domenica, 1 maggio 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

extreme 40    isaf    melges32    regate    vela olimpica    asso99    caorle    garda    giancarlo pedote    moth    marina militare    press    49er    ferreti group   

PLATU25

Platu 25: fervono i preparativi a Molfetta

platu 25 fervono preparativi molfetta
Redazione

Dopo il successo della Prima tappa della Coppa Italia che si è disputata a Monopoli il mese scorso, l’appuntamento per gli equipaggi dei Platu 25 è ora con uno degli eventi più attesi della stagione: la Seconda tappa della Coppa Italia che coincide con il Campionato Nazionale Open. Nelle prove che si svolgeranno nelle acque antistanti il porto di Molfetta dal 21 al 24 giugno, si confronteranno alcune delle barche più competitive a livello italiano e internazionale. La formula Open, infatti, consentirà la partecipazione  anche delle imbarcazioni straniere.  
La Puglia dunque, sarà ancora una volta protagonista, a partire da giovedì 21 giugno, di uno degli appuntamenti più partecipati e combattuti da parte della flotta italiana. Dalla tappa di Molfetta uscirà il nome del nuovo Campione Italiano 2012. A difendere il titolo sarà “EUZ II Monella Vagabonda” l’imbarcazione pugliese di Francesco Lanera timonata da Sandro Montefusco che l’anno scorso ha vinto praticamente tutto. Dopo il Campionato Italiano 2011, infatti, “EUZ Monella Vagabonda” è stata incoronata anche Campione del Mondo a Gmunden, in Austria. Tenendo conto poi, dei brillanti risultati ottenuti anche nella Prima Tappa a Monopoli il mese scorso, tutti gli occhi sono puntati su Lanera e sul suo equipaggio in maglia gialla (Sandro e Paolo Montefusco, Francesco Lanera, Andrea Quartulli e Corrado Capeceminutolo.).
Tra le imbarcazioni che potrebbero dare filo da torcere ai Campioni di Euz II, ci sono “Jerry Speed” dell’armatrice Livia Federici, "Fight for Fighting 3" di Tommaso De Bellis con al timone Alberto La Tegola e alla tattica il campione di 470 Andrea Airò e Mistress” di Luigi Attolini che, nella Prima Tappa del mese scorso si sono aggiudicati rispettivamente  il secondo, terzo e quarto posto ex aequo. Da non sottovalutare anche alcuni forti equipaggi da Anzio come “Astragalo” e “Di nuovo Simpatia”, oppure “Sei Bizzosa” da Cala de’ Medici, oltre a “Bambolina” dei fratelli Molfino,  campioni zonali del lago di Como
Come sottolineato dal presidente della classe internazionale Platu 25 Edoardo Barni: “Quest’anno il baricentro della classe Platu 25 sì è nettamente spostato verso la Puglia. “In accordo con la classe italiana, abbiamo deciso di valorizzare il luogo d’origine dell’equipaggio di Euz II Monella Vagabonda,  che l’anno scorso ha vinto Campionato italiano e Campionato del Mondo. MA si tratta anche di un riconoscimento più generale, nei confronti della flotta pugliese che è cresciuta molto, anche dal punto di vista qualitativo. La bellezza dei luoghi e il fascino di città come Monopoli e Molfetta, hanno contribuito ulteriormente alla decisione di programmare due tappe della coppa Italia in Puglia”.


18/06/2012 15:08:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Est 105: in tempo reale vince Paolo Montefusco su Idrusa

Seconda a tagliare il traguardo Buena Vista di Luigi Pannarale (CUS Bari) e terza Verve Camer di Greco Giuseppe (I.T.N. “A.Vespucci” Gallipoli)

Prima edizione del Trofeo Alberto Depaolini

Una prima edizione condizionata dal maltempo con il forte vento di maestrale che ha portato all'annullamento della prima prova prevista per domenica 24 aprile e ridotto i concorrenti per la regata di lunedì 25 aprile

Est 105, Indigo si impone in overall

A INDIGO la coppa dell'XI Edizione della regata internazionale di vela d’altura EST 105 Bari - Bocche di Cattaro che ha percorso 111 miglia con un tempo di 14:10:34.

La Duecento fa il pieno di barche

70 barche iscritte ad una settimana dal via, segno di una vela d'altura che rinasce e ritrova consensi e investimenti

Giancarlo Pedote: il Vendée Globe passa dai Moth

Da oltre 15m2 a poco più di 2m2; da oltre 4 tonnellate di peso, a soli 30 kg. Il sorprendente 2016 di Giancarlo Pedote: il debutto nell’International Moth Class (IMCA).

Campionato Italiano Offshore: in doppio Lunatika non ha rivali

La Lunga Bolina: in equipaggio vince Globulo Rosso, in doppio Lunatika di Stefano Chiarotti

Inquinamento Genova: per la Guardia Costiera la situazione migliora

Sono presenti tre piccole chiazze al largo del tratto litoraneo tra Arenzano e Cogoleto (GE) delle dimensioni di circa 600 metri ciascuna per non più di 100 metri di larghezza

Kingii, la boa da polso che ti salva la vita

Kingii Wearable è il più piccolo dispositivo di galleggiamento al mondo, ma quando ci si trova in difficoltà in acqua può fare una grande differenza

Grande successo per lo Scarlino Team Race

Sei team, provenienti da quattro diverse nazioni, si sono affrontati a Marina di Scarlino. Sono stati disputati due round robin e mezzo, con la vittoria del Dutch Match & Team Racing Association (DMTRA), capitanato da Dirk-Jan Korpershoek

Mascalzone Latino: Vincenzo Onorato riprende la barra

Si annuncia un week-end di vela molto combattuto quello della seconda tappa delle Sailing Series 2016 Melges 32, che vedrà finalmente il ritorno al timone di Vincenzo Onorato sul suo Mascalzone Latino, in regata con i colori dello Yacht Club Monaco

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci