sabato, 23 febbraio 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

campionati invernali    press    barcolana    rorc caribbean 600    fincantieri    regate    vela oceanica    vele d'epoca    cnsm    dragoni    j24    mascalzone latino    caribbean 600    giovanni soldini    vela    velista dell'anno    soldini   

SAETEC

Premiato a Seatec 2018 l’imprenditore nautico dell’anno

Si è svolta nel tardo pomeriggio di ieri la cerimonia di premiazione del contest “Imprenditore nautico dell’anno” istituito nell’ambito della sedicesima edizione di Seatec la mostra della tecnologia, della componentistica, del design e della subfornitura applicate alla nautica da diporto, ideata a organizzata da IMM CarraraFiere, in chiusura oggi, l’unico unico evento dedicato al settore in Italia e nel sud Europa
Si tratta di un premio riservato agli imprenditori nautici che hanno contribuito in modo significativo alla crescita dell’economia del settore dimostrando intraprendenza, creatività e impegno e che hanno saputo infondere nella loro produzione innovazione tecnologica, qualità e stile, caratteristiche della produzione nautica “Made in Italy”, un’eccellenza che distingue il nostro paese tra tutti i produttori di imbarcazioni e yacht nel mondo, con una leadership assoluta nel superyacht in cui l’industria nautica nazionale detiene il 43 % degli ordini.
In particolare, secondo l’autorevole fonte Superyachtintelligence.com tra i primi 40 produttori di superyacht nel mondo ben 16 sono italiani. Nell’industria nautica del nostro Paese esiste un tessuto imprenditoriale capace di rinnovarsi, di superare anche i periodi più critici, cogliendo i cambiamenti come opportunità, puntando su innovazione, ricerca e internazionalizzazione.
A questa eccellenza si affiancano le aziende dell’accessoristica, della componentistica e della lavorazione dei materiali, considerate un esempio a livello globale, centralità e ruolo strategico nell’industria nautica italiana e a cui Seatec ha dato e sta dando un concreto appoggio e contributo da sedici anni.
Il Premio è stato assegnato al Cantiere Sanlorenzo e ritirato personalmente dal Presidente Massimo Perotti, da una Giuria composta da esponenti del Registro Italiano Navale (RINA), da giornalisti nautici e dell’economia, da rappresentanti dell’ADI (gli organizzatori del Compasso d’Oro) e da Perla Gianni presidente di ADI Toscana, con la seguente motivazione: “AL CANTIERE SANLORENZO, per l'espansione nel nuovo sito produttivo di La Spezia, presso l'ex cantiere San Marco, con un consistente investimento di riattamento del sito, riassorbimento dei dipendenti del cantiere San Marco, lancio della divisione Superyacht che ha già varato quattro Explorer 460, due 52Steel e ha in costruzione un 64Steel, due 62Steel,tre 52 Steel, cinque Explorer460, un 40Alloy e un 44Alloy. Dal punto di vista dell'innovazione Sanlorenzo ha recentemente lanciato l'SX88, mirabile esempio di proposta disegnativa fuori da ogni schema e con un arredo a cura di Piero Lissoni di altissimo livello. Inoltre al boot di Düsseldorf ha annunciato il programma di propulsione ibrida sull' SL106 e di propulsione diesel-elettrica sul prossimo Explorer 500 e sul prossimo 62Steel.”
Il riconoscimento, che vuole essere uno stimolo a raggiungere traguardi sempre più importanti, è stato consegnato venerdì 6 aprile, alla fine della seconda giornata di Seatec, in una serata ricca di eventi, conclusa con un cocktail di festeggiamento, caratterizzata anche dalla assegnazione dei premi agli espositori con maggiore anzianità di partecipazione a Seatec e a Compotec, dei premi Qualitec Technology e Qualitec Design e del premio ADI al prodotto esposto a Seatec più significativo dal punto di vista del design. www.sea-tec.it


06/04/2018 19:36:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caribbean 600: sportività tra Soldini e il Team Argo

Giovanni Soldini e l’equipaggio di Maserati Multi 70 hanno accolto la richiesta del Team di Argo di posticipare la partenza della RORC Caribbean 600

Giovanni Soldini pronto per la RORC Caribbean 600

Domani il via dell’11ma edizione della RORC Caribbean 600. Previste condizioni favorevoli per la regata

La RORC Caribbean 600 di Giancarlo Simeoli

Giancarlo Simeoli ha affrontato la Caribbean 600 a bordo di Triple Lind Cookson 50 di Joseph Mele

Sydney: dopo 5 prove Australia in testa nella "ControCoppa America"

Belle riprese video ma formula ancora non convincente

Invernale Riva di Traiano: 2 nodi non bastano

Giornata estiva con un vento che non è mai andato oltre i 3 nodi, troppo pochi per disputare una regata degna di tal nome

Caribbean 600: per Soldini anche il nuovo record della regata

Il Team italiano stabilisce il nuovo record della regata: 1 giorno, 6 ore e 49 minuti Il diretto rivale Argo taglia il traguardo 7 minuti dopo

Presentata La Lunga Bolina 2019

Svolta "plastic free" per la regata con il supporto di Marevivo

Ocean Cat arriva a Guadeloupe in 14 giorni, 3 ore e 40 minuti

Tullio e Giammarco: "Un'esperienza davvero impegnativa, sia psicologicamente che fisicamente. I protocolli di sicurezza ci hanno permesso comunque di navigare sapendo di essere costantemente seguiti da terra"

Vincenzo Onorato guida Mascalzone alla Mezza Maratona di Napoli

Vincenzo Onorato e la Scuola Vela Mascalzone Latino protagonisti alla Family Run & Friends di Napoli

Fantini e Cappelletti a Cagliari per Vite da Mare, incontro organizzato da 12 circoli e associazioni

Cagliari al centro della vela oceanica nazionale. Si parte con “Vite da Mare” ospiti i velisti Andrea Fantini e Francesco Cappelletti. Incontro organizzato da 12 circoli e associazioni.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci