martedí, 22 agosto 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

waszp    windsurfing    swan    palermo-montecarlo    yacht club hannibal    marine    420    laser    match race    regate    press    centomiglia    copa del rey    microclass    volvo ocean race   

LASER

Podio d'argento per Elisa Navoni

podio argento per elisa navoni
redazione

Grande orgoglio per la Fraglia Vela Desenzano: Elisa Navoni ha conquistato l’argento al Laser Radial Youth European Championships 2017, a Gdynia in Polonia. Dieci prove non facili, svoltesi in ogni condizione meteo: vento leggero, pioggia e, non ultimo, la giornata di ieri (13 luglio) con oltre 20 nodi di vento e onda formata. Guido Gallinaro di Toscolano conquista il titolo europeo. Purtroppo Elisa Navoni della Fraglia Vela Desenzano nell’ultima prova ha disalberato ed è stata costretta a un ritiro che le ha comunque consentito di salire sul podio e conquistare la medaglia d’argento.

Dopo una serie di impegni, commenta Elisa, «mi ritrovo nuovamente al secondo gradino del podio dell’Europeo. Non è stata una regata facile, soprattutto perché era la prima volta che avevo la possibilità di confrontarmi in Radial, inoltre Gdynia non è un campo che perdona e ho trovato anche condizioni dure come in questo ultimo giorno di regata, ma se sono arrivata qui devo ringraziare i miei genitori, gli sponsor, il mio coach Jonasz Stelmaszyk e Andrea Recalcati».

Terminato il liceo scientifico, Elisa si è iscritta alla facoltà di Medicina. Ha già vinto, sempre nella classe Laser Radial, un argento negli Europei del 2015 e un bronzo ai Mondiali 2016. Ora il suo medagliere cresce con l’argento al Campionato Europeo di Gdynia 2017. 

«Fin da quando era sull’optimist (la barca di “iniziazione alla vela”) – ricorda la presidente del circolo Fraglia Vela Desenzano Romana Fosson, che l’ha vista crescere – Elisa ha dimostrato un talento naturale che, con gli anni, è andato a perfezionarsi sempre di più regalandole meritate soddisfazioni».



14/07/2017 10:12:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Adelasia di Torres alla Maxi Yacht Rolex Cup

A settembre il team sardo parteciperà alla prestigiosa regata organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda

Volvo Ocean Race: verso Lisbona con Mapfre al comando

La flotta della VOR è quasi tutta compatta all'altezza di Capo Finisterre con Mapfre che guida le danze cercando la vittoria nella Leg Zero

Volvo Ocean Race, Alberto Bolzan: "Perché ho scelto Team Brunel"

Alberto Bolzan è già da alcune settimane impegnato a bordo del VOR 65 battente bandiera dei Paesi Bassi con il quale ha completato la Leg Zero

Primo Rally della Laguna Sud

La prima tappa partirà da Chioggia, sabato 26 agosto alle 11.00 (Raduno alle 09.00 Darsena Mosella) e, attraversando la laguna sud, terminerà a Malamocco

I Campionati del Mondo MicroClass di Annecy

73 barche già iscritte ad una settimana dal via è un record assoluto per la Micro Class. 3 continenti e 10 nazioni rappresentate sono un ottimo biglietto da visita

Domenica il Trofeo Formenton TAG Heuer Vela Cup

Anche il pluricampione Tommaso Chieffi alla regata delle vacanze; quest'anno Vittorio Codecasa, con lo Swan 45 Jeroboam Ca’Nova, potrebbe aggiudicarsi per la terza volta il Trofeo

È iniziato il countdown della XIII Palermo-Montecarlo

Saranno 44 nell’edizione numero XIII le barche sulla linea di partenza lunedì 21 agosto, di cui 20 straniere in rappresentanza di 9 Paesi

Ardi è arrivato a Mahon

Dal 29 agosto al 2 settembre lo stupendo One Tonner, barca scuola del Club Nautico Versilia parteciperà alla XIV Copa Del Rey De Barcos de Epoca, penultima tappa del Panerai Classic Yachts Challenge 2017

"Audi J/70 World Championship": da Moby e Tirrenia super sconti per i partecipanti

La manifestazione nata dalla collaborazione tra lo Yacht Club Costa Smeralda e la Classe J/70 che si terrà dal 12 al 16 settembre prossimi nello splendido scenario di Porto Cervo

Palermo, dalla Cala ai Palazzi Storici. Passeggiata al Piano della Marina

La zona prosciugata attorno all’ anno 1000, veniva anche chiamato ‘’platea marittima’’ e dagli inizi del ‘300 venne bonificato per volere della famiglia Chiaramonte che vi costruì il proprio hosterium, oggi Palazzo Steri

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci