giovedí, 16 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

rs feva    420    fiv    attualità    les sables-les açores-les sables    mini 650    turismo    circoli velici    luna rossa    farr 40    vela olimpica    nacra 17    optimist    windsurf    press   

REGATE

Primo giorno di regate alla Coppa Italia

primo giorno di regate alla coppa italia
redazione


Questa mattina sul campo di regata davanti Ostia ha avuto inizio la 33ma edizione della Coppa Italia, organizzata dal CVF e dal Nautilus Yacht Club, con la collaborazione del Porto Turistico di Roma, ultima prova valida per l’assegnazione del Trofeo Armatore dell’anno 2017. 
Vento teso di scirocco e mare formato, come segnalavano le previsioni meteo, hanno dato vita a una regata impegnativa per imbarcazioni ed equipaggi. Il Comitato di regata presieduto da  Gianfranco Frizzarin, coadiuvato dal segretario generale dell’UVAI Francesco Sette, dai giudici del Lazio Massimo Bazzicalupo, Mauro Andrea e Stefano Causi, ha dato la partenza alle ore 10,20 con oltre 16 nodi da sud-sudest. La pressione durante la prova è andata aumentando fino a 20 nodi con raffiche fino a 22-23 nodi. 
Il vento e l’onda hanno determinato avarie e il ritiro di alcune imbarcazioni. Alla fine della prima prova il CdR viste le condizioni meteo marine in peggioramento ha deciso, per garantire la sicurezza degli equipaggi e di sospendere le altre prove di giornata. 
“Sicuramente l’equipaggio di Sagola-Biotrading è quello che in questa stagione ha raggiunto i migliori risultati, grazie a un’ottima preparazione e a una barca altamente performante, messa a punto già per il Campionato Italiano Assoluto d’Altura e il Campionato Mondiale ORC, che si sono disputati tra giugno e luglio in alto Adriatico. – Ha commentato Gianfranco Frizzarin, presidente del CdR – Oggi le condizioni erano sicuramente dure, ma non impossibili. Ci aspettavamo vento sostenuto, ma l’onda era maggiore di quella che i siti meteo ci davano. Dopo la prima prova il vento e il mare erano in peggioramento e considerato le numerose avarie in cui sono incorse alcune imbarcazioni, abbiamo deciso di fare rientrare tutti, augurandoci domani di portare a conclusione il minimo delle prove per poter assegnare la Coppa Italia.”
I risultati di giornata vedono Sagola-Biotrading il GS 37 di Salvatore Fornich primo in tempo reale e compensato nei raggruppamento ORC e IRC. Secondo in entrambi i raggruppamenti l’Este31 Globulo Rosso di Alessandro Burzi. Al terzo posto in ORC il First 34.7 Saukin II di Domenico Bonomo, mentre in IRC l’X332S Sly Fox di Pino Raselli. Taz Unicasim l’Archambault A31 di Mauro Grandone con un’ottima prova si posiziona nono, mentre per un danno strutturale l’Este 31 Loucura-Zentrum Cassino di Federico Roncone non riesce a concludere la prova e domani dovrà dare il massimo se vuole mantenere la testa della classica dell’Armatore dell’anno della classe 4.

Foto by Paola del Giudice


16/09/2017 18:57:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 650, SAS: Ambrogio Beccaria domina tra i Serie

Ecco la sua prima intervista una volta a terra. Il milanese, ha vinto entrambe le tappe e ha conquistato il titolo di Campione di Francia di Course au Large

Caorle, "Festa del Pesce": una sfida a colpi di sarde

La Festa del Pesce - A settembre l’evento culinario più tradizionale di Caorle (VE)

Mondiali Aarhus: Carolina Albano qualifica l'Italia nel Laser Radial a Tokyo 2020

L’Italia conquista oggi ad Aarhus la terza qualifica per le Olimpiadi di Tokyo 2020! Si tratta del Laser Radial e a compiere l’impresa è stata la giovane Laserista triestina Carolina Albano (CV Muggia) non ancora ventenne

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Tokio 2020: altre 3 qualifiche per l'Italia ai mondiali di Aarhus

L’Italia è qualificata alle Olimpiadi di Tokyo 2020 anche nelle classi RS:X maschile, RS:X femminile con Marta Maggetti e il Nacra 17 con Ruggero Tita e Caterina Banti

Techno 293: 3 volte Campioni del mondo con Speciale, Graciotti e Renna

Mondiale da incorniciare per gli azzurri quello appena conclusosi a Liepāja in Lettonia.

Iniziati a Newport i mondiali classe 420

In rappresentanza dell’Italia nella classifica Open con 73 iscritti provenienti da 15 nazioni abbiamo 7 equipaggi:

Benetti vara lo "Spectre", nuovo omaggio a James Bond

Lo scafo, concepito dallo studio olandese Mulder Design, punta a ottenere prestazioni straordinarie per yacht di queste dimensioni e dispone della nuova tecnologia Ride Control di Naiad Dynamics

Gargnano festeggia l'argento di Waink e Gambarin

Ferragosto di festa al Circolo Vela Gargnano-lago di Garda grazie a Michelle Waink e Claudia Gambarin, vice campionesse d'Europa 29Er alle regate disputate sul mare finlandese di Helsinki

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci