giovedí, 3 settembre 2015


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

classi olimpiche    yacht    regate    yacht club costa smeralda    press    salone di genova    j24    vela    campionati nazionali    circolo vela gargnano    finn    orc    aziende    associazioni    windsurf    melges 32    fiv    contender   

PLATU25

Platu 25: fervono i preparativi a Molfetta

platu 25 fervono preparativi molfetta
Redazione

Dopo il successo della Prima tappa della Coppa Italia che si è disputata a Monopoli il mese scorso, l’appuntamento per gli equipaggi dei Platu 25 è ora con uno degli eventi più attesi della stagione: la Seconda tappa della Coppa Italia che coincide con il Campionato Nazionale Open. Nelle prove che si svolgeranno nelle acque antistanti il porto di Molfetta dal 21 al 24 giugno, si confronteranno alcune delle barche più competitive a livello italiano e internazionale. La formula Open, infatti, consentirà la partecipazione  anche delle imbarcazioni straniere.  
La Puglia dunque, sarà ancora una volta protagonista, a partire da giovedì 21 giugno, di uno degli appuntamenti più partecipati e combattuti da parte della flotta italiana. Dalla tappa di Molfetta uscirà il nome del nuovo Campione Italiano 2012. A difendere il titolo sarà “EUZ II Monella Vagabonda” l’imbarcazione pugliese di Francesco Lanera timonata da Sandro Montefusco che l’anno scorso ha vinto praticamente tutto. Dopo il Campionato Italiano 2011, infatti, “EUZ Monella Vagabonda” è stata incoronata anche Campione del Mondo a Gmunden, in Austria. Tenendo conto poi, dei brillanti risultati ottenuti anche nella Prima Tappa a Monopoli il mese scorso, tutti gli occhi sono puntati su Lanera e sul suo equipaggio in maglia gialla (Sandro e Paolo Montefusco, Francesco Lanera, Andrea Quartulli e Corrado Capeceminutolo.).
Tra le imbarcazioni che potrebbero dare filo da torcere ai Campioni di Euz II, ci sono “Jerry Speed” dell’armatrice Livia Federici, "Fight for Fighting 3" di Tommaso De Bellis con al timone Alberto La Tegola e alla tattica il campione di 470 Andrea Airò e Mistress” di Luigi Attolini che, nella Prima Tappa del mese scorso si sono aggiudicati rispettivamente  il secondo, terzo e quarto posto ex aequo. Da non sottovalutare anche alcuni forti equipaggi da Anzio come “Astragalo” e “Di nuovo Simpatia”, oppure “Sei Bizzosa” da Cala de’ Medici, oltre a “Bambolina” dei fratelli Molfino,  campioni zonali del lago di Como
Come sottolineato dal presidente della classe internazionale Platu 25 Edoardo Barni: “Quest’anno il baricentro della classe Platu 25 sì è nettamente spostato verso la Puglia. “In accordo con la classe italiana, abbiamo deciso di valorizzare il luogo d’origine dell’equipaggio di Euz II Monella Vagabonda,  che l’anno scorso ha vinto Campionato italiano e Campionato del Mondo. MA si tratta anche di un riconoscimento più generale, nei confronti della flotta pugliese che è cresciuta molto, anche dal punto di vista qualitativo. La bellezza dei luoghi e il fascino di città come Monopoli e Molfetta, hanno contribuito ulteriormente alla decisione di programmare due tappe della coppa Italia in Puglia”.


18/06/2012 15:08:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Salone Nautico di Genova a vele spiegate verso la 55° edizione

Grazie allo straordinario supporto del Ministero dello Sviluppo Economico Italiano e dell'Agenzia ICE, il Salone viaggia coi motori al massimo, per un’edizione davvero sorprendente che confermi Genova capitale del mare

GC32, Civitavecchia: Spindrift fa suo il primo giorno di regate

Bello lo spettacolo dei cat volanti davanti al Forte Michelangelo. Domani sarà in acqua per provare l'ebrezza dei foil anche Matteo Miceli

Rio 2016: cosa si apetta per togliere la vela da Guanabara?

Così è ridotta la coscia di Erik Heil, velista tedesco bronzo nei 49er ai Test Event di Rio nell'inquinatissima baia di Guanabara

In acqua a Lorient l'Imoca 60 di Andrea Mura

L’IMOCA di Andrea Mura è stato messo in acqua lunedì scorso, 17 agosto, a Lorient in Bretagna e successivamente è stato sottoposto a vari test

Campionato Italiano Altura: seconda giornata di regate a Civitanova Marche

Proseguono a Civitanova Marche le regate del Campionato Italiano Assoluto di Vela d'Altura-Delta Motors Cup: dopo le prime due giornate e un totale di quattro regate, primo posto nel Gruppo A per Duvetica Grey Goose di Valente

Terza giornata di regate al Campionato Italiano Assoluto di vela d'altura

Civitanova Marche continua a regalare condizioni perfette anche per la terza e penultima giornata di regate del Campionato Italiano Assoluto di Vela d'Altura

Per Gaetano Mura "Le favole inizano a Cabras"

Il velista sardo è tra i protagonisti del film documentario “Le Favole iniziano a Cabras” del regista Raffaello Fusaro

Gargnano: oggi regata costiera, domani il 49° trofeo Gorla

La vittoria è andata a Clandesteam di Oscar Tonoli e Luca Valerio che per tutta la gara hanno battagliato contro Grifo, il leggendario scafo firmato da Bruce Farr e condotto da un gruppo di giovani guidati da Leonardo Larcher

Safram vola a tempo di record nel 49° trofeo Gorla

Lo scafo battende bandiera della Società nautica Ginevra con lo skipper Rodolphe Gautier ha preceduto l'altro catamarano, l'M 32 Iteligence dei tedeschi Sach. Safram è un Ventilo M1 di 35 piedi costruito dal cantiere Persico

GC32: un mini skipper per Alinghi in una giornata da dimenticare

Alcuni Optimist si sono affiancati alla barca svizzera e Morgan Larson ha fatto salire a bordo i giovani velisti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci