lunedí, 11 dicembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

press    regate    volvo ocean race    vela    campionati invernali    laser    canoa    windsurf    confitarma    nautica    lega italiana vela    extreme sailing series    fincantieri   

BARCOLANA

Prima Giornata della M32 Fincantieri Cup

prima giornata della m32 fincantieri cup
redazione

Giornata di acrobazie in mare e di grandi numeri a terra. Il Giovedì di Barcolana vede 1571 iscritti (aggiornamento provvisorio delle 18) e, in acqua, un intero giorno dedicato ai catamarani. Alle 11 ha fatto capolino di fronte al Bacino San Giusto, dopo tre giorni e mezzo di montaggio, l’AC45 full foil di Land Rover BAR, che domani sarà protagonista anche a terra, con una conferenza stampa del team sul proprio futuro in Coppa America. Nel pomeriggio sono scesi in mare anche i catamarani M32, nella prima delle tre regate di Fincantieri CUP. Intanto gli scafi iniziano ad assieparsi sui moli, la grande festa a terra è iniziata, e nel pieno spirito di Barcolana i grandi campioni e gli appassionati condividono storie, spazi e divertimento. Intanto alla Barcolana si è iscritta anche l’Orsa Maggiore, la più grande barca a vela da regata della Marina Militare, arrivata nei giorni scorsi a Trieste e ormeggiata davanti alla Capitaneria di Porto.
Oggi Spirit of PortoPiccolo, il maxi 86 con cui i fratelli Furio e Gabriele Benussi proveranno a difendere il titolo conquistato lo scorso anno, ha raggiunto gli ormeggi a pochi metri dal Molo Audace dove è presente l’hospitality del team e dei partner di questa sfida. Comincia così il gioco di sguardi e di “pretattica” tra i pretendenti alla vittoria assoluta della Barcolana 49 con gli equipaggi che provano a scrutare i potenziali punti di forza e di debolezza nonché lo stato di forma di ogni imbarcazione.
M32 FINCANTIERI CUP - Poco vento, e prima, spettacolare giornata per la Fincantieri CUP, che ha regatato a due passi da Piazza Unità, tra le barche ormeggiate, a bordo degli M32, catamarani progettati dagli svedesi, leggerissimi (solo 510 kg) e velocissimi (navigano a 25 nodi), lunghi 9,68 metri e larghi 8.35, con una randa e un gennaker (niente fiocco), armati con una daggerboard, una deriva laterale. 
Quattro le prove disputate in Bacino San Giusto, più due regate test per comprendere le particolarità del campo di regata così vicino a terra. Il primo posto provvisorio è in mano al team svedese Vikings (Sturesson), che ha ottenuto due quarti e due primi posti, e per effetto della vittoria nell’ultima prova si trova in testa pari punti con Section 16 (Davies), che ha ottenuto un primo, un secondo, un terzo e un quarto posto. Terza piazza provvisoria per Team Italia con Simoneschi-Bressani, seguito da Vitamina Veloce (La Corte), quindi Team Alabarda di Stefano Cherin e in ultima posizione Neverland di Miani-Tornarolo. Domani mattina alle 9 i giudici terranno un briefing per valutare le condizioni meteo, quindi sceglieranno il miglior percorso sulla base dell’intensità della Bora prevista.
GENERALI CUP - Sono Janez Simoniç (SLO), Alessandro Ruggeri (FRA), Paolo Micucci (ITA), Francesc Grimalt (ESP), Oscar Zornoza (ESP), Romanie Franziska Pfau (GER), Axel Pospischil (GER), Andrea Micalli (ITA), Pierpaolo Bassi (ITA) e il campione del mondo Gianfranco Noè (ITA) i dieci timonieri della Generali CUP, regata in programma sabato 7 ottobre a bordo dei monotipi J70 e interamente dedicata ai dipendenti Generali. Arriveranno da tutto il mondo per partecipare all’evento nell’evento, alla regata dipendenti e quindi, a seguire, alla Barcolana: Generali ha effettuato nei mesi scorsi una selezione tra i dipendenti-velisti, per poter avere a Trieste, in occasione di Barcolana, un momento completamente dedicato alla Compagnia. I dieci equipaggi della Generali Cup arriveranno domani: in serata all’hotel NH, è in programma il briefing concorrenti, gestito da un velista d’eccezione. Sarà Lorenzo Bressani, esperto di J70, velista professionista triestino,  a fare gli onori di casa per la Barcolana, spiegando ai velisti ospiti le caratteristiche del Golfo, le particolarità del meteo locale e le migliori tattiche a bordo di un J70. Il briefing sarà seguito da una cena equipaggi, mentre sabato, a partire dal primo mattino, dieci team si sposteranno sulle Rive per la preparazione delle barche e per regatare in Golfo. La Generali Cup si disputa a bordo dei dieci monotipi J70 della LegaVela Servizi. Guest star della regata sarà il triestino e dipendente Generali Gianfranco Noè, che due settimane fa ha vinto il campionato del mondo proprio in classe J70 tra i non professionisti. Domenica i dieci equipaggi della Generali Cup parteciperanno, con le stesse imbarcazioni, alla Barcolana.
LAND ROVER BAR: AC45 IN ACQUA E QUESTION TIME SU COPPA AMERICA - Ha toccato finalmente l’Adriatico, ed è pronto per navigare, l’AC45 full foil di Land Rover BAR, che da oggi a sabato sarà in Golfo per celebrare la Barcolana e proporre un tipo di navigazione avveniristica e spettacolare. Intanto Land Rover BAR ha scelto la Barcolana per commentare e tracciare la propria rotta in relazione alla partecipazione alla prossima edizione dell’America’s Cup, dopo la presentazione lo scorso giovedì ad Auckland, delle linee guida del nuovo protocollo. 
Venerdì 6 ottobre, alle 18.45, nella Sala Stampa della Barcolana (Palazzo della Presidenza della Regione FVG, piazza dell’Unità d’Italia 1 - Ingresso lato Rive), Martin Whitmarsh, CEO Chief Executive Officer Land Rover BAR e Giles Scott, stratega del team Land Rover BAR risponderanno alle domande dei giornalisti a commento del nuovo format della regata, reso noto dal Ceo di Emirates Team New Zealand Grant Dalton. Come noto, il protocollo annunciato da ETNZ e da Luna Rossa, che ha assunto il ruolo di Challenger of record, ha completamente modificato il concept della Coppa America, scegliendo di tornare ai monoscafi, prevedendo l’utilizzo di imbarcazioni da 75 piedi, equipaggi composti da 10-12 velisti con un vincolo di nazionalità per il 20% del team. La scelta è stata già commentata da alcuni team di Coppa della passata edizione: Land Rover BAR ha scelto la Barcolana per rendere nota la propria posizione in merito al nuovo protocollo.
UN GRANDE OLIMPIONICO IN BARCOLANA - Due medaglie d’oro, due d’argento e una di bronzo: domani arriva in Barcolana il brasiliano Robert Scheidt, che sarà impegnato nella Fine Art Sails Regatta, l’evento dedicato alla classe Star che prevede l’utilizzo di vele dipinte da grandi artisti contemporanei. Approda in Barcolana un progetto internazionale che unisce vela, arte e charity, e celebra la signora delle derive, la Star. Dopo il briefing delle 9, la prima partenza è prevista alle 12 e una seconda regata si disputerà nel pomeriggio; la terza sarà una Stadium Race in Bacino San Giusto
REGATA ARMATORI LEGA NAVALE ITALIANA - E’ in programma alle 14 di domani la partenza della tradizionale regata della Lega Navale di Trieste, dedicata agli iscritti alle sezioni LNI italiane che si trovano già in città in vista della Barcolana. Come di consueto, gli scafi LNI regateranno su un percorso a triangolo che si preannuncia, vista la Bora, estremamente impegnativo.
CONCORSO “VICNI L’ENERGIA DEL SOLE CON ESTENERGY ED HERA COMM” - In programma questa sera alle 18, allo stand di EstEnergy ed Hera Comm la premiazione dell’iniziativa realizzata in occasione della Barcolana: sono 15 i vincitori dello speciale contest “Vinci l’energia del sole con EstEnergy ed HeraComm”, che metteva in palio tra gli iscritti alla Barcolana residenti nel comune di Trieste altrettanti pannelli solari da barca ad alto rendimento. L’estrazione è stata effettuata il primo ottobre, e sono risultati vincitori Giorgio Bonazza (LouLou), Massimo Jenko (Boheme No Borders), Marino Specie (Secondaluna) Diego D’Amelio (Kika), Marino Ierman (Catone), Stefano Busechian (Elephanta), Giordano Furlani (MIstral), Adriano Colarich (Picola), Livio Dorigo (Donald Duck), Marco Guadagni (Nika), Alessandro Con (Raffaella), Maria Grazia Mamolo (Freja II), Franco Barnobi (Stroppy), Aldo Isidori (White Lady) e Francesco Franzin (Anja). Oggi la consegna dei premi ai fortunati armatori nello stand. “Iniziative come questa - ha commentato il presidente della Società Velica di Barcola e Grignano, Mitja Gialuz - mettono in evidenza il valore di iscriversi alla Barcolana e la collaborazione con realtà fortemente legate al territorio come EstEnergy ed Hera Comm, che credono e supportano con energia la Barcolana”.
DOMANI IL SECRET CONCERT, EDIZIONE SPECIALE PER LA BARCOLANA 2017 | Venerdì 6 ottobre fa tappa a trieste il concerto segreto: non si sa chi suoni e non si sa dove suoni
Dopo il successo della scorsa edizione che vide l’esibizione di Mauro Ermanno Giovanardi in un'ex rifugio anti aereo della seconda guerra mondiale (Kleine Berlin in via Fabio Severo), viene riproposto a Trieste il curioso evento conosciuto in tutta Europa con il nome di Secret Concert che si terrà domani sera, venerdì 6 ottobre, come appuntamento speciale del programma della Barcolana 2017. Il concerto segreto è stato lanciato ieri sul web e in poche ore ha già raggiunto il tutto esaurito, terminando tutti i posti disponibili. I partecipanti riceveranno l’indirizzo del luogo del concerto poche ore prima dell’inizio e scopriranno l’artista protagonista al momento dell’inizio del concerto. Tutte le info suwww.facebook.com/secretconcert. 
Il Secret Concert è un’idea di Luigi Vignando e Matteo Roman di VignaPR, due giovani professionisti che lavorano da anni nella musica, occupandosi del management di artisti italiani e internazionali (2Cellos, Remo Anzovino, Glenn Miller Orchestra, The Leading Guy) e dell’organizzazione di concerti in Friuli Venezia Giulia, in Italia e in Europa (Alessandro Mannarino, Jack Savoretti, No Borders Music Festival e tanti altri).
PHILIPPE DAVERIO ALLA BARCOLANA PER LA MOSTRA “MARIA TERESA E TRIESTE” - Anche l’arte sbarca in Barcolana: a Trieste, in occasione dell’evento, il critico d'arte, docente, scrittore, autore, politico e personaggio televisivo italiano ha tenuto una lectio magistralis per l’inaugurazione della mostra "Maria Teresa e Trieste. Storia e culture della città e del suo porto" che l'ERPaC ha organizzato in collaborazione con il Polo Museale del Friuli Venezia Giulia e l'Università degli Studi di Trieste. 
La mostra, che sarà inaugurata domani 6 ottobre alle 18 al Magazzino delle Idee e proseguirà fino al 18 febbraio 2018, celebra il trecentesimo anniversario della nascita della sovrana. Domani mattina alle 11.00 ci sarà la conferenza stampa di presentazione della mostra con visita riservata ai giornalisti (per prenotarsi contattare Alessia Rosolen +39 339 3605013 - press@mariateresaetrieste.it). In allegato l’invito.
In occasione della Coppa d’Autunno, poi, saranno a disposizione, a partire da oggi all’Infopoint Barcolana e allo stand del Piccolo all’interno del Villaggio, i voucher per l’ingresso a prezzo ridotto alla mostra. Sabato 7 ottobre la mostra rimarrà eccezionalmente aperta fino alle 21.00.
ALLA SCOPERTA DEL PALAZZO DEL COMUNE | EDIZIONE SPECIALE BARCOLANA - In occasione della Barcolana il Comune apre le porte ai turisti per una visita guidata in inglese del Municipio, per scoprire la Sala del Consiglio, la Galleria dei Sindaci e il salotto azzurro con le loro opere d'arte e per vedere da vicino alcuni degli importanti documenti conservati dall'Archivio Generale. Un'occasione da non perdere per godere, da una prospettiva insolita e accattivante la vista della piazza sul mare e le barche nel golfo di Trieste.
(L’evento è gratuito. Visita guidata in lingua inglese per turisti 14.45-15.45. Registrazione: http://bit.ly/letsvisitTS)
DESPAR ALLA BARCOLANA CON “SAPORTI DEL NOSTRO TERRITORIO” - Proseguono gli eventi di degustazione di prodotti tipici nella piazzetta Barcolana promossi da Despar, dal titolo “Sapori del nostro territorio”. Si tratta di appuntamenti durante i quali i produttori locali del Friuli e della Venezia Giulia raccontano la loro storia e fanno assaggiare i prodotti tipici della tradizione regionale, preparati dall’“Osteria Chef in Viaggio” di Renato Pasqualato e Giovanna Simionato. I laboratori sono organizzati in due turni, dalle 16.30 alle 18.00 e dalle 18.30 alle 20.00. Sabato 7, invece, ci sarà un laboratorio al mattino (dalle 11.30 alle 13) e uno al pomeriggio (dalle 17.30 alle 19). La partecipazione è gratuita, ma richiede una prenotazione via Whatsapp al numero +39 392 3867175 scrivendo semplicemente “Barcolana”.
ANCHE L’ARCHEOLOGIA ALLA BARCOLANA - In occasione della Barcolana anche la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giulia partecipa alla festa della città aprendo, con visite guidate, le aree archeologiche di Trieste alle migliaia di turisti e di velisti che affolleranno la città. Domani si parte alle 10.15 con una speciale visita guidata del Teatro Romano: saranno infatti i ragazzi della Scuola “G. Corsi” a presentare il Teatro e la sua storia attraverso delle inconsuete visite guidate drammatizzate. Per l’occasione, infatti, vestiranno i panni dei tre grandi protagonisti che nei secoli hanno contribuito a realizzare il teatro romano, a riscoprirlo e valorizzarlo: il primopilo Quinto Petronio Modesto, l’architetto Pietro Nobile e l’archeologo Antonio Macchioro. Con l’accompagnamento di un coro su tre postazioni fisse, spiegheranno in modo nuovo e coinvolgente il Teatro e le sue trasformazioni nel tempo, conducendo tutti i visitatori direttamente nella storia (Apertura al pubblico alle ore 10.15 con visite guidate alle 10.30 e alle 11.30).
Alle 15.00, poi, l’archeologa Paola Ventura guiderà una visita straordinaria all’area di scavo archeologico di via dei Capitelli.


05/10/2017 19:24:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: l'arcobaleno non basta

Ancora una volta poco vento sul campo di regata di Riva di Traiano. Partiti solo i X2 e subito fermati. Una sola regata disputata in tre giornate.

Quarta giornata all'Invernale del Circeo

In IRC 1 Primo CAVALLO PAZZO l'X35 di Enrico Danielli portacolori del RYCC Savoia con Raimondo Cappa al timone, autore di una prova magistrale, rimanendo sempre al centro del campo di regata

La Talisker Whisky Atlantic Challenge

L’oceano Atlantico attraversato a bordo di una canoa che per tutto il corso dell’impresa rappresenta l’unico riparo dalle intemperie e dai pericoli e Solbian realizza un’installazione senza precedenti

Extreme Sailing Series: Alinghi vince l'ultimo Act

Il team svizzero chiude al secondo posto il Circuito delle Extreme Sailing Series 2017

Volvo Ocean Race: domani la In-port race di Città del Capo

L'8 dicembrei torna in mare per la In-port race di Città del Capo, dopo che le barche sono state sottoposte a un'attenta manutenzione e i velisti hanno ricaricato le batterie in vista delle prossime, intense, settimane nell'Oceano meridionale

Pershing presenta il nuovo Owner Set by Poltrona Frau

E celebra i primi 10 anni di sodalizio fra due icone del Made in Italy

Dolphin e Meteor animano il 27° Cimento del Garda

La classifica provvisoria è guidata da "Fantastica" di Anna e Giulia Navoni, alla barra Davide Bianchini, team Campione Italiano in carica

Volvo Ocean Race: Dongfeng Race Team vince la In-port di Città del Capo red-line

Secondi dopo una grande rimonta gli spagnoli di MAPFRE, che mantengono la testa della classifica e terzo AkzoNobel

Fincantieri: varata a Marghera “Nieuw Statendam”

Madrina della cerimonia è stata Anne Marie Bartels, socia élite del programma fedeltà President’s Club di Holland America Line e che da giovane fu tra le prime ad attraversare l’Atlantico da Rotterdam a New York

Ultimo appuntamento di Autunno In Mare con la XV Edizione del Trofeo Nicolaiano

Il trofeo Nicolaiano organizzato dal Centro Universitario Sportivo di Bari ha una connotazione speciale inserendosi nell’ampio progetto di grande solidarietà

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci