giovedí, 27 aprile 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

orc    platu25    alinghi    gc32    regate    coppa del mondo    j70    andrea mura    protagonist    barcolana    solitari    vela    turismo    vele d'epoca    cio    nautica    half ton    rotte golose    5.5   

REGATE

Porto Cervo: Highland Fling guida i maxi yacht

porto cervo highland fling guida maxi yacht
redazione

Vela, Loro Piana Superyacht Regatta - Sole splendente, vento variabile, cornice mozzafiato e 16 gioielli della cantieristica navale: questi gli ingredienti della seconda giornata della Loro Piana Superyacht Regatta, la manifestazione in calendario fino a sabato 09, organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con Boat International Media. Dopo due giorni di prove in mare, la classifica provvisoria overall vede al comando Highland Fling, seguito da Aegir e My Song, nella categoria Performance; nella divisione Cruising, invece, in testa Scorpione dei Mari insidiato da Ganesha al secondo posto e KibokoDos al terzo.

 

Accompagnati da un vento di 10/12 nodi proveniente da nordovest, gli scafi Performance hanno tagliato la linea di partenza puntuali alle 12.00 dirigendosi lungo la costa verso Spargi, dove il vento soffiava a 16/18 nodi. Tornando verso Porto Cervo col vento in poppa, hanno concluso il loro percorso, superiore alle 30 miglia marine, all'imboccatura del Porto.

 

Ritardata, invece, rispetto all'orario previsto la partenza dei Cruising: con l'arrivo di un vento di Scirocco intorno agli 8/10 nodi, il Comitato di Regata ha deciso di mandarli verso sudest. I 12 scafi si sono diretti verso le isole di Soffi e Mortorio, che hanno lasciato a dritta, prima di dirigersi verso il traguardo, per un totale di 18 miglia.

 

Diverse le condizioni del vento odierne, e differente anche la classifica dei Cruising che vede trionfare, in questa seconda giornata, due scafi Southern Wind. Primo posto per KibokoDos che, dopo aver girato intorno all'Isola di Soffi ha conquistato un vantaggio che ha mantenuto fino alla fine; segue un'altra pupilla del cantiere sudafricano, Mrs Seven, affidata alla tattica di Andrea Casale. Conquista il terzo posto anche oggi Scorpione dei Mari, cantiere Jongert, che si porta così in testa alla classifica provvisoria overall. Doppietta di Highland Fling nella categoria Performance, anche oggi il 25 metri con a bordo Peter Holmberg taglia il traguardo per primo, seguito a ruota da Aegir, con alla tattica la medaglia olimpica Steve Benjamin. Giornata sfortunata per My Song che, dopo un buon inizio, ha dovuto abbandonare la regata quando un ospite a bordo è rimasto ferito durante un cambio di vele.

 

Juan Ignacio Entrecanales, armatore di KibokoDos, commenta così la sua vittoria: "Partire penultimi può essere scoraggiante, ma essere in dirittura d'arrivo, voltarsi indietro e vedere tutti quegli spinnaker è una sensazione meravigliosa. Una volta arrivati a Soffi avevamo solo poche barche davanti a noi, poi togliendo lo spi e rimanendo all'interno abbiamo superato anche Ganesha e Mrs Seven portandoci in vantaggio."

 

Come di consueto, al rientro dalla regata gli equipaggi si sono radunati per il refreshment mentre gli armatori parteciperanno alla cena di gala Loro Piana in programma questa sera presso la Clubhouse dello Yacht Club. Domani sera, invece, l'appuntamento per tutti i partecipanti all'evento è in Piazza Azzurra per il Pizza Party.

 

Il programma di domani giovedì 07, terzo giorno di regate, prevede una giornata di riposo per i Cruising, mentre i Performance salperanno alle 12.00 È previsto vento di Scirocco intorno ai 16 nodi.  

 


06/06/2012 21:12:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il CNRT contro i "Furbetti del Trackerino"

Dalla prossima regata verranno certificati i tracking delle barche e la loro traccia costituirà una prova in sede di proteste

Torna la Duecento: la XXIII edizione dal 5 al 7 maggio

A meno 2 settimane dal via, oltre 50 iscritti

Prosecco moldavo? No grazie!

La questione riguarda la vicenda – ben nota al Consorzio Prosecco Doc - del "Prosecco Pronto", prodotto in Moldavia dalla Bulgari Winery

Numeri incredibili di pubblico e media per la partenza di Vento di Sardegna

I saluti ufficiali delle istituzioni e dei partner del progetto OSTAR sono stati emozionanti, così come la presenza della Brigata Sassari

Torna Corri sull’acqua – Windsurf 4 Amputees

Oltre 20 ragazzi con diverse amputazioni agli arti inferiori grazie ai quali è stato possibile, modificando l'aspetto tecnico e la didattica, studiare e approfondire le problematiche specifiche per l'apprendimento del windsurf

FIV: un concorso per il Poster della Coppa Primavela

Il disegno di Letizia Turturiello vincitore nel 2016

Dopa la RomaX2 che fai? TATtacchi alla Lunga Bolina!

Tanti reduci dalla Roma per si troveranno alla partenza della Lunga Bolina, calendarizzata strategicamente una settimana dopo con cui parte il TAT

222 Minisolo, al via la II edizione

Modalità solitario per il terzo appuntamento del Campionato Italiano Mini 6.50

Winexpress, il bicchiere di vino monodose entra in cambusa

E' una novità tutta italiana, pensata, realizzata e distribuita dalla Vinicola Consoli di Olevano Romano

Iniziata la 1^ Selezione Nazionale Optimist di Bari

Vento sui 10 nodi in calare ha visto primi di batteria i romani Nuccorini e Gradoni

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci