martedí, 21 novembre 2017

ALTURA

Prima giornata a Gaeta del Trofeo Punta Stendardo

prima giornata gaeta del trofeo punta stendardo
redazione

Ottime condizioni meteo ieri nella prima giornata della 22ma edizione del Trofeo Punta Stendardo, regata di qualifica per il Campionato Italiano Assoluto d’Altura, organizzata dal Club Nautico Gaeta, dallo Yacht Club Gaeta EVS e dalla Lega Navale Italiana Sez. Gaeta, in collaborazione con la Base Nautica Flavio Gioia e il Comune di Gaeta Ass.to Grandi Eventi. Il golfo di Gaeta si è confermato ancora una volta un campo di regata ideale offrendo alle trenta imbarcazioni iscritte divise in due flotte, regata a bastone in equipaggio e regata costiera X2 di circa 15/20 miglia, una splendida giornata di vela. Le imbarcazioni in doppio sono partite alle ore 11:50 verso sud-ovest, con vento intorno agli otto nodi da maestrale. Alle ore 12:16 il CdR, presieduto da Costanzo Villa, coadiuvato da Luciano Crocietti, Rolando Morelli e da Antonio Ciancialuso, ha dato il segnale di partenza alla flotta del XXII Trofeo Punta Stendardo, con vento da 245°, con un’intensità di 8-9 nodi, aumentato a 11 già al secondo giro della prima prova. Le imbarcazioni hanno effettuato tre giri per un totale di 9 miglia. La seconda prova è partita alle ore 14,55 con lo stesso percorso della precedente, ma leggermente più breve.
Dopo due prove la classifica ORC overall vede al primo posto Ulika, lo Swan 45 di Andrea Masi, seguito da Suakin II il First 34.7 di Francesco Golia e da Iaia II il Sun Odyssey 42 dell’armatore napoletano Luca Scoppa. Nell’overall IRC in testa Carburex Globulo Rosso, l’Este 31 dell’armatore di casa Alessandro Burzi, al secondo posto Old Fox l’X332s di Paolo Colangelo e al terzo Splendida Stella il First 40.7 di Paolo Cavarocchi. Nella prova costiera primo in tempo reale Petrilla, First 35 di Edoardo Barni in equipaggio con Martino Maria Acker, che conquista la testa della classifica overall ORC e IRC, seguito sempre nelle due classifiche da Jolie First 45 di Marcello Bernabucci. Al terzo posto in ORC Fly Again GS37 di Fabio Iadecola e in IRC Atahualpa Sun Odyssey di Bruno Battista.
Alle 18:30 al Club Nautico Gaeta si è tenuta la presentazione della Regata Internazionale Carthago Dilecta Est -Tunisie Sailing Week, organizzata dal Circolo Velico Ventotene con la collaborazione dello Yacht Club Gaeta e della Base Nautica Flavio Gioia. All’incontro erano presenti: S.E. Moez Sinaoui Ambasciatore di Tunisia in Italia, l’Ambasciatore Armando Sanguini Presidente Onorario della Carthago, il Direttore Generale Tunisair Italia Helmi Hassine, l’assessore allo Sport del Comune di Gaeta Gigi Ridolfi, il comandante della Capitaneria di Porto di Gaeta Andrea Vaiardi e gli equipaggi della Regata Punta Stendardo.
Oggi proseguono le regate con lo stesso programma odierno, al termine del quale, alle ore 18.00, seguirà al Club Nautico Gaeta la cerimonia di premiazione. 


30/04/2017 11:13:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Nauta firma il Tender 48’ dei cantieri Maxi Dolphin di Erbusco

Nasce come progetto di imbarcazione veloce da appoggio e connessione per un superyacht di maggiori dimensioni; è dotata di un bottazzo continuo e morbido di protezione che agevola l’appoggio alla barca “madre”

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

All'Arsenale della Marina Regia si presenta il progetto “Sirene nel blu tra mare e cielo”

Il progetto nasce dall’idea congiunta tra la Soprintendenza del Mare e “l’Associazione amici della Soprintendenza del Mare”, di volere attivare una campagna di sensibilizzazione rivolta al rispetto del mare

Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

Il campione in carica ha prima battuto nella finale del single elimination il milanese Jacopo Testa, campione nazionale Freestyle 2017, giunto terzo, e nell'avvincente finale del double elimination ha sconfitto di misura Andrea Rosati

Besenzoni vince il Dame Design Award 2017

Besenzoni ha ottenuto il riconoscimento finale della sua straordinaria capacità di innovazione: la poltrona pilota P400 Matrix ha ricevuto il più prestigioso premio dato nell’industria marina

Il nipponico Sikon si porta al comando del Melges 40 Grand Prix di Palma de Mallorca

La giornata odierna, iniziata con vento sui 15 / 17 nodi di intensità (poi andato a calare nel corso della seconda e terza prova) ed oscillante tra i 300 e 330 gradi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci