lunedí, 11 dicembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

press    regate    volvo ocean race    vela    campionati invernali    laser    canoa    windsurf    confitarma    nautica    lega italiana vela    extreme sailing series    fincantieri   

PLATU25

Platu25: Mondiali di Mondello, la fuga dei primi tre

platu25 mondiali di mondello la fuga dei primi tre
redazione

Continua la fuga dei primi tre in classifica dopo le due regate svolte oggi, valide per la terza giornata del Mondiale Platu25, in svolgimento fino a sabato prossimo nelle splendide acque di Mondello.

Euz II Villa Schinosa mantiene il primo posto con sette punti, cinque in meno di Five For Fighting 3. L'equipaggio palermitano di Brera Hotels consolida il terzo posto, attestandosi a quota 18 punti: “Proveremo ad attaccare il secondo posto – esordisce l'armatore Alberto Wolleb -. Ieri abbiamo fatto un grande errore, di cui siamo molto rammaricati, senza il quale avremmo praticamente raggiunto il secondo posto. Five For Fighting 3 ha un discreto vantaggio ma è colmabile. Il Platu25 è una barca molto veloce ma la peculiarità è la forza dell'equipaggio. Nessuno dei cinque componenti può essere scarso e devono essere tutti affiatati”. Seguono i catanesi di Jhaplin 007, squalificati nella prima prova odierna per una partenza anticipata. È bagarre tra il team tedesco Conquest B52, l'australiano Easy Tiger, Birbante e Menef8 Parallelo 38, racchiusi in soli 3 punti. Qualche passo indietro, invece, per l'equipaggio lituano Mojito, che scende dall'undicesimo al quattordicesimo posto: “Oggi è stata una regata dura, a causa della carenza di vento - le parole dello skipper, Juozas Gordevicius -. Ieri siamo arrivati quarti nell'ultima prova e siamo molto soddisfatti, c'era molto vento, condizioni a noi più favorevoli. Il nostro obiettivo è solo quello di imparare e di divertirci. Il Platu25 è una barca molto difficile, molto tecnica e proprio questo la rende così affascinante”. Domani le regate riprenderanno alle 11.00.

 


28/09/2017 20:22:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: l'arcobaleno non basta

Ancora una volta poco vento sul campo di regata di Riva di Traiano. Partiti solo i X2 e subito fermati. Una sola regata disputata in tre giornate.

Quarta giornata all'Invernale del Circeo

In IRC 1 Primo CAVALLO PAZZO l'X35 di Enrico Danielli portacolori del RYCC Savoia con Raimondo Cappa al timone, autore di una prova magistrale, rimanendo sempre al centro del campo di regata

La Talisker Whisky Atlantic Challenge

L’oceano Atlantico attraversato a bordo di una canoa che per tutto il corso dell’impresa rappresenta l’unico riparo dalle intemperie e dai pericoli e Solbian realizza un’installazione senza precedenti

Extreme Sailing Series: Alinghi vince l'ultimo Act

Il team svizzero chiude al secondo posto il Circuito delle Extreme Sailing Series 2017

Volvo Ocean Race: domani la In-port race di Città del Capo

L'8 dicembrei torna in mare per la In-port race di Città del Capo, dopo che le barche sono state sottoposte a un'attenta manutenzione e i velisti hanno ricaricato le batterie in vista delle prossime, intense, settimane nell'Oceano meridionale

Pershing presenta il nuovo Owner Set by Poltrona Frau

E celebra i primi 10 anni di sodalizio fra due icone del Made in Italy

Dolphin e Meteor animano il 27° Cimento del Garda

La classifica provvisoria è guidata da "Fantastica" di Anna e Giulia Navoni, alla barra Davide Bianchini, team Campione Italiano in carica

Volvo Ocean Race: Dongfeng Race Team vince la In-port di Città del Capo red-line

Secondi dopo una grande rimonta gli spagnoli di MAPFRE, che mantengono la testa della classifica e terzo AkzoNobel

Fincantieri: varata a Marghera “Nieuw Statendam”

Madrina della cerimonia è stata Anne Marie Bartels, socia élite del programma fedeltà President’s Club di Holland America Line e che da giovane fu tra le prime ad attraversare l’Atlantico da Rotterdam a New York

Ultimo appuntamento di Autunno In Mare con la XV Edizione del Trofeo Nicolaiano

Il trofeo Nicolaiano organizzato dal Centro Universitario Sportivo di Bari ha una connotazione speciale inserendosi nell’ampio progetto di grande solidarietà

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci