lunedí, 16 settembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

este 24    regate    windsurf    vele d'epoca    roma giraglia    circoli velici    gc32    j24    cico 2019    attualità    melges 20    fiv   

KITE

Pioppi sorride alla Kiter Lazial-Marchigiana

pioppi sorride alla kiter lazial marchigiana
redazione

Archiviato con un totale di 11 prove disputate il weekend di regate di Pioppi (Salerno),  valido come terza tappa del Campionato Italiano TT:R e ospitato dal Circolo Velico Lazzarulo con il supporto della Classe Kiteboarding Italia.
Ventinove kiter provenienti da tutta Italia hanno goduto di condizioni quasi estive, ideali per far correre le tavole con gli aquiloni: brezza termica fino a 18 nodi e mare poco mosso per saltare, schivare boe e "decollare” sull'acqua a velocità elevatissime, richiamando sulla costa Pollichese centinaia di spettatori.
Irene Tari, portacolori del Club Vela Portocivitanova, ha chiuso l’evento in seconda posizione nel ranking femminile TT:R (2-2-4-1-2-1-3-2-4-5-1 i suoi risultati parziali), staccata di soli 3 punti dalla vincitrice, Maggie Pescetto (YC Italiano) ma con un margine di 5 penalità dalla terza classificata, Alice Ruggiu (CV Crotone).
“Abbiamo gareggiato in bellissime condizioni, nonostante alcune difficoltà tecniche e tattiche nella scelta delle vele, per via della particolare conformazione del campo di regata, dove gli scogli causavano salti e cali di vento improvvisi - il commento della kiter azzurra - Con la vela da 18 metri quadri era difficile partire da riva perché il vento era molto leggero, ma la brezza era troppo tesa sul campo per poter scendere in acqua con quella da 15. Pertanto sono contenta del risultato e della gestione tattica di queste difficoltà, aiutata da tutto lo staff del mio club. Speravo di salire sul primo gradino del podio ma sono comunque soddisfatta di come si è concluso l’evento e sono felice per Maggie, che ha meritato la vittoria”. 
Lasciata Pioppi, l’attenzione volge alla quarta tappa del Circuito Nazionale TT:R. Fra 3 settimane, infatti, l’atleta di Terracina cercherà di tenere alti i colori del Club Vela Portocivitanova nella frazione del circuito ospitata nella “wind factory” di Campione del Garda.


28/05/2018 20:22:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Voce del Mare, un film di Fabio Dipinto sul rapporto tra l’uomo e il mare

La Voce del Mare - da un’idea di Marco Simeoni, regia di Fabio Dipinto è un film documentario (Italia, 83’) che intende raccontare, da diverse angolazioni e punti di vista, le emozioni universali e il rapporto che l’uomo ha instaurato con il mare

RIGASA: Line Honours per Kika Green Challenge

Un meteo imprevedibile, caratterizzato dal passaggio un fronte depressionario veloce ed inteso, ha reso capriccioso l’Adriatico mettendo a dura prova i 13 equipaggi partiti

Mini 6.50: due settimane alla Mini Transat

Per questa ventiduesima edizione, il navigatore milanese Ambrogio Beccaria è sulla linea di partenza con 9 vittorie su 12 competizioni alle spalle ed è quindi tra i favoriti

Monfalcone, vele d'epoca: al via l'International Hannibal Classic 2019

Dopo la pausa estiva riparte in Adriatico il Trofeo riservato alle Signore del Mare. Dal 13 al 15 settembre lo Yacht Club Hannibal di Monfalcone organizzerà la terza edizione dell’International Hannibal Classic – Memorial Sergio Sorrentino

Alinghi primo leader della GC32 Riva Cup

Nelle cinque prove odierne, corse con un'Ora dagli 8 ai 13 nodi, il team svizzero non si è mai piazzato peggio di terzo e, ha concluso in testa con quattro punti di vantaggio sugli austriaci di Red Bull Sailing Team

Melges 20: il titolo europeo va a Brontolo di Filippo Pacinotti

Un risultato conquistato con pieno merito e con una prova di anticipo dopo una battaglia durissima con il campione uscente (e numero 1 della ranking mondiale) Russian Bogatyrs di Igor Rytov a cui va la medaglia d’argento

Friuli: menzione alla Triennale per i sentieri multimediali della Grande Guerra

I sentieri multimediali della Grande Guerra ricevono una menzione alla Triennale di Milano per il City Brand&Tourism Landscape Award

Europeo Melges 20: il leader è Nika di Vladimir Prosikhin

In vetta alla graduatoria generale c'è il veterano russo Nika di Vladimir Prosikhin con lo statunitense Morgan Reeser alla tattica. Al secondo posto il connazionale e detentore del titolo europeo Russian Bogatyrs di Igor Rytov

Vele d’epoca: Pia, Nembo II, Flora e Shahrazad vincono l’lnternational Hannibal Classic 2019

Pia del 1936 nella categoria ‘Epoca’, Nembo II del 1964 tra le ‘Classiche’, Flora nei Classici FIV e Shahrazad nella categoria ‘Sciarrelli’

La Fiv premia le "sue" medaglie olimpiche

Alessandra Sensini:"Le medaglie sono tanta fatica e sacrificio, allenamento intenso per tutto il quadriennio"

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci