla neocampionessa europea Claudia Rossi a bordo di Petite Terrible-Adria Ferries

Domani al via il Campionato Italiano Assoluto Altura "Trofeo Stroili"

Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura 2017 “Trofeo Stroili” da domani le prime regate. Stasera, martedì 20 giugno inaugurazione dell’Hannibal Village

Tutti i vincitori del Campionato Italiano Assoluto Altura "Trofeo Stroili"

Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura 2017 “Trofeo Stroili”: i vincitori assoluti e di classe. Le voci dei protagonisti, le storie di banchina, le emozioni di un Italiano da ricordare

Marina di Scarlino: partito il raduno degli Swan classici

Diciotto le imbarcazioni partecipanti, dal celebre Swan 36 (il primo modello costruito in casa Nautor) allo Swan 76. Va in archivio con una splendida giornata di sole e vento termico il primo di tre giorni di veleggiate costiere

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci