domenica, 21 gennaio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

azimut yachts    ferreti group    crn    volvo ocean race    porti    vela    regate    fincantieri    yacht d'epoca    giovanni soldini    j24    porti turistici    ambiente   

PLATU25

Platu25, Mondello: ampio il vantaggio di Euz II Villa Schinosa

platu25 mondello ampio il vantaggio di euz ii villa schinosa
redazione

Euz II Villa Schinosa mantiene saldamente il comando della classifica a un giorno dal termine del Mondiale Platu25, che si sta svolgendo a Mondello. Oggi si sono disputate tre regate, con il vento che ha oscillato tra i quattro e gli otto nodi, con un picco di tredici nodi. Il team pugliese di Francesco Lanera è primo con nove punti, sei in meno di Five For Fighting 3. Il palermitano Brera Hotels consolida la terza posizione con un vantaggio di ventitré punti sui catanesi di Jhaplin 007. Seguono gli australiani di Easy Tiger. A metà classifica, in quattordicesima posizione, troviamo Kong Bambino Viziato della Lega Nazionale Italiana di Mandello del Lario: “Sono molto soddisfatto – esordisce l'armatore, Richard Martini -. Pur avendo un equipaggio amatoriale siamo riusciti a divertirci e a fare delle belle prove, tra cui un quinto posto. È bello potersi confrontare con i migliori, soprattutto quando si riesce a tenere il loro passo. Sono innamorato del Platu25, ce l'ho da quattordici anni, è molto più delle altre barche”.

Nannarella e Bonaventura occupano rispettivamente la diciannovesima e la ventunesima posizione e si sfideranno fino all'ultima prova: “Abbiamo fatto delle partenze molto conservative - le parole di uno degli armatori, Emanuele De Martinis Terra -, anche perché eravamo un pochino intimoriti dalla bandiera nera, che porta alla squalifica della barca che oltrepassa la linea di partenza prima dello start”. “Potevamo fare un pochino meglio ma ci stiamo divertendo – ha commentato un altro degli armatori di Nannarella, Alessio Sanfrancesco – . Poi c'è una sfida con i nostri amici di Bonaventura”. 

Bonaventura risponde con il prodiere, Martino Maria Acker: “Il nostro obiettivo è di puntare Nannarella. Facciamo il campionato invernale insieme ad Anzio, dove siamo in tutto 12 barche, e solitamente arriviamo davanti a loro. Sono molto bravi e anche Petra Kliba (il tattico di Nannarella) sta facendo il massimo, dando un valore aggiunto al suo team”.

Domani verrà assegnato il mondiale nell'ultima giornata di regate, con inizio fissato alle ore 11.00.



29/09/2017 20:03:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Jules Verne: la sfida di Spindrift parte a mezzogiorno

Dovrebbe partire oggi il tentativo di Spindrift di conquistare il record sul giro del mondo in equipaggio detenuto da Francis Joyon con 40 giorni 23 ore e 30 minuti

Al via la seconda manche all'Invernale del Circeo

In IRC 1 primo CAVALLO PAZZO l'X35 di Enrico Danielli, che recupera su tutta la flotta dopo una partenza non brillantissima

Maggetti e Ciabatti a Miami per la Coppa del Mondo di Vela

"Finalmente nuovamente in gara" dichiara la Maggetti "L'ultima regata è stata in Giappone, lo scorso Settembre in occasione del Campionato del Mondo Assoluto, regata in cui sono riuscita aconquistare un importante 16mo posto"

Jules Verne: Spindrift disalbera ancor prima di partire

Il maxi-tri di Yann Guichard disalbera mentre era in trasferimento verso la linea di partenza per il tentativo di battere il record sul giro del mondo a vela senza scalo, Trofeo Jules Verne

Rete FVG Marinas Network: salgono a 20 i Marina aderenti

La Rete parteciperà alle principali Fiere nautiche europee “Esportiamo la passione per la nautica”

La terza tappa dell'Inverno in regata

Protagonisti indiscussi Il Pingone di mare III, Sarchiapone Fuoriserie e Ange Trasparent II

VOR: man overboard on leg leader Sun Hung Kai/Scallywag

Following a dramatic man overboard recovery on Sunday, Sun Hung Kai/Scallywag retain their lead in the race to Hong Kong.

La Four Oarsmen stabilisce il nuovo record mondiale nella Talisker Whisky Atlantic Challenge

La squadra ha completato questa epica sfida in 29 giorni, 14 ore e 34 minuti, battendo l’attuale record mondiale di 2 giorni e il record delle edizioni precedenti della gara di ben 5 giorni

1° Trofeo Nazionale Giangiacomo Ciaccio Montalto

Regata velica commemorativa in occasione del XXXV anniversario dall’omicidio del magistrato Giangiacomo Ciaccio Montalto

VOR: uomo a mare sul leader Scallywag

Momenti di tensione a bordo di Sun Hung Kai/Scallywag, Alex Gough cade in mare ma viene recuperato dai compagni e il team rimane in testa. Alle spalle della barca di Hong Kong si lotta per le posizioni di rincalzo in buone condizioni meteo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci