lunedí, 20 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

formazione    campionato invernale riva di traiano    invernale    regate    protagonist    campionati invernali    melges 40    fraglia vela riva    volvo ocean race    surf    clima    j24    disabili    riva   

PLATU25

“Piu’ Vela per Tutti”

8220 piu 8217 vela per tutti 8221
redazione

Giornata primaverile quella di ieri per la seconda giornata del campionato “Più Vela per Tutti”, con un bel sole e il vento leggero e capriccioso, con salti di intensità, cambi di direzione e improvvisi cali. La partenza per le quindici barche in acqua è stata di quelle “nervose”, perché il vento bizzarro da Ponente è improvvisamente calato al fischio di partenza lasciando tutte le vele ferme come sotto l’effetto di un incantesimo. Tutte tranne una.

Da subito “El Nino”, il Platu 25 con al timone Marco Chiurazzi, è partito scivolando sul mare senza onde come un martin pescatore, lasciandosi alle spalle il resto della flotta che arrancava cercando di prendere il passo. Per tutte e dieci le miglia del percorso a triangolo, con la boa di bolina al largo degli Alimini, il Platu 25 di categoria B ha regatato quasi in solitaria, come a cercare un riscatto dopo la rottura del paterazzo nella precedente regata di due settimane fa. Al primo giro di boa, il Gran Soleil 40 “Morgan”, categoria A, è riuscita a rimontare dopo la faticosa partenza, tallonando “El Nino” fino alla linea del traguardo, ma tagliandola un secondo dopo l’agguerrito Platu 25. A seguire, c’era sempre una barca di categoria B, il j24 “Il Gabbiere”, a tenere testa al resto della flotta, arrivato terzo in reale e primo in compensato vincendo la seconda regata del campionato. Subito seguito dall’ Elan 37 “Gavia” (A) e dal Dufour 350 “Aspasia” (B). Nella categoria C (le più vetuste) ancora una volta è stato l’ Hurley 800 “Tara” a disputare un’ottima regata, piazzandosi primo nella sua categoria e quarto in tempo compensato, tanto da guadagnarsi il terzo posto nella classifica generale con 9 punti. In virtù del vento leggero e incostante, più impegnativo per le barche di grossa stazza (A), il podio della seconda giornata è tutto per le barche di categoria B: al primo posto il j24 “Il Gabbiere” in testa nella sua categoria e nelle classifica generale con 4 punti , il secondo gradino è per “El Nino”, mentre il terzo posto se lo aggiudica il Dufour 350 “Aspasia”, che è anche secondo di categoria e secondo nella classifica generale con 7 punti.

Arrivi in compensato II regata:

  1. “Il Gabbiere” (j24),
  2. “El Nino” (Platu 25),
  3. “Aspasia” (Dufour 350),

Classifica Generale per Categoria:

Categroria A

  1. “Great Expectations” (X-412), 10 punti
  2. “Gavia” (Elan 37), 15 punti
  3. “Maria Ludovica” (Salona 37), 19 punti

Categoria B

  1. “Il Gabbiere” (j24), 4 punti
  2. “Aspasia” (Dufour 350), 7 punti
  3. “El Nino” (Platu 25), 19 punti

Categoria C

  1. “Tara” (Hurley 800), 9 punti
  2. “Boomerang” (Grand Soleil 34)/ “Phoenicussa” (Passatore 71), 19 punti
  3. “Pattychiari (Sun Odissey 32), 23 punti

Prossimo appuntamento: domenica 12 novembre


30/10/2017 20:00:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Ad Otranto la III regata "Piu' Vela per Tutti"

In onore di Lele Coluccia, grande uomo di mare

"Caccia ai pirati somali” il libro di Gualtiero Mattesi

L’Ammiraglio Mattesi, Comandante del gruppo di 5 navi sotto insegne NATO nell’operazione «Ocean Shields», ha spiegato che i pirati attuali, altro non sono che criminali senza scrupoli

Marina Cala de’ Medici, riprendono i lavori in diga foranea per l’allungamento della berma sommersa

Stamani l’incontro in Porto della 4ª Commissione Consiliare del Comune di Rosignano M.mo col Prof. Aminti per l’aggiornamento sullo stato lavori

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

FVG Marinas: il 2017 si chiude con un +30% di transiti

Rete FVG Marinas Network: è tempo di bilanci. 30% in più di transiti nei Marina del Friuli Venezia Giulia nella stagione turistica

La vela d’altura protagonista a Viareggio per la chiusura della stagione agonistica del Club Nautico Versilia

La tradizionale manifestazione è stata affiancata da una graditissima novità che invitava i regatanti a raccontare, attraverso immagini fotografiche, tutte le fasi della regata, il proprio equipaggio, la propria barca o le imbarcazioni avversarie

Transat Jacques Vabre: vittoria e record per Sodebò

Thomas Coville e Jean Luc Nélias hanno tagliato il traguardo della 13ma Transat Jacques Vabre vincendo nella categoria Ultimes davanti a Sebastien Josse e Thomas Rouxel

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

Nauta firma il Tender 48’ dei cantieri Maxi Dolphin di Erbusco

Nasce come progetto di imbarcazione veloce da appoggio e connessione per un superyacht di maggiori dimensioni; è dotata di un bottazzo continuo e morbido di protezione che agevola l’appoggio alla barca “madre”

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci