lunedí, 26 giugno 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

52 super series    alcatel j/70    altura    vela paralimpica    azzurra    swan    fraglia vela riva    calvi network    optimist    vela olimpica    j/70   

FARR 40

Plenty avanti, ma Enfant Terrible-Minoan Lines non molla

plenty avanti ma enfant terrible minoan lines non molla
redazione

L'impressione era quella di assistere ad un match race in linea con le grandi prove di America's Cup: nella terza giornata della tappa zaratina del Farr 40 International Circuit, ospitata dal D-Marin Dalmacija, Enfant Terrible-Minoan Lines (Rossi-Radich, 1-5-DSQ) e Plenty (Roepers-Hutchinson, 2-3-1) si sono affrontati a viso aperto, regalando uno spettacolo avvincente ad appassionati e addetti ai lavori presenti ai margini del campo di regata.
Le condizioni meteorologiche, apparentemente sfavorevoli questa mattina, tanto da costringere il Comitato di Regata a posticipare di due ore il primo segnale preparatorio a causa della totale assenza di vento, hanno invece consentito lo svolgimento di altre tre prove, con una sea breeze di moderata intensità che si è mantenuta stabile per tutto il pomeriggio. 
Come detto, a farla da padrone, almeno dal punto di vista delle emozioni, sono stati gli equipaggi guidati tra i salti da Jesper Radich e Terry Hutchinson che, facendo valere il loro passato da match racer di Coppa America, hanno deciso in parte di non curarsi del resto della flotta, per concentrarsi esclusivamente l'uno sull'altro. In palio, non solo il successo di tappa, ma anche l'affermazione nel circuito riservato al monotipo disegnato oltre due decenni fa da Bruce Farr.
Un testa a testa che ha premiato l'equipaggio di Alex Roepers. I due volte campioni iridati, nonché vincitori del Farr 40 European Championship di Ancona, hanno allungato il passo anche in virtù di una squalifica rimediata dal team di Alberto Rossi nella terza regata odierna, a causa di un'infrazione commessa proprio in dirittura di arrivo ai danni di Struntje Light (Schaefer-Pepper, 3-2-2), che al rientro in banchina si è ritrovato titolare del secondo posto nella classifica provvisoria della frazione.
Va da sé che, con due prove ancora da disputare, nulla è ancora deciso, ma nella giornata conclusiva a Enfant Terrible-Minoan Lines servirà una vera e propria impresa per riuscire a far suo il successo nel circuito. Dopo le regate di oggi, la classifica generale dell'evento in corso di svolgimento a Zara, vede in testa Plenty (20), seguito da Struntje Light (24) e da Enfant Terrible-Minoan Lines (27).
A Zara, a bordo di Enfant Terrible-Minoan Lines regatano Alberto Rossi (owner-driver), Jesper Radich (tattico), Andrea Caracci (navigatore), Alberto Bolzan (randista), Claudio Celon (trimmer), Nicholas Dal Ferro (trimmer), Carlo Zermini (pit), Alessandro Siviero (freestyler), Roberto Strappati (albero) e Alberto Fantini (prodiere-comandante). 


23/09/2016 22:02:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato Italiano Assoluto d’Altura: due prove per tutta la flotta

Ottimo avvio nelle acque di Monfalcone per il massimo appuntamento tricolore d’altura

I ragazzi di Simone Camba riportano a Cagliari Azuree

I ragazzi di NewSardiniaSail porteranno a Cagliari dalla Grecia Azuree, la barca a vela dell'associazione. Un'esperienza preziosa per i giovani in affido dal Dipartimento di Giustizia

Tutto pronto per la 21.A Edizione della Cooking Cup con il nuovo Title Sponsor Prosecco Doc

Compagnia della Vela di Venezia e Barcolana assieme per lo sport marketing nelle regate in Alto Adriatico

Dopo il trionfo europeo Petite Terrible-Adria Ferries rientra in Italia per il terzo evento di stagione

Alcatel J/70 Cup, che prenderà il via venerdì 23 giugno grazie all'organizzazione di J/70 Italian Class, con il supporto della Fraglia Vela Riva

Sled si porta al comando nella prima giornata dell'Audi Sailing Week

L'americano Sled timonato dall'armatore Takashi Okura ha condotto i giochi fin dal primo gate di poppa, con un distacco di circa 150 metri sul secondo classificato, l'inglese Alegre con alla tattica il velista di America's Cup, Andy Horton

Tutto pronto per il XXII Trofeo Challenge Ammiraglio Giuseppe Francese

Al via la manifestazione dedicata ad un uomo che ha dato tanto alla Versilia e alla città di Viareggio

VIDEO - America's Cup: è ancora New Zealand

Peter Burling sta massacrando James Spithill, alla faccia di chi non credeva che fosse abbastanza aggressivo o forte in partenza

Silvia Zennaro sale in prima posizione nella terza giornata di regata a Kiel

Carolina Albano (CV Muggia) scende in 16° posizione a causa dei tre 14° posti di oggi e Valentina Balbi (YCI) scende anche lei in classifica e ora occupa la 23° posizione

Una frizzante prima giornata a Riva del Garda

Un pomeriggio tipico gardesano, con un'Ora inizialmente raffinata e tesa fino a 20 nodi, poi in diminuzione, ha assegnato la prima vittoria della serie alla neocampionessa europea Claudia Rossi a bordo di Petite Terrible-Adria Ferries

Conclusa l’Argentario Sailing Week - Panerai Classic Yachts Challenge 2017

Una menzione particolare va a Linnet (1905) di Patrizio Bertelli con Pietro D’Alì al timone, che ha girato la prima boa di bolina del percorso odierno al primo posto in tempo reale davanti a imbarcazioni di maggiori dimensioni e dello stesso progettista

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci