martedí, 30 maggio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

j/70    ostar    coppa america    fraglia vela riva    fincantieri    vela day    marina di varazze    regate    motonautica    yacht club italiano    porti    j24    centri velici    nautica    cnsm    cinquecento    meteor    america's cup    calvi network    windsurf   

REGATE

Prima giornata di regate della Coppa e Trofeo Dallorso 2016

Per la prima prova della 48° edizione della Coppa Dallorso (Classi ORC e IRC) e della 28° edizione del Trofeo Nicola Dallorso (Classe Libera), che si è svolta oggi, sabato 1 ottobre 2016 sul percorso Chiavari / Porto Venere, ben 47 imbarcazioni dai 7 ai 19 metri al via, nonostante le previsioni meteo molto sfavorevoli, che comunque sono state smentite dai fatti.
Una mattinata con tempo poco nuvoloso e un pomeriggio con cielo coperto, con mare poco mosso e vento variabile dai 7 ai 15 nodi, proveniente in partenza da Nord (sui 10 nodi) e poi da Sud Est (in progressivo aumento dai 7-8 nodi fino ad arrivare ai 15 nodi) ha consentito alla prima imbarcazione arrivata a PortoVenere in tempo reale, Stupefy, un Mostes 60 di Valentina Bianchi (CUS Vela Milano), di coprire il percorso Chiavari/PortoVenere in 4 ore, 43 minuti e 46 secondi.
Nel tardo pomeriggio, in banchina, dopo le fatiche della prima giornata di regata, armatori ed equipaggi hanno festeggiato in onore dei vincitori di giornata insieme alle autorità comunali di Porto Venere.
La Società del Porto ha premiato le imbarcazioni giunte prime in tempo reale a Porto Venere.
Classe Libera: MALAFEMMENA di Stefano Fanciulli (LNI Genova Centro)
Classe IRC: STUPEFY di Valentina Bianchi (CUS Vela MIlano)
Classe ORC: MELA di Andrea Rossi (Circolo Nautico Marina di Carrara)
Raggruppamento Jeanneau – Crociera/Regata: INDIANA II di Giuseppe Scarfì (LNI Sestri Ponente)
La classifica in tempo compensato, invece, al momento vede in testa per la Classe IRC CANDELLUVA II di Paolo Bertuzzi (Società Canottieri Garda Salò); per la Classe ORC MELA di Andrea Rossi (Circolo Nautico Marina di Carrara); per la Classe Libera1 MONTPRES di Paolo Montedonico (Yacht Club Chiavari), per la Classe Libera2 MIRAN di Sergio Somaglia (Centro Velico Interforze) e per la Classe Libera3 MALAFEMMENA di Stefano Fanciulli (LNI Genova Centro)


01/10/2016 23:27:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle: la Cinquecento ha il suo "Angelo Negro"

Matteo Miceli al via in doppio su Black Angel di Paolo Striuli. E minaccia di cantare....

Salina Sailing Week 25/28 Maggio

Sarà una edizione con una leggera contrazione numerica dovuta alla immediatamente successiva tappa di Trapani dei Beneteau 25

Monfalcone: un "College" per imparare la vela alla Scuola Vela Tito Nordio

La Scuola Vela Tito Nordio dello Yacht Club Hannibal, la prima Scuola Vela riconosciuta dalla Federazione Italiana Vela è organizzata con il sistema del “college inglese”

La Cinquecento: Lazy guida la flotta a Sansego

Lazy di Mueller/Hanakamp insieme a Rocket I di Gianluca Chini/Alberto Taddei, guidano la corsa e sembrano marcarsi piuttosto stretti, dando vita a un appassionante match-race

I Mini 6.50 ricordano Simone Bianchetti

200 miglia in Adriatico per un Trofeo dedicato allo skipper romagnolo

Dicono sia iniziata l'America's Cup

Partita l'America's Cup, ma non se ne è accorto quasi nessuno

Lauderdale Yacht Club è il vincitore del XXXI Trofeo Marco Rizzotti

Sul podio anche la Nazionale Italia, uscita sconfitta solamente dallo scontro diretto con Lauderdale, e LISOT New York

E' tornata in Italia "Fiamma Nera", la barca del Duce

Ritorna in Italia “Fiamma Nera”, l'imbarcazione appartenuta a Benito Mussolini, che ha attraccato ieri sera al Porto di Roma

Il Wider 150, rinominato M/Y ‘Bartali’, è di nuovo in acqua e pronto per la consegna

"Il team Wider ha lavorato intensamente, facendo anche turni extra negli ultimi due mesi per assicurare il completamento delle modifiche richieste e rispettare la data di consegna concordata con il nuovo proprietario"

Benetti vara il nuovo BF104 MY Lejos 3

M/Y “Lejos 3” è la quarta unità del fortunato modello Fast 125’ e sarà consegnato all’armatore nei prossimi mesi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci