sabato, 17 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela    volvo ocean race    x-yachts    nauticsud    marevivo    cambusa    social media    campionati invernali    ambiente    formazione    porti    libri    nautica    assarmatori    ferreti group    press    premi   

PLATU25

Platu 25, Anzio: Culmadè Slotter subito in testa

platu 25 anzio culmad 232 slotter subito in testa
redazione

Ha preso il via il campionato invernale Platu 25 di Anzio ed è Cumadè Slotter a comandare la classifica dopo il primo weekend di regate. Il team di Marco Belcastro ha infatti ottenuto un quarto e quinto posto sabato per poi scatenarsi nella giornata di domenica, con due prime e una terza posizione. Tre i punti di vantaggio sulla seconda in classifica, Bonaventura, del Presidente della Classe, Edoardo Barni. Terzo posto per Ferdinando Dandini con Di Nuovo Simpatia, che precede di due punti gli abruzzesi di Nannarella, una delle tante novità di quest'anno. Quarta posizione per il campione uscente, Astragalo, che sabato aveva iniziato bene con un primo e un secondo posto per poi domenica perdere posizioni, terminando addirittura con un OCS, un'infrazione in partenza. Un OCS nell'ultima regata anche per Mirò, sesto in classifica, mentre Gigiò segue in settima posizione a quota 28 punti. Ottava posizione per Ghibly, l'imbarcazione della Marina che sfrutterà il campionato invernale per prepararsi al meglio al campionato nazionale e mondiale, entrambi in programma il prossimo anno in Sicilia: “In barca, me compreso, ci sono 3 siciliani. Potete capire quanto ci teniamo a far bene – le parole del timoniere, Ignazio Bonanno -. Sabato siamo andati bene con un secondo e un primo posto mentre domenica era programmato che non potessimo gareggiare. Il livello del campionato è buono e sabato ho visto alcuni team interessanti, tra cui Astragalo, Bonaventura e Di Nuovo Simpatia. Per noi era un ritorno in acqua dopo alcuni anni. Eravamo ovviamente un pochino arrugginiti ma tra un paio di mesi saremo al top”. Il grande entusiasmo che sta infiammando la Classe Platu 25 sta coinvolgendo tutti a tutti i livelli. Da Nannarella che, dall'Abruzzo, si è spostata fino ad Anzio per regatare fino a Jerry Speed, iscritta sempre ad Anzio e tra i team più competitivi italiani. Gli organizzatori hanno anche messo a disposizione due barche in charter. Bonanno e il suo equipaggio sono così tornati a divertirsi in acqua: “C'è un'atmosfera positiva attorno alla Classe e siamo contenti di essere tornati a gareggiare. Il Platu 25 è una barca divertente e anche molto fisica, dobbiamo solamente riprendere la mano e torneremo ai nostri livelli”. Dopo Ghibly troviamo Nanù mentre in ultima posizione c'è Marlin Blu: “Lo ammetto: la prima giornata ci aveva un pochino demoralizzato perché le cose non erano andate benissimo – le parole dell'armatore, Alessio Primavera -. Nella prima regata siamo arrivati terz'ultimi e ben lontani dal resto della flotta mentre nella seconda prova abbiamo strappato lo spi. Nella seconda giornata siamo stati invece sempre in mezzo alla flotta, sfiorando anche il terzo posto nella seconda regata. È andata decisamente meglio e questo ci dà fiducia. L'obiettivo è di migliorare sempre di più per poi, magari, arrivare a centro classifica. Per il campionato mi sbilancio e dico che Cumadè può tenere il ritmo. Si sono allenati bene e i risultati si vedono. Sono il team da battere”.


22/11/2016 11:37:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Bruno Bozzetto, la Rete ti ama!

Dal 1 Settembre 2017 al 13 Febbraio 2018 sono stati pubblicati circa 600 articoli online che citano il papà del Signor Rossi, e hanno raccolto oltre 150.000 azioni di engagement (Fonte dati: BauciWeb)

Giovanni Soldini e Maserati: ancora 2700 miglia per Londra

Dopo aver lottato due giorni per superare una depressione tropicale, questa notte poco prima dell’alba, il trimarano italiano è entrato nella fascia degli alisei da Nord Est, sinonimi di venti costanti

Bper Banca Crotone International Carnival Race 2018

Le ultime regate hanno rimesso ordine nella classifica: Gradoni con due vittorie ha consolidato il primato; Schulteis (secondo) ha confermato di essere il suo vero rivale; Nuccorini ha scalzato dal podio Yuill;

Invernale Riva di Traiano: una giornata che vale doppio

Disputate due prove che rimettono in linea il numero di regate disputate. Nei "per 2" testata l'innovativa formula "Finish&Go"

Stati Uniti e Russia si impongono nel fine settimana di regate Melges 20

Il campione del Mondo Pacific Yankee conquista la prima tappa Melges 20 World League a Miami

Undicesima Regata all'Invernale del Circeo

In IRC 1 primo Cavallo Pazzo l'X35 di Enrico Danielli, secondo Twins dei fratelli Gemini, terzo Tityre di Borsò. In IRC2 primo primo VIS IOVIS di Magliozzi, secondo Gunboat Rangiriri di Masucci, terzo Loucura di Gagliardi

Nautica: Ice si prepara a lanciare il nuovissimo Icecat 61

Il carattere sportivo dell'ICECAT 61 è facilmente percepibile dall'ampio uso del carbonio, che viene infuso con resina epossidica della miglior qualità col sistema del sottovuoto per scafo, coperta e paratie

FIV: siglato l'accordo con la Guldmann per l'attività paralimpica

Guldmann è un'azienda con sede in Danimarca che dedica il suo operato allo sviluppo , alla produzione e alla vendita di tecnologie applicate al benessere delle persone

Velista dell'Anno FIV, ecco tutti i finalisti

I nomi e le schede dei finalisti del Velista dell'Anno FIV. La premiazione a Roma, Villa Miani, il 12 marzo p.v., preceduta da una tavola rotonda dedicata all'America's Cup

Annullata la prima giornata del Campionato Vela d'Altura di Bari

Vento tra i 22 e i 29 nodi e onda fino a tre metri bloccano la prima giornata di prove. I 37 equipaggi torneranno in acqua il 25 febbraio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci