venerdí, 21 settembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

attualità    salone nautico di genova    tp52    perini cup    manifestazioni    press    rs feva    mini 6.50    vela paralimpica    roma giraglia    vele d'epoca    regate    marevivo   

UFO22

Prima giornata del Campionato Europeo Ufo 22

prima giornata del campionato europeo ufo
redazione

Ieri mattina, presso il Circolo Vela Torbole, alle 9:30 si è tenuto lo skipper meeting. 
A seguire, nelle acque del Garda Trentino, i 26 partecipanti si sono dati battaglia sotto gli occhi del Comitato di Regata presieduto da Giorgio Salvadori, affiancato da Paolo Ceschini, Gianni Lucchi, Paola Angeli e Roberto Girardi.
Al termine della prima giornata, con tre prove disputate, vediamo in vetta alla classifica l’Ufo Austriaco AUT 114, di Florian Raudaschl, seguito al secondo posto da GER 047 di Joechen Haeberlen e al terzo posto da Turboden, ITA 96, di Riccardo Groppi.
Sono state portate a termine le tre prove previste per la giornata odierna, tutte molto stimolanti per i regatanti. Le prove sono state accompagnate da una bella Ora da sud che ha reso i bordi per nulla scontati.
La giornata è stata all’insegna della sportività. Tutte le partenze sono state regolari e, solo all’avvio dell'ultima prova, é stata issata la bandiera X per alcune barche, che sono regolarmente rientrate. 
Gli austriaci dell'Attersee si sono distinti per un bordeggio perfetto nelle prime due prove, ma anche i tedeschi di GER 047 sono riusciti a non perdere acqua e hanno guadagnato un meritato secondo posto. 
Un sussulto d'orgoglio degli italiani emerge dalle scelte tattiche di Mojito che si classifica primo nell’ultima prova della giornata.
Per oggi sono previste altre tre prove, con l’entrata dello scarto alla quarta. La gara, quindi, è ancora aperta.
Ieri sera, a partire dalle 18:30, nel piazzale del Circolo Vela Torbole, verrà offerto un aperitivo a base di prodotti tipici.
Il Campionato Europeo della classe Ufo 22 del 2017 si concluderà domenica, con le ultime prove e la premiazione presso il Circolo Vela Torbole, che si è occupato dell’organizzazione della manifestazione.


23/09/2017 11:28:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Roma/Giraglia, ecco le sfide in acqua

Sedici gli iscritti ad una settimana dal via, con tre solitari e l'atteso ritorno alle corse di Mario Girelli

Riparte con più regate l'Invernale di Riva di Traiano

Saranno disputate ove possibile anche due prove nello stesso giorno, fino ad un massimo di dodici regate. Nove le date in calendario più due eventuali recuperi. Si parte il 4 novembre 2018

Enoshima: un bel Bronzo per Di Salle/Dubbini

Niente vento ad Enoshima, campo di regata prescelto per Tokio 2020 e per il nostro equipaggio del 470F resta il bronzo

Enoshima: domani 4 equipaggi italiani in Medal Race

Oggi vento quasi assente e solo i Laser Standard sono riusciti a disputare una prova

Italiano Hansa 303, vincono Cocconi/Ghio

Ennesima dimostrazione che il mare può essere accessibile a tutti in questo splendido campionato nazionale Hansa 303

Enoshima: l'Italia argento e bronzo nei Nacra 17

Nella prima delle due ultime giornate di Medal Race della Japan World Cup Series 2019 di Enoshima, arrivano due medaglie per la squadra italiana, un argento ed un bronzo nella classe Nacra 17

Nuotare a Capo Horn

Primo italiano a partecipare e competere nell’ICE Swimming, Chiarino ha all’attivo diversi altri primati come atleta italiano, tra cui la traversata a staffetta dello Stretto di Bering dalla Russia agli Stati Uniti nel 2013

Giorgio Zorzi con Ale Gaoso e Mara Trimeloni Campioni Italiani UFETTO 22

Il Campionato Italiano Ufetto 22 va a "Gmt-Econova" di Giorgio Zorzi, Club Diavoli Rossi Desenzano. A bordo con lui c'erano Alessandra Gaoso e Mara Trimeloni.

Compagnia della Vela: regata Lui e Lei 2018

Prenderà il via domani domenica 16 settembre alle ore 13.00 la 26a edizione della Lui e Lei. La regata di coppia, dal format originale che vede un uomo e una donna regatare in doppio in barca

Este 24: Marco Flemma leader con il suo Ricca d'Este

Classifica molto compressa, vede Ricca D’Este dominare con un impressionante 3,1,1,1,3 davanti a La Poderosa 2.0 di Ugolini con due punti di ritardo e Esterina di Maurizio Galanti a dieci punti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci