giovedí, 18 luglio 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

altura    tp52    dinghy    cantieristica    giovanni soldini    nomine    optimist    vela olimpica    fincantieri    circoli velici    kite    soldini    nave italia    moth    regate   

CENTRI VELICI

Presentato il Progetto Healing Wings del Centro Velico Caprera e l'Istituto Europeo di Oncologia

presentato il progetto healing wings del centro velico caprera istituto europeo di oncologia
redazione

Doppiata la boa dei 50 anni, Il CVC Centro Velico Caprera mette prua verso i successivi 50 ponendo la felicità dell’uomo al centro di nuove iniziative che lo vedranno impegnato nei prossimi anni.
La più autorevole associazione italiana nella formazione velica, infatti, ha scelto di festeggiare questa importante ricorrenza aprendo a una collettività sempre più ampia, esperienze di mare, di vela e di vita inedite, e per questo straordinarie. Una sfida ambiziosa che intreccia i valori su cui l’associazione ha costruito la propria storia: rispetto per il mare, integrazione e condivisione. Un patrimonio che il CVC Centro Velico Caprera mette a disposizione della sostenibilità ambientale e sociale, nella convinzione che la bellezza del mare, la forza del vento e la libertà di veleggiare possano avere un’efficacia terapeutica sull’individuo. 
Il CVC apre a Healing Wings, il progetto di sostenibilità sociale e ricerca scientifica che ha l’obiettivo di migliorare il benessere pisco-emotivo delle persone affette da patologie oncologiche grazie a un’esperienza marinara totalizzante. In un clima di grande rispetto per l’uomo e l’ambiente e grazie alla collaborazione con lo IEO – Istituto Europeo di Oncologia, nasce un corso integrato di psicologia e pratica della vela che oggi è pronto a salpare dalla base di Porto Palma. Qui, da sabato 10 giugno per un’intera settimana, infatti, il CVC Centro Velico Caprera accoglie 15 pazienti oncologiche che hanno accettato di partecipare a un percorso psicoterapeutico inedito, basato su un’esperienza unica e intensa, sia dal punto di vista fisico che emozionale: quella di veleggiare nello splendido Arcipelago de La Maddalena. 
Assistite da un’equipe di Psicologi IEO e guidate dagli Istruttori del CVC, le pazienti diventano allieve e le differenze si annullano. Il mare diventa il grande maestro con cui confrontarsi e trovare nuova energia e determinazione nell’affrontare la vita di bordo per riprendere in mano il timone delle sfide personali. L’individuo torna al centro delle proprie scelte. Gli orizzonti si allargano, la natura con la sua forza riconnette l’uomo a una dimensione più profonda, inedita, positiva. 

 “Ascoltare il vento, osservare il mare, conoscere e comprendere come reagisce la propria barca aiutano il navigatore  a capire come gestirla. Non si possono scegliere le onde che si incontreranno, ma si può sempre scegliere come navigarle. La mia barca sono io, con il mio corpo, la mia mente, le mie emozioni, le mie relazioni e il modo in cui tutto questo reagisce agli eventi che si presentano; eventi che non sempre posso scegliere, ma che sempre posso decidere come affrontare”, su questo concept la Divisione di Psicologia dello IEO Istituto Europeo di Oncologia, collabora con il CVC Centro Velico Caprera  al progetto Healing Wings.  
Obiettivo dello studio è mettere a punto nuovi strumenti e metodi in grado di fare la differenza rispetto ai modelli oggi proposti a chi si trova ad  affrontare il percorso psicologico legato alla terapia oncologica. A Caprera gli psicologi vivranno l’esperienza della vela insieme alle pazienti e gli istruttori e da questo vissuto straordinario trarranno nuovi dati utili per lo sviluppo di nuovi approcci di psicoterapia. 
L’idea è di costruire una “toolbox”, una cassetta degli attrezzi da consegnare a ogni persona che si confronta con un tumore,  per aiutarla a superare la sua malattia anche mentalmente. “La psicologia potrebbe fare molto di più per migliorare la qualità di vita dei pazienti durante e dopo la cura clinica – dichiara Gabriella Pravettoni, Direttore della Divisione di Psicologia IEO e Professore all’Università Statale di Milano- In particolare la psiconcologia ha un potenziale inespresso enorme per la complessità delle dinamiche mentali legate a una diagnosi di cancro. Purtroppo il suo ruolo fondamentale non è abbastanza chiaro e riconosciuto nei nostri ospedali, al di fuori dei centri di eccellenza. Il senso ultimo del progetto CVC- IEO è di dimostrare che la ricerca in psiconcologia è vitale e in pieno sviluppo per il bene dei pazienti di oggi e di domani. Vorremmo arrivare presto al giorno in cui nessun centro oncologico dimetterà un paziente senza il suo toolbox psicologico”.



06/06/2017 20:48:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Melges 20 World League: a Riva del Garda gli applausi sono tutti per Siderval

Russian Bogatyrs di Igor Rytov torna a riappropriarsi dello scettro di Campione del circuito europeo ma la tappa di Riva del Garda la domina il Team Corinthian Siderval

Transpac: stasera la partenza con Soldini e Maserati al via

Al via stasera alle 21:30 (ora italiana) la 50a edizione della Transpacific Yacht Race. Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini sono pronti alla sfida con Argo e PowerPlay

Windsurf e kitesurf: sfide mondiali alle Canarie

Le Isole Canarie “regine del vento e delle onde” con due manifestazioni di richiamo internazionale: il Gran Canaria Wind & Waves Festival e la Windsurfing and Kitesurfing World Cup a Fuerteventura

Attrazione fatale: Giovanni Soldini pesca l'ennesimo oggetto galleggiante (VIDEO)

Nel video Giovanni Soldini spiega le dinamiche dell'impatto ed i danni subiti

Robert Scheidt, un brasiliano d'acqua dolce

Ha iniziato a San Paolo, nel lago di Guarapiranga, ed ora si allena a Torbole. Nella foto: sul Laser Bahia Robert e la moglie Gintare mentre osservano l’arrivo del figlio Erik al Trofeo Optimist d’argento

Per Irene Calici e Petra Gregori argento mondiale nella Casse 420

Irene Calici e Petra Gregori (Soc. Nautica Pietas Julia/Circolo Nautico Sirena) si laureano vicecampionesse del Mondo nella categoria Women dopo una settimana di risultati molto costanti

Salpano domani bordo di Nave Italia i ragazzi di Talenti fra le Nuvole

Al via da Cagliari la navigazione didattica dei ragazzi di Talenti fra le Nuvole: a bordo di Nave ITALIA per riconquistare la libertà di apprendere

A Torbole conclusa una bella e divertente settimana a tutto Techno e RS:X

Il” parco giochi" del vento, dell'acqua e del windsurf di Torbole in questa settimana è stato attivissimo con 250 windsurfisti ospiti al Circolo Surf Torbole, che in condizioni ideali hanno partecipato alla Torbole Techno/RS:X Italian Week

La Nautica degrada Napoli: no della Soprintendenza all'esposizione sul lungomare

Tutti favorevoli dal Sindaco, alla Regione Campania, all’Unione Industriali e a Confcommercio, ma la Soprintendenza alle Belle Arti ha detto no

Foiling Week: Francesco Bruni vince in classe Moth

Continuano i successi di Francesco Bruni nella competitiva classe Moth. Alla Foiling Week 2019, conclusasi ieri a Malcesine, sul lago di Garda, Checco ha conquistato il primo posto in una flotta di oltre 80 Moth

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci