sabato, 24 giugno 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

52 super series    optimist    vela olimpica    alcatel j/70    azzurra    altura    j/70    gc32    finn    scarlino    nautica    vele d'epoca    tp52    press   

REGATE

Presentata a Bari la EST 105

presentata bari la est 105
redazione

È tutto pronto per la regata internazionale EST 105 Bari - Bocche di Cattaro organizzata dal Centro Universitario Sportivo di Bari (CUS) con lo Yachting Club Porto Montenegro (YCPM). La manifestazione velica che continua, come da tradizione, ad unire le sponde dell'Adriatico è stata presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa svoltasi al CUS Bari, dal Presidente CUS Bari Giuseppe Seccia, il Presidente del Comitato Sport  Universitario Silvio Tafuri, il Rettore del Politecnico Eugenio Di Sciascio, il Coordinatore dell'evento Pasquale Triggiani, e il Segretario dell'VIII Zona FIV Mario Cucciolla   Tra le importanti novità di quest'anno, l'inserimento della Est 105 nel circuito del Campionato Italiano Offshore 2017, organizzato dall'UVAI e dalla FIV. Il circuito Offshore riunisce le migliori 16 regate in Italia, selezionate dall'UVAI (Unione Vela D'altura Italiana) tra quelle con percorso minimo di 100 miglia. Il Campionato Offshore coinvolge oltre 400 imbarcazioni.  Saranno due i porti di approdo: Porto Montenegro Yachting Club di Tivat considerato uno dei porti turistici più prestigiosi e interessanti d'Europa, per le imbarcazioni della classe ORC,  e Port City of Herceg Novi, per la classe LIBERA, entrambi nelle Bocche di Cattaro. Dal 28 al 30 aprile 2017, oltre 60 gli equipaggi impegnati nelle centoquindici miglia marine, che partiranno da Bari.  La regata che di fatto apre la stagione dei grandi eventi velici dell'VIII zona FIV, oramai considerata l'evento sportivo più atteso dell'anno, nel tempo ha confermato un prestigio ed un interesse sempre maggiore a livello internazionale e non solo dal punto di vista sportivo.  Anche quest'anno l'iniziativa, diventata uno strumento di promozione del marchio Puglia, è confermata la partnership con   Oliveti d'Italia".  Nell'intervento di avvio della conferenza stampa il Presidente del CUS Bari Giuseppe Seccia ha ringraziato tutti coloro che si sono impegnati in questi anni con grande professionalità sacrificando il proprio tempo libero, decretando il successo dell'Evento Velico. "Un ringraziamento particolare - ha aggiunto Seccia - lo rivolgo agli sponsor che ci sostengono nell'organizzazione di quest'anno  in particolare al Brand  EURONICS nonché al Consorzio Oliveti D'Italia anche quest'anno partner del nostro Evento". "Con orgoglio e soddisfazione - ha concluso il Presidente rivolgendosi agli armatori - prendo atto che, grazie alla collaborazione degli amici montenegrini, anno dopo anno l'accoglienza e l'ospitalità a voi dedicate sono migliorate sempre più".    "La Est 105 - ha spiegato Silvio Tafuri - rappresenta per noi, un'importante momento di incontro con i nostri vicini del Montenegro con i quali l'Università di Bari ha già realizzato importanti sinergie. Oggi intendiamo rafforzarle nell'ottica della politica mediterranea del nostro Ateneo che tende a fare di Bari un polo di attrazione e di eccellenza, ma anche una università attenta ai fermenti culturali e scientifici che ci riguardano molto da vicino. Con il Montenegro condividiamo lo stesso mare, l'Adriatico, che dobbiamo insieme preservare ragionando in una ottica di "macroregione", con la consapevolezza che i temi ambientali siano prioritari e vada ripensato insieme un nuovo modello di sviluppo, coeso e sostenibile."

Al termine l'augurio del delegato del Rettore, da parte del Rettore Antonio Uricchio "buon vento a tutti gli atleti che parteciperanno alla regata, ai colleghi del Politecnico e in particolare all'equipaggio di Uniba affinché renda merito e onore ai nostri colori".

" La regata Est 105- ha spiegato il Rettore del Politecnico Eugenio Di Sciascio -  rappresenta un momento importante per la nostra comunità accademica, che si mobilita sempre con entusiasmo e senso di appartenenza. Inoltre, è un'ottima occasione per sostenere progetti scientifici innovativi. Proseguono, infatti, le attività del laboratorio "Polimare", avviato con un importante cantiere navale sul modello pubblico-privato, che sta funzionando benissimo e dove stiamo costruendo una nuova barca ad alta tecnologia, per successi sempre nuovi e maggiori. Lo sport, per le sue straordinarie caratteristiche, è uno dei settori in cui il Politecnico riesce ad esprimere al meglio la sua poliedrica vocazione allo sviluppo e all'innovazione"    "La EST 105 - ha poi aggiunto il Coordinatore dell'evento Pasquale Triggiani ha assunto un importante valenza tecnica-sportiva che metterà a dura prova le capacità degli equipaggi. L'arrivo a Tivat, per la categoria ORC, significherà percorrere 10 mgm all'interno della bocche di cattaro, solitamente in condizioni di scarso vento e per far avanzare le imbarcazioni bisognerà sfruttare tutte le capacità degli equipaggi per domare i venti discendenti dalle montagne. Il successo di questa manifestazione ha, a mio avvisto, tre motivazioni: lo Staff organizzatore competente e professionale, il sostegno degli Sponsor e, soprattutto, la passione nell'organizzazione che riusciamo a trasferire agli armatori che ci ripagano anno dopo anno con la loro crescente partecipazione.

 Alle 12,00 di venerdì 28 aprile il segnale di partenza da Bari, precisamente dall'Ansa di San Nicola, fino alla boa di disimpegno posizionata nello specchio di mare di fronte a Torre Quetta. Al pubblico da terra, sarà offerto uno spettacolo eccezionale, che vedrà sfilare tutte le imbarcazioni vele al vento, partecipanti alla regata.  Nella serata di sabato 29 aprile, la cerimonia di premiazione della classe Libera a Port City of Herceg Novi, domenica 30 aprile alle ore 11 la premiazione per la classe ORC a Porto Montenegro Yachting Club di Tivat    Vari e prestigiosi i premi da assegnare complessivamente, fra trofei e coppe: fra i più curiosi, il premio "BARCA D'EPOCA EST 105" per le imbarcazioni partecipanti,  in legno varate  prima del 1970, e il premio "SOLO EST105" con un solo membro in equipaggio 


18/04/2017 14:31:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato Italiano Assoluto d’Altura: due prove per tutta la flotta

Ottimo avvio nelle acque di Monfalcone per il massimo appuntamento tricolore d’altura

Endlessgame si destreggia tra i buchi di vento e batte i diretti concorrenti

In una estenuante edizione della Regata della Giraglia, caratterizzata da pochissimo vento, il Red Devil Sailing Team interpreta al meglio la delicata situazione meteo e precede sul traguardo i grandi rivali della stagione, Mascalzone Latino e Kuka 3

Giraglia Rolex Cup 2017: il Tp52 Freccia Rossa vince l’edizione 65

Vadim Yakimenko, armatore di Freccia Rossa TP52, vincitore della Coppa Challenger della Giraglia Rolex Cup 2017 ha dichiarato: "Ci sono 5 eventi must della vela all'anno a livello internazionale e senza ombra di dubbio la Giraglia è uno di questi

I ragazzi di Simone Camba riportano a Cagliari Azuree

I ragazzi di NewSardiniaSail porteranno a Cagliari dalla Grecia Azuree, la barca a vela dell'associazione. Un'esperienza preziosa per i giovani in affido dal Dipartimento di Giustizia

Tutto pronto per la 21.A Edizione della Cooking Cup con il nuovo Title Sponsor Prosecco Doc

Compagnia della Vela di Venezia e Barcolana assieme per lo sport marketing nelle regate in Alto Adriatico

Sled si porta al comando nella prima giornata dell'Audi Sailing Week

L'americano Sled timonato dall'armatore Takashi Okura ha condotto i giochi fin dal primo gate di poppa, con un distacco di circa 150 metri sul secondo classificato, l'inglese Alegre con alla tattica il velista di America's Cup, Andy Horton

Tutto pronto per il XXII Trofeo Challenge Ammiraglio Giuseppe Francese

Al via la manifestazione dedicata ad un uomo che ha dato tanto alla Versilia e alla città di Viareggio

Dopo il trionfo europeo Petite Terrible-Adria Ferries rientra in Italia per il terzo evento di stagione

Alcatel J/70 Cup, che prenderà il via venerdì 23 giugno grazie all'organizzazione di J/70 Italian Class, con il supporto della Fraglia Vela Riva

VIDEO - America's Cup: è ancora New Zealand

Peter Burling sta massacrando James Spithill, alla faccia di chi non credeva che fosse abbastanza aggressivo o forte in partenza

La Centomiglia del Garda al Bol d'Or in Svizzera

Il prossimo appuntamento per il circuito "Interlake 2017" è programmato al lago Balaton in Ungheria con il giro del lago magiaro

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci