sabato, 25 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nautica    volvo ocean race    disabili    luna rossa    america's cup    guardia costiera    vela    veleziana    mini transat    trasporti    transat jacques vabre    foiling    platu25    j24    windsurf   

REGATE

Presentazione 51° Gorla

presentazione 51 176 gorla
redazione

Il 51° Trofeo Riccardo Gorla, arriva, come sempre, una settimana prima della  Centomiglia. Le danze si apriranno sabato 2 settembre con l’Ocpoint Cup (percorso da Gargnano a Castelletto nella brezza del pomeriggio). Domenica 3 settembre sarà la volta del Gorla vero, stesse flottiglie della Centomiglia, lo stesso orario di partenza: le 8 e trenta del mattino. Quest'anno gli stessi traguardi, che nel mezzo giro del Gorla, saranno  per il primo assoluto sul traguardo finale con l'omonimo Trofeo, la 50Miglia Cup per i multiscafi, il Meo Omboni per i Monocarena, il Trofeo Garda Lombardia per le flotte Orc a tempi corretti con la stazza Orc internazionale.  
Saranno circa “50 miglia” reali di bordeggi, molto spesso con lo stesso vento, il classico “Peler”, una bolina, una poppa. Andature dove si esaltano le capacità di timonieri ed equipaggi. 
Il Gorla, come nella "Cento", ha le stesse imbarcazioni, divise in classe, ma un gruppo unico con grandi favoriti per l’assoluto più di 10 multiscafi delle classi: X 40, M 32, i piccoli con i foil: Easy to fly;  poi i maxilibera con il ritorno alle gare della 4 volte olimpica Giulia Conti con “Clandesteam”, i monotipi, i cabinati più veloci, i "Medi" e i "Piccoli", oramai tutti uniti, come la flotta degli One Design con Dolphin, Protagonist, Ufetti, quelli che sono arrivati da Austria, Germania, Svizzera, Ungheria, i grandi Melges 32, che qualcuno da come i grandi favoriti nei tempi compensati. La gara è dedicata a Riccardo Gorla, ufficiale dello Sport Velico della Marina Militare e scomparso in mare durante una regata in Tirreno nel 1966. Gorla aveva navigato con grandi skipper, prodiere del leggendario Agostino Straulino nella corsa verso l'Olimpiade del Messico del 1968.


31/08/2017 18:22:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Progetto "PrimaVela": la Vela sul lago Maggiore

Vela GO è l’ente promotore ed organizzatore di “PrimaVela” che ha dato l’opportunità a una cinquantina di ragazzi dell'Istituto Marcelline di Arona di avvicinare una disciplina sportiva

Troostwijk, all'asta uno yacht e la storica "La Spina"

Questo tipo di lotti non sono una novità per Troostwijk che negli ultimi mesi ha indetto aste per diverse imbarcazioni e automobili di lusso.

Volvo Ocean Race: un fine settimana di fuoco

Gli appassionati che seguono la cartografia elettronica, le posizioni e le classifiche della Volvo Ocean Race saranno incollati ai loro schermi per vedere come evolverà la situazione e come sarà il prossimo report

La leggenda Loïk Peyron insieme ad altri grandi olimpionici sulla Star a Riva del Garda

Obiettivo: preparazione alla finale della Star Sailor League in programma dal 5 al 9 dicembre a Nassau, Bahamas

Nicolò Renna vince i Campionati Sudamericani Techno Plus

all’altra italiana Giorgia Speciale oro tra le femmine. Nel 2018 dovranno guadagnarsi la convocazione olimpica personale con i risultati conseguiti dopo 3 eventi internazionali

Il J24 Five for Fighting al comando del Campionato d’Autunno

Iniziato l’appuntamento carrarino per gli equipaggi J24 della Flotta del Golfo dei Poeti

Il 2017 si conclude con i Foiling Awards ed il 2018 inizia da Sydney

I candidati di ogni categoria son stati scelti in una sessione di nomination svoltasi online dal 5 al 16 di novembre

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci