venerdí, 20 ottobre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

italiavela tv    windsurf    federagenti    surf    disabili    circoli velici    nautica    coppa italia    cnrt    cnsm    regate    volvo ocean race    rolex middle race    archeologia subacquea    veleziana    fincantieri    azimut yachts    match race   

REGATE

Presentata a Bari la EST 105

presentata bari la est 105
redazione

È tutto pronto per la regata internazionale EST 105 Bari - Bocche di Cattaro organizzata dal Centro Universitario Sportivo di Bari (CUS) con lo Yachting Club Porto Montenegro (YCPM). La manifestazione velica che continua, come da tradizione, ad unire le sponde dell'Adriatico è stata presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa svoltasi al CUS Bari, dal Presidente CUS Bari Giuseppe Seccia, il Presidente del Comitato Sport  Universitario Silvio Tafuri, il Rettore del Politecnico Eugenio Di Sciascio, il Coordinatore dell'evento Pasquale Triggiani, e il Segretario dell'VIII Zona FIV Mario Cucciolla   Tra le importanti novità di quest'anno, l'inserimento della Est 105 nel circuito del Campionato Italiano Offshore 2017, organizzato dall'UVAI e dalla FIV. Il circuito Offshore riunisce le migliori 16 regate in Italia, selezionate dall'UVAI (Unione Vela D'altura Italiana) tra quelle con percorso minimo di 100 miglia. Il Campionato Offshore coinvolge oltre 400 imbarcazioni.  Saranno due i porti di approdo: Porto Montenegro Yachting Club di Tivat considerato uno dei porti turistici più prestigiosi e interessanti d'Europa, per le imbarcazioni della classe ORC,  e Port City of Herceg Novi, per la classe LIBERA, entrambi nelle Bocche di Cattaro. Dal 28 al 30 aprile 2017, oltre 60 gli equipaggi impegnati nelle centoquindici miglia marine, che partiranno da Bari.  La regata che di fatto apre la stagione dei grandi eventi velici dell'VIII zona FIV, oramai considerata l'evento sportivo più atteso dell'anno, nel tempo ha confermato un prestigio ed un interesse sempre maggiore a livello internazionale e non solo dal punto di vista sportivo.  Anche quest'anno l'iniziativa, diventata uno strumento di promozione del marchio Puglia, è confermata la partnership con   Oliveti d'Italia".  Nell'intervento di avvio della conferenza stampa il Presidente del CUS Bari Giuseppe Seccia ha ringraziato tutti coloro che si sono impegnati in questi anni con grande professionalità sacrificando il proprio tempo libero, decretando il successo dell'Evento Velico. "Un ringraziamento particolare - ha aggiunto Seccia - lo rivolgo agli sponsor che ci sostengono nell'organizzazione di quest'anno  in particolare al Brand  EURONICS nonché al Consorzio Oliveti D'Italia anche quest'anno partner del nostro Evento". "Con orgoglio e soddisfazione - ha concluso il Presidente rivolgendosi agli armatori - prendo atto che, grazie alla collaborazione degli amici montenegrini, anno dopo anno l'accoglienza e l'ospitalità a voi dedicate sono migliorate sempre più".    "La Est 105 - ha spiegato Silvio Tafuri - rappresenta per noi, un'importante momento di incontro con i nostri vicini del Montenegro con i quali l'Università di Bari ha già realizzato importanti sinergie. Oggi intendiamo rafforzarle nell'ottica della politica mediterranea del nostro Ateneo che tende a fare di Bari un polo di attrazione e di eccellenza, ma anche una università attenta ai fermenti culturali e scientifici che ci riguardano molto da vicino. Con il Montenegro condividiamo lo stesso mare, l'Adriatico, che dobbiamo insieme preservare ragionando in una ottica di "macroregione", con la consapevolezza che i temi ambientali siano prioritari e vada ripensato insieme un nuovo modello di sviluppo, coeso e sostenibile."

Al termine l'augurio del delegato del Rettore, da parte del Rettore Antonio Uricchio "buon vento a tutti gli atleti che parteciperanno alla regata, ai colleghi del Politecnico e in particolare all'equipaggio di Uniba affinché renda merito e onore ai nostri colori".

" La regata Est 105- ha spiegato il Rettore del Politecnico Eugenio Di Sciascio -  rappresenta un momento importante per la nostra comunità accademica, che si mobilita sempre con entusiasmo e senso di appartenenza. Inoltre, è un'ottima occasione per sostenere progetti scientifici innovativi. Proseguono, infatti, le attività del laboratorio "Polimare", avviato con un importante cantiere navale sul modello pubblico-privato, che sta funzionando benissimo e dove stiamo costruendo una nuova barca ad alta tecnologia, per successi sempre nuovi e maggiori. Lo sport, per le sue straordinarie caratteristiche, è uno dei settori in cui il Politecnico riesce ad esprimere al meglio la sua poliedrica vocazione allo sviluppo e all'innovazione"    "La EST 105 - ha poi aggiunto il Coordinatore dell'evento Pasquale Triggiani ha assunto un importante valenza tecnica-sportiva che metterà a dura prova le capacità degli equipaggi. L'arrivo a Tivat, per la categoria ORC, significherà percorrere 10 mgm all'interno della bocche di cattaro, solitamente in condizioni di scarso vento e per far avanzare le imbarcazioni bisognerà sfruttare tutte le capacità degli equipaggi per domare i venti discendenti dalle montagne. Il successo di questa manifestazione ha, a mio avvisto, tre motivazioni: lo Staff organizzatore competente e professionale, il sostegno degli Sponsor e, soprattutto, la passione nell'organizzazione che riusciamo a trasferire agli armatori che ci ripagano anno dopo anno con la loro crescente partecipazione.

 Alle 12,00 di venerdì 28 aprile il segnale di partenza da Bari, precisamente dall'Ansa di San Nicola, fino alla boa di disimpegno posizionata nello specchio di mare di fronte a Torre Quetta. Al pubblico da terra, sarà offerto uno spettacolo eccezionale, che vedrà sfilare tutte le imbarcazioni vele al vento, partecipanti alla regata.  Nella serata di sabato 29 aprile, la cerimonia di premiazione della classe Libera a Port City of Herceg Novi, domenica 30 aprile alle ore 11 la premiazione per la classe ORC a Porto Montenegro Yachting Club di Tivat    Vari e prestigiosi i premi da assegnare complessivamente, fra trofei e coppe: fra i più curiosi, il premio "BARCA D'EPOCA EST 105" per le imbarcazioni partecipanti,  in legno varate  prima del 1970, e il premio "SOLO EST105" con un solo membro in equipaggio 


18/04/2017 14:31:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

“Piu’ Vela per Tutti” IX Edizione Campionato Invernale Otranto 2017 – 2018

Quello di domneica è stato un inizio impegnativo per le 15 barche in acqua, poiché il mare era formato e il vento non scendeva sotto i 18 nodi

Sul Garda la 65° Regata dell'Odio tra Salò e Gargnano

Star Fighter-Docktrime” e l’ufetto “Escopazzo” i primi sul Garda nel 65° Trofeo dell’Odio-3 Campanili

Germania sul podio con Ungheria e Italia

Gli azzurri di ITA 212 Puthod-Benedetti-Kostner del Circolo Vela Bellano, i quali nonostante avessero iniziato alla grande con due primi posti nelle prime due regate di venerdì, alla fine hanno ceduto agli avversari

Spirit of Portopiccolo e Ca' Sagredo Hotel conquistano la Venice Hospitality Challenge 2017

Spirit of Portopiccolo continua infatti a conservare e incrementare la propria imbattibilità inanellando il terzo successo consecutivo dopo le vittorie al Trofeo Bernetti e alla Barcolana

Video - Volvo Ocean Race: In Port Race Alicante

Le belle immagini della In Port Race di Alicante

Match Race Internazionale l’Argentario è pronto a ben figurare

La squadra del CNVA, nelle acque dell’Argentario, affronta quotati campioni internazionali nell’ evento di match race di Grado 2

Spagna pigliatutto al The Nations Trophy

Bene l'Italia al secondo posto nella classifica per nazioni e sul podio di tutti e tre i campionati

La Germania allunga il passo nella classifica per nazioni del The Nations Trophy

La Spagna continua a guidare la classifica del The Nations Trophy, a un solo giorno dal termine dell'evento.

Tavolo tecnico sullo sviluppo della nautica e della cantieristica

Inaugurato da Confindustria nella sede dei Nuovi Cantieri Apuania a Marina di Carrara.Necessità di fare sistema, qualificazione e supporto alle imprese,i temi messi in evidenza

Al via la 12ª edizione della Totano’s Cup

La manifestazione prevede una regata per imbarcazioni a vela e un trasferimento in flottiglia per quelle a motore da Marina Cala de’ Medici fino all’Isola di Capraia

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci