giovedí, 19 ottobre 2017

RC44

Porto Cervo: tutto da decidere all'Audi RC44 Cup

porto cervo tutto da decidere all audi rc44 cup
redazione

Porto Cervo, 20 giugno 2015. Competizioni serrate, classifica corta e giochi apertissimi al termine della penultima giornata dell'Audi RC44 Porto Cervo Cup, evento organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda con il title sponsor Audi. Oggi la flotta è riuscita a completare quattro regate a bastoni che hanno portato scompiglio e movimento nella classifica provvisoria. Sul podio, dopo sette prove completate, nell'ordine: Team Aqua con Jim Richardson al timone, Peninsula Petroleum di John Bassadone e Aleph Racing di Hugues Lepic. I team avranno a disposizione ancora la giornata di domani per confermare o ribaltare i risultati e guadagnare posizioni nella classifica provvisoria overall dell'RC44 Championship Tour, di cui questa a Porto Cervo è la seconda tappa.

Con un maestrale intorno agli 8/10 nodi, nel primo bastone di oggi ha iniziato alla grande Team Nika prendendo le redini della flotta già alla prima boa di bolina. Il team russo, con Dean Barker nel ruolo di tattico, si è poi mantenuto davanti fino al traguardo, tallonato per tutto il percorso da Peninsula Petroleum, che ha chiuso la prima prova in seconda posizione davanti a Team Ceeref.

 

La seconda regata, invece, è stata dominata dal team di Katusha con a bordo il tattico americano Andy Horton. Nel ruolo di inseguitore ancora una volta l'equipaggio di Peninsula Petroleum, che ha conquistato un altro secondo posto lasciandosi dietro Nico Poons e il suo Charisma.

 

Andy Horton di Katusha: "Oggi si vedevano le tempeste che si formavano verso la Corsica e il vento andava piano piano girando a destra. Nella prova che abbiamo vinto abbiamo fatto una buona partenza, siamo partiti a metà della linea e poi siamo andati tutto a sinistra. Dopo, di bolina, è andata bene lo stesso."

 

Dopo la prestazione non brillante nella prova precedente, che gli ha valso un dodicesimo posto, il team francese di Aleph Racing - affidato all'esperienza del tattico campione di Coppa America Ed Baird - si è riscattato subito chiudendo la terza regata di giornata davanti al resto della flotta. Ha tagliato il traguardo al secondo posto Team Aqua seguito dagli svedesi di Artemis Racing.

 

Nel quarto ed ultimo bastone, Team Nika - anch'esso reduce da un dodicesimo posto - ha messo a segno un'altra vittoria netta, dopo essersi mantenuto in testa alla flotta per tutto il percorso. Secondo posto per Artemis Racing e terzo per Aleph Racing.

 

John Bassadone, armatore di Peninsula: "Oggi abbiamo avuto alti e bassi, ma in generale stiamo andando nella direzione giusta. Siamo contenti di dove ci troviamo adesso. Ci sono sei barche separate da solo 5 punti, le prime 8 barche in classifica possono ancora vincere. Oggi ci sono stati tanti team che sono arrivati primi per poi finire ultimi nella prova seguente. Il livello è molto alto."

Al rientro dal mare i team si sono rilassati in Piazza Azzurra con un rinfresco pomeridiano in attesa di ritrovarsi alla cena di gala presso la Clubhouse dello YCCS, durante la quale verranno assegnati i premi per la competizione di match racing disputata mercoledì 17 giugno.

 

Domani, domenica 21 giugno, appuntamento sulla linea di partenza alle ore 11.30 per gli ultimi round di regate a bastone, con previsioni di vento da nordest intorno ai 12 nodi. A seguire Piazza Azzurra ospiterà la cerimonia di premiazione che chiude ufficialmente la manifestazione.


20/06/2015 20:40:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Fincantieri consegna gli ultimi due OPV alla Guardia Costiera Del Bangladesh

“Urania” e “Danaide” dismesse dalla Marina Militare sono state convertite

Mini Transat: Lipinski il migliore. Buona la prova di Beccaria ed "intrigante" la velocità di Fornaro

Vincono Ian Lipinski tra i Proto e Valentin Gautier tra i Serie. Beccaria 6° nei Serie e Fornaro 16° nei Proto per una scelta tattica eccentrica ma con un'ottima velocità media

“Piu’ Vela per Tutti” IX Edizione Campionato Invernale Otranto 2017 – 2018

Quello di domneica è stato un inizio impegnativo per le 15 barche in acqua, poiché il mare era formato e il vento non scendeva sotto i 18 nodi

Iniziativa di BCsicilia per ricordare i naufraghi della Loreto

La nave degli schiavi affondata a Isola delle Femmine

Germania sul podio con Ungheria e Italia

Gli azzurri di ITA 212 Puthod-Benedetti-Kostner del Circolo Vela Bellano, i quali nonostante avessero iniziato alla grande con due primi posti nelle prime due regate di venerdì, alla fine hanno ceduto agli avversari

Sul Garda la 65° Regata dell'Odio tra Salò e Gargnano

Star Fighter-Docktrime” e l’ufetto “Escopazzo” i primi sul Garda nel 65° Trofeo dell’Odio-3 Campanili

Spirit of Portopiccolo e Ca' Sagredo Hotel conquistano la Venice Hospitality Challenge 2017

Spirit of Portopiccolo continua infatti a conservare e incrementare la propria imbattibilità inanellando il terzo successo consecutivo dopo le vittorie al Trofeo Bernetti e alla Barcolana

Spagna pigliatutto al The Nations Trophy

Bene l'Italia al secondo posto nella classifica per nazioni e sul podio di tutti e tre i campionati

Video - Volvo Ocean Race: In Port Race Alicante

Le belle immagini della In Port Race di Alicante

La Germania allunga il passo nella classifica per nazioni del The Nations Trophy

La Spagna continua a guidare la classifica del The Nations Trophy, a un solo giorno dal termine dell'evento.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci