venerdí, 9 dicembre 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

alinghi    vela oceanica    gaetano mura    guardia costiera    press    suzuki    regate    campionati invernali    windsurf    altura    yacht club sanremo    laser    nautica    j24    campionato invernale riva di traiano   

PARALIMPIADI

Prime regate a Rio e buona partenza degli azzurri

prime regate rio buona partenza degli azzurri
redazione

Nella giornata di esordio per la vela alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro 2016, la Squadra Italiana guidata dal DT Beppe Devoti si mette subito in evidenza con la buona partenza degli azzurri nel Singolo 2.4 mR e nel Doppio Skud 18.
Due le regate disputate da tutte le classi, in una prima giornata caratterizzata da bel sole che una volta soppiantato il cielo grigio del primo mattino, ha offerto caldo e una brezza intorno ai 10 nodi d’intensità, più che sufficiente per far concludere il programma senza sbavature.
Nel 2.4 mR (16 barche), l’azzurro Antonio Squizzato ottiene uno score di 10-6 ed è settimo nella classifica generale (prima la favorita inglese Helena Lucas), nello Skud 18 (11 barche) Marco Gualandris e Marta Zanetti fanno anche meglio, e grazie a un secondo posto nella prima regata, seguito da un quarto nella successiva, si confermano ai vertici della classe chiudendo la giornata al terzo posto della graduatoria provvisoria, dietro gli australiani Fitzgibbon-Tesch e i canadesi McRoberts-Gay, ma davanti ai favoriti inglesi Rickham-Birrell. Inizio più complicato invece per Gianluca Raggi, Fabrizio Solazzo e Gian Bachisio Pira, al momento ultimi nel Sonar (14 barche) con un 14-13 ottenuto nelle due prove del giorno.
Le regate delle Paralimpiadi di Rio 2016 proseguono oggi, con base logistica sempre al Marina da Gloria e due regate in programma per ogni classe nelle acque della baia di Guanabara.


13/09/2016 14:29:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Gaetano Mura: danni per Italia sdraiata da 65 nodi di vento

Gaetano Mura:"Ho lottato invano per 40 minuti che mi sono sembrati un' eternità, sotto quello sforzo, spendendo sino all'ultima goccia di energia e di forza dentro le mie braccia e tutto il mio corpo".

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Campionato Meteor del Golfo di Napoli: Yanez vince il Trofeo Circolo Canottieri Napoli

Una flotta di 30 imbarcazioni che ospita anche alcuni team provenienti da Bracciano e dal Trasimeno

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Fincantieri: a Sestri al via i lavori in bacino per “Seabourn Ovation”

La seconda di due navi da crociera extra-lusso che Fincantieri realizzerà per la società armatrice Seabourn Cruise Line, brand di Carnival Corporation

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a 660 miglia dal traguardo

Rush finale fino a Grenada, dove il trimarano italiano è atteso domenica mattina. Soddisfazione per la sperimentazione sul volo in oceano

L’austriaco Christian Binder vince la 12ª edizione dell’International Christmas J24 Match Race

Atleti da 8 nazioni del vecchio continente si sono dati battaglia in un week end di regate a match race a bordo dei J24, organizzato dalla Sezione di Trieste della Lega Navale

Gaetano Mura e Italia, con il vento forte arriva il record di percorrenza in 24 ore

Passato il meridiano di Greenwich, Capo di Buona Speranza è a un passo. In arrivo un fronte con vento a 40-45 nodi

Giro di boa per la Monteargentario Winter Series e l’Argentario Coastal Race

Ottimo riscontro di partecipanti e gradimento per l’innovativa formula proposta dai Circoli dell’Argentario

RORC Transatalntic Race: MaseratiMulti70 a 142 miglia da Grenada

Vittoria per Phaedo nella categoria multiscafi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci