venerdí, 24 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

volvo ocean race    nautica    guardia costiera    vela    veleziana    mini transat    trasporti    transat jacques vabre    foiling    platu25    j24    windsurf    cala de medici    campionati invernali   

CAMPIONATI INVERNALI

“Piu’ Vela per Tutti” IX Edizione Campionato Invernale Otranto 2017 – 2018

8220 piu 8217 vela per tutti 8221 ix edizione campionato invernale otranto 2017 8211 2018
redazione

Torna nelle acque di Otranto il campionato invernale “Più Vela per Tutti”, organizzato dalle associazioni “Il Gabbiere” e “Salento in Vela”, con il supporto del Centro Sportivo Italiano (CSI) e dell’Assonautica di Lecce e il patrocinio del Comune di Otranto.
La prima regata della nona edizione del campionato si è svolta, domenica 15 ottobre, con un bel vento sostenuto da Nord e un ospite d’eccezione.
Il velista oceanico Pasquale Di Gregorio, che ha scelto il Salento e i suoi due mari come nuova casa, è un amico di vecchia data dei velisti di “Più Vela per Tutti”, già qualche anno fa ha raccontato ad una platea sognante il suo giro del mondo senza scalo e in solitaria, ossia la storica regata Vendée Globe a cui ha partecipato nel 2001. Quest’anno, con la modestia che distingue i grandi uomini, ha deciso di entrare in azione e di far parte dell’ ”Equipaggio Più Vela per Tutti”, mettendosi al timone del Bavaria 50 “Esperanza” (fortunati loro!).
Quello di domneica è stato un inizio impegnativo per le 15 barche in acqua, poiché il mare era formato e il vento non scendeva sotto i 18 nodi. Durante le dieci miglia da percorrere, girando per due volte la boa posizionata al largo degli Alimini, non sono mancati piccoli incidenti, “senza spargimento di sangue”. Il Plateau 25 “El Nino”, poco dopo la partenza, ha dovuto ritirarsi per via della rottura del paterazzo e il Comet 1050 “Evy3” ha disalberato poco prima di tagliare il traguardo, dopo aver disputato una bellissima regata.
Le big del campionato (nel senso della grandezza) favorite dal bel vento si sono subito distaccate dalla flottiglia: il Salona 37 “Maria Ludovica” e l’X-Yacht 40 “Great Expectations” hanno veleggiato appaiate sino alla fine, tagliando il traguardo con poco più di un secondo di differenza. A seguire, in singolar tenzone al giro di boa, bordeggiavano agguerrite “Aspasia”, “Gavia”, “Esperanza”, “Il Gabbiere” ed “Evy3”, tutte di categoria B eccetto “Esperanza”, categoria A. Ottima la prestazione di “Tara”, un glorioso Hurley 800 di cantiere inglese, arrivato quinto in compensato. Anche quest’anno, il sistema di compensazione adottato da “Più Vela per Tutti” è il Rating Salentino, sempre più affinato negli anni da Mario Marinazzo.
Quella di ieri è la prima di 10 regate del lungo campionato invernale, che terminerà il 21 giugno del 2018, di cui 8 a bastone costiero a Sud e Nord di Otranto (assecondando i venti predominanti, la Tramontana o lo Scirocco) e 2 lunghe: Otranto – San Foca prevista per il 29 ottobre e Otranto – Santa Maria di Leuca che si svolgerà il 2 marzo dell’anno prossimo.
Come da tradizione, il calendario è arricchito dalle regate fuori campionato: la beneaugurante “Prima regata dell’anno” lunedì 1 gennaio 2018; la “Kalo Paska”, la traversata Otranto – Corfù per festeggiare la Pasqua ortodossa il 5 di aprile; l’ “Asso Cup” con data da stabilire in maggio; e per finire la “Regata del Don” Otranto-Tricase dedicata a Francesco De Nitto il 21 di giugno.
Arrivi in reale I regata:
1.“Maria Ludovica (Salona 37)
“Great Expectations” (X-412)
“Gavia” (Elan 37)
Classifica I regata in compensato:
“Great Expectations” (X-412), categoria A,1 punto
“Maria Ludovica (Salona 37), categoria A, 2 punti
“Il Gabbiere” (j24), categoria B, 3 punti
“Aspasia” (Dufour350 GL), categoria B, 4 punti
“Tara” (Hurley800), categoria C, 5 punti
Prossimo appuntamento: domenica 29 ottobre Otranto-San Foca


17/10/2017 19:26:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Progetto "PrimaVela": la Vela sul lago Maggiore

Vela GO è l’ente promotore ed organizzatore di “PrimaVela” che ha dato l’opportunità a una cinquantina di ragazzi dell'Istituto Marcelline di Arona di avvicinare una disciplina sportiva

Volvo Ocean Race: un fine settimana di fuoco

Gli appassionati che seguono la cartografia elettronica, le posizioni e le classifiche della Volvo Ocean Race saranno incollati ai loro schermi per vedere come evolverà la situazione e come sarà il prossimo report

Troostwijk, all'asta uno yacht e la storica "La Spina"

Questo tipo di lotti non sono una novità per Troostwijk che negli ultimi mesi ha indetto aste per diverse imbarcazioni e automobili di lusso.

La leggenda Loïk Peyron insieme ad altri grandi olimpionici sulla Star a Riva del Garda

Obiettivo: preparazione alla finale della Star Sailor League in programma dal 5 al 9 dicembre a Nassau, Bahamas

Nicolò Renna vince i Campionati Sudamericani Techno Plus

all’altra italiana Giorgia Speciale oro tra le femmine. Nel 2018 dovranno guadagnarsi la convocazione olimpica personale con i risultati conseguiti dopo 3 eventi internazionali

Testa a testa tra STIG e SIKON al Melges 40 Grand Prix di Palma de Mallorca

SIKON, del giapponese Yukihiro Ishida (con il maiorchino Manu Weiller alla tattica) è indiscutibilmente la “boat of the day” con un secondo e un primo posto come parziali

Sport di Mare e Inclusione: incontro pubblico a Lignano Sabbiadoro

Tiliaventum asd e Lo Spirito Di Stella Onlus si occupano da molti da molti anni di inclusione attraverso le discipline sportive di mare e l'occasione nasce dalla recente esperienza WOW - WheelsOnWaves

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci