martedí, 6 dicembre 2016

REGATE

Porto Cervo: Highland Fling guida i maxi yacht

porto cervo highland fling guida maxi yacht
redazione

Vela, Loro Piana Superyacht Regatta - Sole splendente, vento variabile, cornice mozzafiato e 16 gioielli della cantieristica navale: questi gli ingredienti della seconda giornata della Loro Piana Superyacht Regatta, la manifestazione in calendario fino a sabato 09, organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con Boat International Media. Dopo due giorni di prove in mare, la classifica provvisoria overall vede al comando Highland Fling, seguito da Aegir e My Song, nella categoria Performance; nella divisione Cruising, invece, in testa Scorpione dei Mari insidiato da Ganesha al secondo posto e KibokoDos al terzo.

 

Accompagnati da un vento di 10/12 nodi proveniente da nordovest, gli scafi Performance hanno tagliato la linea di partenza puntuali alle 12.00 dirigendosi lungo la costa verso Spargi, dove il vento soffiava a 16/18 nodi. Tornando verso Porto Cervo col vento in poppa, hanno concluso il loro percorso, superiore alle 30 miglia marine, all'imboccatura del Porto.

 

Ritardata, invece, rispetto all'orario previsto la partenza dei Cruising: con l'arrivo di un vento di Scirocco intorno agli 8/10 nodi, il Comitato di Regata ha deciso di mandarli verso sudest. I 12 scafi si sono diretti verso le isole di Soffi e Mortorio, che hanno lasciato a dritta, prima di dirigersi verso il traguardo, per un totale di 18 miglia.

 

Diverse le condizioni del vento odierne, e differente anche la classifica dei Cruising che vede trionfare, in questa seconda giornata, due scafi Southern Wind. Primo posto per KibokoDos che, dopo aver girato intorno all'Isola di Soffi ha conquistato un vantaggio che ha mantenuto fino alla fine; segue un'altra pupilla del cantiere sudafricano, Mrs Seven, affidata alla tattica di Andrea Casale. Conquista il terzo posto anche oggi Scorpione dei Mari, cantiere Jongert, che si porta così in testa alla classifica provvisoria overall. Doppietta di Highland Fling nella categoria Performance, anche oggi il 25 metri con a bordo Peter Holmberg taglia il traguardo per primo, seguito a ruota da Aegir, con alla tattica la medaglia olimpica Steve Benjamin. Giornata sfortunata per My Song che, dopo un buon inizio, ha dovuto abbandonare la regata quando un ospite a bordo è rimasto ferito durante un cambio di vele.

 

Juan Ignacio Entrecanales, armatore di KibokoDos, commenta così la sua vittoria: "Partire penultimi può essere scoraggiante, ma essere in dirittura d'arrivo, voltarsi indietro e vedere tutti quegli spinnaker è una sensazione meravigliosa. Una volta arrivati a Soffi avevamo solo poche barche davanti a noi, poi togliendo lo spi e rimanendo all'interno abbiamo superato anche Ganesha e Mrs Seven portandoci in vantaggio."

 

Come di consueto, al rientro dalla regata gli equipaggi si sono radunati per il refreshment mentre gli armatori parteciperanno alla cena di gala Loro Piana in programma questa sera presso la Clubhouse dello Yacht Club. Domani sera, invece, l'appuntamento per tutti i partecipanti all'evento è in Piazza Azzurra per il Pizza Party.

 

Il programma di domani giovedì 07, terzo giorno di regate, prevede una giornata di riposo per i Cruising, mentre i Performance salperanno alle 12.00 È previsto vento di Scirocco intorno ai 16 nodi.  

 


06/06/2012 21:12:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Vendée Globe: le spettacolari immagini di Banque Populaire e Hugo Boss alle Kerguelen

Per la prima volta grazie alla Marina Militare francese le fantastiche immagini del Vendée Globe alle Kerguelen uno dei passaggi più a sud e più difficili di questa corsa estrema

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a metà percorso

1611 miglia all'arrivo a Grenada per il Team italiano

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Fincantieri: a Sestri al via i lavori in bacino per “Seabourn Ovation”

La seconda di due navi da crociera extra-lusso che Fincantieri realizzerà per la società armatrice Seabourn Cruise Line, brand di Carnival Corporation

Novità 2017 Rio Yachts: Grantursimo 58 S e Spider 40

Più di 55 anni di esperienza producono due modelli sorprendenti per soluzioni, estetica e marinità

Invernale Riva di Traiano: "Tevere Remo Mon Ile" in cerca di conferme

L'equipaggio del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo ha iniziato benissimo il Campionato Invernale e si presenta in acqua domenica 4 dicembre deciso a difendere la leadership in Irc

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a 660 miglia dal traguardo

Rush finale fino a Grenada, dove il trimarano italiano è atteso domenica mattina. Soddisfazione per la sperimentazione sul volo in oceano

MSC Seaside, la nave più grande mai costruita in Italia

Primi passi in mare per la "Nave che segue il sole". Ispirata a un elegante complesso residenziale sulla spiaggia. Sarà pronta nel dicembre 2017

Gaetano Mura e Italia, con il vento forte arriva il record di percorrenza in 24 ore

Passato il meridiano di Greenwich, Capo di Buona Speranza è a un passo. In arrivo un fronte con vento a 40-45 nodi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci