giovedí, 29 giugno 2017

REGATE

Prime regate al Campionato Italiano Classi Olimpiche di Formia

prime regate al campionato italiano classi olimpiche di formia
redazione

Prima giornata di regate a Formia per il Campionato Italiano Classi Olimpiche 2016, la manifestazione organizzata dalla Federazione Italiana Vela e dal Circolo Nautico Caposele (www.cncaposele.it) con il supporto della IV Zona FIV, che dopo la suggestiva inaugurazione di ieri nello spettacolare contesto dell’Anfiteatro dell’Area archeologica di Caposele, ha preso il via oggi e si chiuderà domenica. 
Una giornata d’esordio caratterizzata dall’instabilità del meteo, che fin dalle prime ore della mattina ha messo a dura prova l’operato dei Comitati di Regata, condizionando l’andamento delle prove in programma per i quasi 200 equipaggi divisi nelle dieci Classi Olimpiche (470 M, 470 F, Laser Standard, Laser Radial, Nacra 17, 49er, 49er FX, RS:X M, RS:X F e Finn) e nella Classe Paralimpica 2.4 mR. Scese in acqua a metà mattinata con una brezza molto variabile sia come intensità che come direzione (tra i 4 e i 9 nodi, oscillanti tra 20° e 80°), le flotte del 470 (maschile e femminile), del Laser (Standard e Radial), della tavola a vela RS:X, del Finn e del singolo paralimpico 2.4 mR hanno sfruttato queste condizioni per portare a termine una prima serie di regate, prima del successivo, totale calo del vento e del passaggio di un temporale che ha costretto gli organizzatori a sospendere temporaneamente l’attività in acqua, anche per questioni di sicurezza: due le regate portate quindi a termine da 470, Finn e tavole RS:X, tre dal singolo 2.4 mR, mentre le due flotte dei Laser, gli uomini dello Standard e le donne del Radial, sono rientrate a terra dopo aver archiviato soltanto una prova.
Verso metà pomeriggio, sfruttando un’altra breve finestra meteo favorevole, è poi arrivato il momento delle flotte del catamarano Nacra 17 e dei doppi acrobatici 49er e 49er FX, che sono però riusciti a disputare soltanto una prova a causa della continua instabilità del vento (a seguire tutti i risultati, classe per classe, mentre le classifiche complete sono on line su www.cncaposele.it/it/cico2016).  
L’organizzazione del Campionato Italiano Classi Olimpiche è curata, su indicazione della Federazione Italiana Vela, dal Circolo Nautico Caposele in collaborazione con Yacht Club Gaeta, Centro Velico Vindicio, Circolo Remiero e Velico Terracina, Lega Navale Italiana sez. di Scauri e Circolo Nautico Vela Viva. Fondamentale anche la collaborazione di numerosi volontari e degli studenti dell'Università di Cassino Facoltà di Scienze Motorie, dell'Istituto Nautico di Gaeta Caboto, dell'istituto Superiore Stefanelli di Mondragone e dell'Istituto Commerciale Filangieri di Formia.
Sponsor e partner dell’evento sono Banca Popolare del Cassinate, il Comune di Formia, la Regione Lazio, Confcommercio, Istituti Scolastici del Golfo, Capitaneria di Porto, Fiamme Gialle e Polizia locale.

Tavola a vela RS:X M (dopo due prove)
1.Daniele Benedetti (Fiamme Gialle, 2); 2.Francesco Tomasello (CCR Lauria, 8); 3.Mattia Camboni (Fiamme Azzurre, 8). 

Tavola a vela RS:X F (dopo due prove)
1.Marta Maggetti (Fiamme Gialle, 20); 2.Veronica Fanciulli (Fiamme Blu, 21); 3.Giorgia Speciale (SEF Stamura, 22).

470 M (dopo due prove)
1.Kosuta-Farneti (YC Cupa, 3); 2.Capurro-Puppo (YC Italiano, 5); 3.Ferrari-Calabrò (LNI Ostia, 9).

470 F (dopo due prove)
1.Di Salle-Dubbini (YC Italiano-CV Toscolano Maderno, 5); 2.Marchesini-Fedel (SV Barcola Grignano-Sirena CN Triestino, 12); 3.Berta-Carraro (CC Aniene-Fiamme Blu, 17).

Finn (dopo due prove)
1.Giorgio Poggi (Fiamme Gialle, 3); 2.Alessio Spadoni (CC Aniene, 5); 3.Simone Ferrarese (CV Bari, 6).

Laser Standard (dopo una prova)
1.Zeno Gregorin (SV Oscar Cosulich, 1); 2.Riccardo Vincenzi (FV Malcesine, 2); 3.Michele Meotto (YC Lignano, 3).

Laser Radial (dopo una prova)
1.Carolina Albano (CV Muggia, 1); 2.Martha Faraguna (YC Adriaco, 2); 3.Maelle Frascari (CC Aniene, 3).

Nacra 17 (dopo una prova)
1.Porro-Giovannetti Marimon (CC Aniene, 1); 2.Tita-Banti (Fiamme Gialle-CC Aniene); 3.Bissaro-Sicouri (Fiamme Azzurre).

49er (dopo una prova)
1.Togni-Crivelli Visconti (GS Marina Militare-CRV Italia, 1); 2.Dubbini-Cavalli (GS Marina Militare-CV Torbole); 3.Pantzartzis-Pantzartzis (CV Bari).

49er FX (dopo una prova)
1.Raggio-Bergamaschi (CV La Spezia-SC Garda Salò, 1); 2.Volpi-Genesio (CN Loano, 2); 3.Gallinaro-Comini (FV Riva, 3); 4.Gambarin-Gambarin (CV Arco, 4).

Singolo Paralimpico 2.4 mR (dopo tre prove)
1.Mario Gambarini (LNI Mandello del Lario, 7); 2.Nicola Redavid (LNI Milano, 9); 3.Angelo Boscolo (Jesolo YC, 9).


06/10/2016 20:27:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

36ma America's Cup: è Luna Rossa il Challenger of Record

Il Royal New Zealand Yacht Squadron accetta la sfida del Circolo della Vela Sicilia, che sarà il Challenger of Record della XXXVI America's Cup

VIDEO: America's Cup: pedalando verso il traguardo

6 a 1 di New Zealand su Oracle incrociando le dita dopo il 9 a 8 di San Francisco

Silvia Zennaro sale in prima posizione nella terza giornata di regata a Kiel

Carolina Albano (CV Muggia) scende in 16° posizione a causa dei tre 14° posti di oggi e Valentina Balbi (YCI) scende anche lei in classifica e ora occupa la 23° posizione

“Vento in poppa" per il Valtur Tanka, sponsor del GC32 Racing Tour

“Siamo orgogliosi di partecipare, in qualità di sponsor, ad un evento così prestigioso. Se la competizione in mare è il cuore di questo evento, l’ospitalità diventa, con Valtur, il valore aggiunto offerto a tutti coloro che partecipano alla gara”

Tutti i vincitori del Campionato Italiano Assoluto Altura "Trofeo Stroili"

Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura 2017 “Trofeo Stroili”: i vincitori assoluti e di classe. Le voci dei protagonisti, le storie di banchina, le emozioni di un Italiano da ricordare

Una frizzante prima giornata a Riva del Garda

Un pomeriggio tipico gardesano, con un'Ora inizialmente raffinata e tesa fino a 20 nodi, poi in diminuzione, ha assegnato la prima vittoria della serie alla neocampionessa europea Claudia Rossi a bordo di Petite Terrible-Adria Ferries

Marina di Scarlino: partito il raduno degli Swan classici

Diciotto le imbarcazioni partecipanti, dal celebre Swan 36 (il primo modello costruito in casa Nautor) allo Swan 76. Va in archivio con una splendida giornata di sole e vento termico il primo di tre giorni di veleggiate costiere

Sarà la Volvo Ocean Race n. 8 per Bouwe Bekking

Bouwe Bekking, il velista con la maggiore esperienza nella storia della Volvo Ocean Race, tornerà per l'ottava volta nel ruolo di skipper del Team Bunei con l'obiettivo di vincere finalmente VOR

Inaugurato alla Marina di Scarlino il raduno degli Swan classici

Diciotto le imbarcazioni partecipanti, che vanno dal celebre Swan 36 (il primo modello costruito in casa Nautor) allo Swan 76. Tre giorni di veleggiate nelle acque del golfo

America's Cup Endeavour Program RS Feva Junior Regatta: gli italiani Ferri-Colledan quarti

In regata, oltre ai bergamaschi Ferri e Colledan, per la Svizzera presenti anche Ubaldo Bruni, figlio di Francesco Bruni in Team Artemis con al timone Arturo Beltrando. Vittoria neo-zelandese con la figlia di Chris Dickson Rose in coppia con Eli Liefting

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci