giovedí, 18 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

campionati invernali    veleziana    star    vela paralimpica    kite    ambiente    melges 24    porti    vele d'epoca    melges 32    circoli velici    invernali    soldini    regate    vela olimpica    barcolana    melges 20   

LASER

Poker d'assi per la vela azzurra giovanile

poker assi per la vela azzurra giovanile
redazione

Ben quattro titoli Europei vinti in una sola giornata dai campioni in erba azzurri che sul lago Balaton e a Patrasso conquistano i titoli continentali giovanili delle classi Laser Radial e Laser 4.7.
Guido Gallinaro (FV Riva) e Matilda Talluri (CN Livorno) vincono le rispettive classifiche a Balatonföldvár, in Ungheria nei Laser Radial, dove, Federica Cattarozzi (CV Torbole) conquista anche la medaglia d’argento. Mentre Cesare Barabino (YC Olbia) e Giorgia Cingolani (CV Torbole) vincono a Patrasso, in Grecia, nella classe Laser 4.7.
Un successo della vela giovanile italiana che da qualche anno è ormai sempre sul podio dei principali eventi internazionali.
La settimana ha riservato giornate con condizioni molto diverse su entrambi i campi di regata, con un paio di giorni di stop forzata a causa della mancanza di vento in Ungheria e quasi due per troppo vento in Grecia. Alla fine si sono concluse una media di 8 prove per ogni categoria con ben 8 atleti italiani nei primi dieci.
Nelle ragazze del Laser Radial oltre alle due medaglie conquistate da Matilda Talluri (CN Livorno) e Federica Cattarozzi (CV Torbole), troviamo Lucia Nicolini (YC Como) al quinto posto e Marta Zattoni (CV Bellano) all’ottavo. Tra i ragazzi oltre al vincitore Guido Gallinaro (FV Riva) tra i primi dieci qualificati abbiamo Rodolfo Silvestrini (LNI Porto San Giorgio) in sesta posizione e Andrea Crisi (YC Cannigione) in nona.
A Patrasso con i Laser 4.7, oltre alla vincitrice Giorgia Cingolani (CV Torbole), Maria Giulia Cicchinè (CV Portocivitanova) e Giulia Schio (SC Marsala), sono rispettivamente quinta e settima; nei ragazzi dietro al Campione Europeo Cesare Barabino (YC Olbia), Antonio Persico (Reale YCC Savoia) chiude l’avventura continentale in decima posizione.
Nei 4.7, Under 16, Alessia Palanti (CV Torbole) chiude l'avventura al quarto posto, Sara Savelli (CV Bellano) al sesto e Gaia Bolzanella (CV Torbole) all'ottavo. E nei Radial Under 17 Sophia Sapignoli (CN Rimini) è settima.
"Risultati importanti che confermano l'alto livello del Laser giovanile italiano - dichiara il direttore tecnico giovanile FIV, Alessandra Sensini - sicuramente dovuto alla buona tradizione che c'è nei circoli italiani e al livello dei loro tecnici. Complimenti a tutti i ragazzi e alle ragazze e ai loro allenatori per i titoli ottenuti. Sul lago Balaton, dov'era presente Francesco 'Chicco' Caricato, le condizioni meteo erano particolarmente difficili e le lunghe attese hanno avuto un ruolo decisivo per la tenuta mentale dei ragazzi. In entrambi i Campionati abbiamo ottenuto informazioni importanti che ci aiuteranno nel prosieguo della stagione."


15/04/2018 12:56:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Barcolana, se non sono 2000 non ci si diverte

Superata la soglia dei 2000 iscritti. Spirit of Portopiccolo riconsegna la Coppa, ma è pronto a riprendersela.

Barcolana 50: prima regata per il Team MSC

Con MSC Team parte da Trieste l’esperienza velica della compagnia di navigazione con la barca classe Psaros33. In partnership con Marevivo, l’organizzazione dedicata alla conservazione marina, MSC promuoverà la passione e il rispetto per il mare

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Olimpiadi Giovanili: buone notizie dalla vela azzurra

Sofia Tomasoni sale al 2° posto nei Kiteboard femminili, Nicolò Renna sempre 2° nei T293 maschili e Giorgia Speciale consolida il 1° posto nei T293 femminili

Olimpiadi Giovanili: Argento per Nicolò Renna

L'atleta del Circolo Surf Torbole ha conquistato l'argento nella classe techno 293 plus maschile

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci