lunedí, 23 maggio 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    press    dinghy 12    minialtura    iqfoil    1000 vele per garibaldi    convegni    confindustria nautica    altura    finn    the ocean race    class 40    normative   

OPTIMIST

Porto Rotondo: raduno zonale Optimist

Circa 60 ragazzi, provenienti da tutta la Sardegna, hanno popolato le acque del Golfo di Congianus con una moltitudine di piccole vele bianche. Il raduno è stato ospitato e organizzato dallo Yacht Club Porto Rotondo, in collaborazione e con il patrocinio della Federazione Italiana Vela III Zona e con quello della Classe Nazionale Optimist.
I 60 timonieri, provenienti da: Club Nautico Arzachena, Lega Navale Olbia, Yacht Club Alghero, Yacht Club Cannigione, yacht Club Cagliari, Yacht Club Olbia e Yacht Club Porto Rotondo, venerdì mattina hanno occupato il piazzale antistante il Circolo, per preparare tutte le loro attrezzature. Dopo che a tutti i partecipanti è stato offerto il pranzo dal ristorante del Sodalizio, si è svolta la prima delle tre uscite programmate per il fine settimana, favorita da un vento da Est-Nord-Est sui 7/8 nodi e da una giornata calda e soleggiata.
Ha coordinato il raduno Marcello Meringolo, Tecnico Nazionale della Classe Optimist; si tratta di un professionista dalle notevoli capacità tecniche, con una vasta esperienza di insegnamento. Il Direttore Sportivo del Circolo, Nanni Ono, in collaborazione con Marcello Meringolo e con il nuovo Delegato Zonale della Classe, Daniele Murru, ha predisposto un piano di lavoro adeguato alla migliore riuscita dell’organizzazione, sia a terra che in mare.
Tutto il fine settimana è stato caratterizzato da venti deboli da Est-Sud-Est, salvo la domenica, in cui l’intensità del vento è arrivata a 20 nodi. Il Tecnico Nazionale ha diviso i campi di regata in due settori: nel primo ha lavorato personalmente, insieme ai ragazzi, che durante l’anno si sono selezionati come migliori atleti dell’Isola; mentre l’altro campo è stato gestito dal Delegato Zonale e dagli istruttori, con l’organizzazione di una serie di regate, per i Cadetti e gli Juniores.

All’ esordio della manifestazione è intervenuto il Presidente della III Zona FIV, Corrado Fara, che si è detto molto felice per la numerosa partecipazione di timonieri e per il lavoro che gli istruttori e i tecnici del settore stanno portando avanti con successo. Ha inoltre ringraziato lo Yacht Club Porto Rotondo per aver accettato l’invito di ospitare l’evento, sottolineando la convinzione che tutto sarebbe stato organizzato nel modo migliore. Il Presidente e Commodoro del Club, Sandro Onofaro, ha ringraziato il Presidente Fara per le sue parole di apprezzamento e si è impegnato ad ospitare anche nei prossimi anni a Porto Rotondo i velisti più giovani, sottolineando come possano rappresentare per ogni Circolo il nucleo vitale su cui si articola la speranza per il futuro dell’attività velica.
Dopo questa vivace parentesi giovanile, il 31 ottobre si concluderà la stagione velica dello Yacht Club Porto Rotondo, con la storica Regata dei Legionari. Inoltre, il 7 novembre ci sarà lo start del “Trofeo de Due Golfi - Memorial Bepi Carlini”, regata costiera tra Porto Rotondo e Olbia organizzata dal Circolo Nautico Olbia, in collaborazione con lo Yacht Club Porto Rotondo.


05/10/2021 12:03:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cambusa - La ricetta dello Chef Waldemarro Leonetti: il caviale italiano (e non russo) per gli spaghetti e un Tataki di Ricciola

La proposta dello Chef Leonetti, due ricette per un pranzo di lusso a base di eccellente caviale italiano dove gli elementi creano un’armonia sequenziale nei contrasti di sapore

Torbole: concluse le qualifiche degli Europei IQFoil

Con quattro regate course si è conclusa la fase di qualifiche degli Europei iQFoil in svolgimento a Torbole: giovedì gold e silver fleet e possibilmente anche la maratona, oltre a regate slalom o course a seconda dell’intensità del vento

Velista dell'Anno FIV: il gran finale a Villa Miani

I finalisti del premio Il Velista dell'Anno FIV quest’anno sono: Ruggero Tita e Caterina Banti, Alberto Bona, Checco Bruni, Enrico Chieffi, Giancarlo Pedote e Antonio Squizzato (nella foto)

RS21 Cup Yamamay: a Sanremo la rivincita di Pietro Negri e Stenghele

Nel Mar Ligure di Ponente, Pietro Negri, si è preso la rivincita nella seconda tappa del circuito nazionale di vela “RS21 Yamamay Cup”

Protagonist 7.50, Salò: si avvicina il Campionato Italiano 2022

A poco più di due settimane dalla data di inizio dell'evento, si iniziano a scoprire le carte degli equipaggi che ambiscono a conquistare il titolo detenuto dai fratelli Cavallini con Gattone di Massimiliano Docali

Iniziati con 4 slalom gli europei iQFoil a Torbole

Nicolò Renna quinto dopo il primo giorno di gare dell'Europeo iQFoil. Quattro slalom per maschi e femmine: mercoledì in acqua dalla mattina per cercare di chiudere già le qualifiche

Loup Alvar conquista il Trofeo Challenge Rotta dei Florio

Con la conquista del Trofeo challenge da parte di Loup Alvar di Francesco Siculiana del Centro Velico Siciliano, si è conclusa con successo la prima edizione della Regata la Rotta dei Florio

Windsurf Adaptive Challenge: il 4/5 giugno 1a tappa al Tutun Club di San Vincenzo

Il Tutun Club di S Vincenzo ospiterà il debutto del Windsurf Adaptive Challenge: dal 4 al 5 giugno gli atleti regateranno con attrezzature monotipo, uguali per tutti, classificandosi in base alla somma del miglior tempo ottenuto nelle diverse regate

Miniatura: il Campionato Italiano 2022 a Gargnano del Garda

L'Italiano 2022 si correrà a Bogliaco di Gargnano, riva lombarda del Garda. Le date vanno dal 20 al 22 maggio

Europei iQFoil, Torbole: in Medal Race per l'Italia Marta Maggetti e Nicolò Renna

Le quattro prove di oggi delineano la classifica definitiva che purtroppo penalizza per una manciata di punti Luca di Tomassi, autore di un ottimo Campionato Europeo ma fuori dalle Madal Series

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci