venerdí, 22 giugno 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

tp52    circoli velici    volvo ocean race    regate    altura    ucina    gc32    cnrt    vela    j24    melges 20    vela olimpica    laser 4.7    manifestazioni   

52 SUPER SERIES

Puerto Portals Sailing Week Bronenosec Gazprom secondo solo a Quantum Racing

puerto portals sailing week bronenosec gazprom secondo solo quantum racing
redazione

Missione compiuta per Bronenosec Gazprom (Liubomirov-Ivaldi, 1-3) che a Puerto Portals ha trovato il rilancio che cercava chiudendo al secondo posto la terza frazione delle 52 Super Series dietro a Quantum Racing (DeVos-Hutchinson, 2-2), ancora una volta primo, e davanti ai campioni iridati di Azzurra (Parada-Vascotto, 6-1), cui non è bastato vincere la decima prova per sopravanzare l'equipaggio di Vladimir Liubomirov. Un risultato che si segnala come il migliore ottenuto dallo scafo portacolori del Saint Petersburg Yacht Club da quando ha iniziato a navigare tra i TP52, costruito sulla regolarità e maturato grazie a un'ultima giornata pressoché perfetta, valsa il titolo di Boat of the Day. Da sottolineare che Bronenosec Gazprom, al pari di Quantum Racing, ha vinto ben quattro delle dieci prove disputate nelle acque di Palma di Maiorca.

"Dopo Porto Cervo avevamo bisogno di un risultato del genere: in Gallura diverse cose non erano andate per il verso giusto, ma eravamo consapevoli che dipendeva da noi e che il rilancio poteva partire unicamente dall'interno del gruppo ed è proprio il team ad aver fatto la differenza qui a Puerto Portals - ha spiegato lo skipper Michele Ivaldi a margine della premiazione -
Siamo riusciti a tenere alta la concentrazione su un campo di regata piuttosto complicato e anche nei momenti di maggior tensione abbiamo reagito con lucidità, sfruttando ogni occasione possibile. Un esempio su tutti? L'arrivo dell'ultima prova, quando siamo stati pronti a sfruttare un'indecisione altrui per conquistare il piazzamento utile a far nostra la seconda piazza che solo dieci minuti prima pareva esserci sfuggita di mano".

Dichiarazione ripresa dall'armatore Vladimir Liubomirov che ha aggiunto: "
Siamo sulla buona strada: guardando oltre al risultato, per il quale non posso che ringraziare i ragazzi, ho avuto ottime sensazioni sotto tutti i punti di vista e questo è forse l'aspetto più positivo dato l'approssimarsi del finale di stagione".

Stagione che per Bronenosec Gazprom riprenderà a Minorca con lo svolgimento del TP52 World Championship, in programma tra il 14 e il 18 settembre. L'evento, valido come quarta frazione delle 52 Super Series, anticiperà di un mese esatto la tappa conclusiva, prevista a Cascais tra l'11 e il 15 ottobre.

A Puerto Portals a bordo di Bronenosec Gazprom hanno regatato: Vladimir Liubomirov (owner-driver), Michele Ivaldi (skipper-tattico), Adrian Stead (stratega), Francesco Mongelli (navigatore), Victor Serezhkin (backstay), Paul Westlake (randista), Claudio Celon (trimmer), Zack Hurst (trimmer), Emanuele Marino (grinder), Pietro Mantovani (grinder), Andy Fethers (drizzista), Alex Kulakov (floater), Michele Cannoni (aiuto prodiere) e Alberto Barovier (team manager-prodiere). L'attività è stata coordinata dal coach Francesco de Angelis mentre a guidare lo shore team è stato Francesco Binetti Pozzi.

Per essere aggiornati sull'attività del Bronenosec Sailing Team basta collegarsi alla pagina Facebook ufficiale del team: https://www.facebook.com/bronenosecsailingteam/.

La stagione del Bronenosec Sailing Team è supportata da Gazprom, Garmin, FSE Robline, USail e Meteowind.


29/07/2016 21:11:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Tutti i vincitori della Giraglia 2018

La regata si è dunque chiusa questa mattina con il tempo limite delle 11 del mattino e la premiazione nel villaggio allestito per i regatanti nei piazzali della sede dello Yacht Club Italiano

Panerai Classic Yacht Challenge: vincono Bertelli su Linnet e Ferruzzi con Il Moro di Venezia I

Vittoria per Patrizio Bertelli su ‘Linnet' nella categoria Vintage e di Massimiliano Ferruzzi con 'Il Moro di Venezia I' nei Classic

Joshua e Suhaili, ecco la Storia della Vela

Eccole, affiancate dopo 50 anni a Les Sables d'Olone, JOSHUA, la barca di Bernard Moitessier, e SUHAILI di Sir Robin Knox-Johnston

Mini 6.50, Boggi Beccaria vince il MAP

Ambrogio Beccaria vince il Trofeo Marie-AgnèsPéron” (MAP) nella categoria Serie a bordo di “Sponsor wanted”.

Volvo Ocean Race: Team Brunel vince a Göteborg

Team Brunel, guidato dallo skipper olandese Bouwe Bekking e con il velista italiano Alberto Bolzan, si è aggiudicato la decima tappa della Volvo Ocean Race in un finale ad alta tensione battendo gli spagnoli di MAPFRE

Prosecco Doc - Cooking Cup: vince Keep Cool

Francesco Dal Bon e Davide Cori vincono per il terzo anno consecutivo con a bordo il cuoco professionista Alessando Ramel

Italiano Altura: due prove con vento leggero nella seconda giornata ischitana

Nelle acque dell’isola verde si sono svolte due prove di giornata nonostante un vento debole e instabile che ha costretto il Comitato di Regata di rinviare la prima partenza di quasi due ore

Giraglia: al Maxi 72 Momo il Trofeo Challenge Rolex, il ClubSwan 50 Skorpios, primo in ORC

Con un tempo compensato di 24h21m44s, il velocissimo maxi 72 si aggiudica il suo secondo risultato importante alla Rolex Giraglia. In Classe ORC, vittoria per il ClubSwan 50 Skorpios

Un'estate di grandi eventi per il Circolo Vela Gargnano

Tante regate prima di Gorla & Centomiglia, anticipate dal Circuito Internazionale del Catamarano M 32. Il 22 settembre la Childrenwindcup. Si parte a fine giugno con il trofeo Danesi, a metà luglio il Trofeo Alpe del Garda alla base di Campione Univela

Volvo Ocean Race: Vestas vince la Gothenburg In-Port Race, MAPFRE le Series

Spettacolare regata costiera nelle acque di Göteborg, piena di azione e di cambi al vertice. La vittoria va a Vestas 11th Racing ma con il terzo posto di oggi gli spagnoli di MAPFRE si sono matematicamente aggiudicati le In-Port Series

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci