mercoledí, 15 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

les sables-les açores-les sables    mini 650    turismo    circoli velici    luna rossa    farr 40    rs feva    vela olimpica    nacra 17    420    optimist    windsurf    press    melges 24   

PLATU25

“Piu’ Vela per Tutti”

8220 piu 8217 vela per tutti 8221
redazione

Giornata primaverile quella di ieri per la seconda giornata del campionato “Più Vela per Tutti”, con un bel sole e il vento leggero e capriccioso, con salti di intensità, cambi di direzione e improvvisi cali. La partenza per le quindici barche in acqua è stata di quelle “nervose”, perché il vento bizzarro da Ponente è improvvisamente calato al fischio di partenza lasciando tutte le vele ferme come sotto l’effetto di un incantesimo. Tutte tranne una.

Da subito “El Nino”, il Platu 25 con al timone Marco Chiurazzi, è partito scivolando sul mare senza onde come un martin pescatore, lasciandosi alle spalle il resto della flotta che arrancava cercando di prendere il passo. Per tutte e dieci le miglia del percorso a triangolo, con la boa di bolina al largo degli Alimini, il Platu 25 di categoria B ha regatato quasi in solitaria, come a cercare un riscatto dopo la rottura del paterazzo nella precedente regata di due settimane fa. Al primo giro di boa, il Gran Soleil 40 “Morgan”, categoria A, è riuscita a rimontare dopo la faticosa partenza, tallonando “El Nino” fino alla linea del traguardo, ma tagliandola un secondo dopo l’agguerrito Platu 25. A seguire, c’era sempre una barca di categoria B, il j24 “Il Gabbiere”, a tenere testa al resto della flotta, arrivato terzo in reale e primo in compensato vincendo la seconda regata del campionato. Subito seguito dall’ Elan 37 “Gavia” (A) e dal Dufour 350 “Aspasia” (B). Nella categoria C (le più vetuste) ancora una volta è stato l’ Hurley 800 “Tara” a disputare un’ottima regata, piazzandosi primo nella sua categoria e quarto in tempo compensato, tanto da guadagnarsi il terzo posto nella classifica generale con 9 punti. In virtù del vento leggero e incostante, più impegnativo per le barche di grossa stazza (A), il podio della seconda giornata è tutto per le barche di categoria B: al primo posto il j24 “Il Gabbiere” in testa nella sua categoria e nelle classifica generale con 4 punti , il secondo gradino è per “El Nino”, mentre il terzo posto se lo aggiudica il Dufour 350 “Aspasia”, che è anche secondo di categoria e secondo nella classifica generale con 7 punti.

Arrivi in compensato II regata:

  1. “Il Gabbiere” (j24),
  2. “El Nino” (Platu 25),
  3. “Aspasia” (Dufour 350),

Classifica Generale per Categoria:

Categroria A

  1. “Great Expectations” (X-412), 10 punti
  2. “Gavia” (Elan 37), 15 punti
  3. “Maria Ludovica” (Salona 37), 19 punti

Categoria B

  1. “Il Gabbiere” (j24), 4 punti
  2. “Aspasia” (Dufour 350), 7 punti
  3. “El Nino” (Platu 25), 19 punti

Categoria C

  1. “Tara” (Hurley 800), 9 punti
  2. “Boomerang” (Grand Soleil 34)/ “Phoenicussa” (Passatore 71), 19 punti
  3. “Pattychiari (Sun Odissey 32), 23 punti

Prossimo appuntamento: domenica 12 novembre


30/10/2017 20:00:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Marina Cala de’ Medici si conferma per il terzo anno consecutivo Porto d’eccellenza

Ratificata l’attestazione di MaRINA Excellence, nonché i riconoscimenti 24 Plus e 50 Gold

Caorle, "Festa del Pesce": una sfida a colpi di sarde

La Festa del Pesce - A settembre l’evento culinario più tradizionale di Caorle (VE)

Mondiali Aarhus: Carolina Albano qualifica l'Italia nel Laser Radial a Tokyo 2020

L’Italia conquista oggi ad Aarhus la terza qualifica per le Olimpiadi di Tokyo 2020! Si tratta del Laser Radial e a compiere l’impresa è stata la giovane Laserista triestina Carolina Albano (CV Muggia) non ancora ventenne

Mondiali Aarhus: anche il 470 maschile si qualifica per Tokio

Anche oggi arriva una preziosa qualifica per l’Italia ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020: Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (Marina Militare) con il quinto posto odierno entrano in Medal Race e qualificano l'Italia per Tokio 2020

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Europeo Melges 24: Maidollis allunga il passo

I Campioni del Mondo 2017 a bordo di Maidollis (7-1-1 oggi), dopo l'ottimo esordio della prima giornata in cui avevano messo a segno una magnifica doppietta, tornano ad essere protagonisti e consolidano la leadership della classifica provvisoria

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Gargnano, Garda: Itaca è tornata a casa

Tredici anni dopo la sua ideazione il progetto Itaca ha fatto nuovamente tappa al Circolo Vela della Centomiglia

Mini 6.50: con 12 h di vantaggio, Boggi riparte da Horta

Dopo aver vinto la prima tappa de Les Sables D’Olonne-Azzorre-Les Sables D’Olonne (SAS), con un vantaggio di 12 ore sul secondo, Ambrogio Beccaria a bordo di Geomag parte oggi alle 19 ora italiana

Tokio 2020: altre 3 qualifiche per l'Italia ai mondiali di Aarhus

L’Italia è qualificata alle Olimpiadi di Tokyo 2020 anche nelle classi RS:X maschile, RS:X femminile con Marta Maggetti e il Nacra 17 con Ruggero Tita e Caterina Banti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci