lunedí, 19 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

orc    kitesurf e windsurf    nauticsud    regate    vela    volvo ocean race    x-yachts    marevivo    cambusa    social media    campionati invernali    ambiente    formazione    porti    libri    nautica    assarmatori    ferreti group   

PLATU25

Platu 25 Anzio: vince di nuovo Simpatia

platu 25 anzio vince di nuovo simpatia
redazione

È di nuovo Simpatia a trionfare nel campionato invernale di Anzio Platu 25. Il team di Ferdinando Dandini chiude con 33 punti, 2 soli in meno di Bonaventura: “È una bella soddisfazione – esordisce un sorridente Dandini a fine regata -. Questi mesi di regata ci hanno consentito di mettere a punto anche le alternative che ci permetteranno, in Sicilia, di coprire senza problemi eventuali defezioni dell'ultimo momento. Il Platu 25 è una barca meravigliosa, tecnica e marinara. Non è come alcune barche moderne che, con molto vento, rischiano di rompersi. È tranquilla, sicura e molto tecnica. È difficile da portare, devi conoscerla bene e anche per questo è una barca divertentissima”. Ha invece sfiorato il colpaccio Bonavenura, capace di rimontare fino al secondo posto, sfiorando il primo: “Il campionato ha visto un livello medio degli equipaggi cresciuto notevolmente - le dichiarazioni dell'armatore e presidente della Classe Platu 25, Edoardo Barni -. Ha partecipato anche la Marina, un team di punta della flotta italiana”. La chiusura sui prossimi appuntamenti in Sicilia, dove si svolgerà il circuito nazionale e il mondiale: “Sarà molto affascinante, verranno equipaggi da tutto il mondo che si confronterrano con una flotta esistente che è già di alto livello”. Medaglia di bronzo per Cumadè Slotter, terzo con 40 punti: “Ci abbiamo creduto fino a metà stagione, avendo fatto il giro di boa come campioni di inverno – le parole dell'armatore, Marco Belcastro -. Il livello della classe si è alzato notevolmente e ne siamo molto contenti. Ce l'abbiamo messa tutta e più del terzo posto non siamo riusciti a fare ma va bene così anche perché abbiamo fatto un ottimo test per la stagione siciliana”. Quarto posto per il campione dello scorso anno, Astragalo, tra i team storicamente più importanti del campionato di Anzio, mentre gli abruzzesi di Nannarella si piazzano in quinta posizione. Sesta e settima piazza per Mirò e Ghibly mentre i due team esordienti, And last but not least Nanù e Marlin Blu dei 61 m finiscono rispettivamente ottavi e decimi, con Gigiò in nona posizione.


21/03/2017 10:45:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Bruno Bozzetto, la Rete ti ama!

Dal 1 Settembre 2017 al 13 Febbraio 2018 sono stati pubblicati circa 600 articoli online che citano il papà del Signor Rossi, e hanno raccolto oltre 150.000 azioni di engagement (Fonte dati: BauciWeb)

Giovanni Soldini e Maserati: ancora 2700 miglia per Londra

Dopo aver lottato due giorni per superare una depressione tropicale, questa notte poco prima dell’alba, il trimarano italiano è entrato nella fascia degli alisei da Nord Est, sinonimi di venti costanti

Stati Uniti e Russia si impongono nel fine settimana di regate Melges 20

Il campione del Mondo Pacific Yankee conquista la prima tappa Melges 20 World League a Miami

Bper Banca Crotone International Carnival Race 2018

Le ultime regate hanno rimesso ordine nella classifica: Gradoni con due vittorie ha consolidato il primato; Schulteis (secondo) ha confermato di essere il suo vero rivale; Nuccorini ha scalzato dal podio Yuill;

Invernale Riva di Traiano: una giornata che vale doppio

Disputate due prove che rimettono in linea il numero di regate disputate. Nei "per 2" testata l'innovativa formula "Finish&Go"

Nautica: Ice si prepara a lanciare il nuovissimo Icecat 61

Il carattere sportivo dell'ICECAT 61 è facilmente percepibile dall'ampio uso del carbonio, che viene infuso con resina epossidica della miglior qualità col sistema del sottovuoto per scafo, coperta e paratie

Undicesima Regata all'Invernale del Circeo

In IRC 1 primo Cavallo Pazzo l'X35 di Enrico Danielli, secondo Twins dei fratelli Gemini, terzo Tityre di Borsò. In IRC2 primo primo VIS IOVIS di Magliozzi, secondo Gunboat Rangiriri di Masucci, terzo Loucura di Gagliardi

Velista dell'Anno FIV, ecco tutti i finalisti

I nomi e le schede dei finalisti del Velista dell'Anno FIV. La premiazione a Roma, Villa Miani, il 12 marzo p.v., preceduta da una tavola rotonda dedicata all'America's Cup

Volvo Ocean Race: Turn the Tide on Plastic incontra barca alla deriva

Turn The Tide on Plastic ha avvistato Sea Nymph mercoledì 14 febbraio a circa 360 miglia ad est di Guam (VIDEO)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci