martedí, 16 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vele d'epoca    melges 32    circoli velici    invernali    soldini    regate    vela olimpica    barcolana    melges 20    melges20    nautica   

PERINI

Perini Navi sponsor della Mille Miglia 2018

perini navi sponsor della mille miglia 2018
redazione

Perini Navi, leader mondiale nella progettazione e costruzione di navi a vela e a motore, è sponsor della Mille Miglia 2018 che prenderà il via mercoledì 16 maggio. Trentaseiesima rievocazione della Mille Miglia, l’edizione 2018 sarà disputata in quattro tappe per altrettante giornate attraverso l’Italia. Il classico percorso verso Roma e ritorno, con tappe a Cervia – Milano Marittima, Roma e Parma, terminerà a Brescia sabato 19 maggio. 
Perini Navi ha istituito, per la Mille Miglia 2018, il premio speciale “The greatest breakthrough of its time” che sarà assegnato alla vettura che – a suo tempo - ha rappresentato la più grande innovazione dal punto di vista meccanico, ingegneristico o stilistico.
Il premio rispecchia la naturale vocazione all’innovazione del cantiere che ha rivoluzionato il mondo della nautica con il suo sistema di controllo del piano velico che permette di realizzare velieri di grandi dimensioni manovrabili da una sola persona. Innovazione, tecnologia e design sono tra le caratteristiche che identificano al meglio le navi Perini, eccellenze del Made in Italy in navigazione nel mondo.
Il premio speciale “The greatest breakthrough of its time” sarà assegnato da una prestigiosa giuria composta da nomi eccellenti del design e del giornalismo: Dan Lenard, Laura Sessa, Luciano Clerico e Franco Romani.
Dan Lenard, tra i più famosi designer di esterni della nautica moderna nonché fondatore della Nuvolari & Lenard, ha lavorato per i più importanti cantieri navali al mondo. Nel 2003 ha disegnato per Perini Navi Felicita West, oggi Spirit of the C’s, il ketch di 64 metri che, ai tempi in cui è stato varato, era la più grande barca in alluminio mai costruita.
Laura Sessa è tra i più noti interior designer a livello mondiale, pluripremiata per gli interni di alcuni degli yacht di lusso più grandi e costosi del mondo. La caratteristica dei suoi progetti è la funzionalità di ogni spazio che, al contempo, deve essere armonioso ed elegante.
Luciano Clerico, inviato dell'Agenzia Ansa, corrispondente dagli Stati Uniti nel periodo della presidenza Obama, in carriera ha seguito per un decennio la Formula 1, in particolare la Scuderia Ferrari negli anni di Michael Schumacher. Sempre per l'Ansa segue da Milano il Canale Mare. 
Franco Romani, Design & Style Director di Perini Navi, è la storica “matita” del cantiere che ha tracciato le linee e dato forma ai più apprezzati progetti di barche a vela mai realizzati. Ha collaborato con i più importanti architetti e yacht designer del panorama mondiale e ne ha saputo interpretare le diverse concezioni, senza mai perdere di vista le esigenze degli armatori e sempre nel segno dello stile Perini Navi.
Il premio Perini Navi sarà assegnato giovedì 17 maggio nel corso della tappa romana della Mille Miglia.
“La scelta di sostenere la Mille Miglia - commenta Lamberto Tacoli, Presidente e Amministratore Delegato di Perini Navi – è una conferma del forte legame di Perini Navi con il territorio e i simboli dell’eccellenza del Made in Italy nel mondo. La Mille Miglia non è solo un momento di incontro per appassionati di vetture d’epoca ma anche un evento che celebra le bellezze e le eccellenze del nostro Paese. Per questo, abbiamo istituito il premio Perini Navi e costituito una giuria di eccezione, e siamo felici che i nostri giurati abbiano accettato l’invito a condividere il valore dell’innovazione che, da sempre, caratterizza il nostro cantiere. ”
Perini Navi è il leader mondiale nella progettazione e costruzione di superyacht, con 62 yacht varati fino ad oggi, tra cui 59 barche a vela e tre a motore. Perini Navi è stata fondata nel 1983 da Fabio Perini la cui visione era quella di rivoluzionare la vela avvolgibile e i sistemi di controllo.


14/05/2018 15:06:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Barcolana, se non sono 2000 non ci si diverte

Superata la soglia dei 2000 iscritti. Spirit of Portopiccolo riconsegna la Coppa, ma è pronto a riprendersela.

Barcolana 50: prima regata per il Team MSC

Con MSC Team parte da Trieste l’esperienza velica della compagnia di navigazione con la barca classe Psaros33. In partnership con Marevivo, l’organizzazione dedicata alla conservazione marina, MSC promuoverà la passione e il rispetto per il mare

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Olimpiadi Giovanili: la Speciale sempre in testa, Nicolò Renna sale al 2° posto

Nel Techno 293 Plus Giorgia Speciale scarta il terzo posto quale peggior risultato. Nicolò Renna vince una prova e sale al 2° posto in classifica

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Olimpiadi Giovanili: buone notizie dalla vela azzurra

Sofia Tomasoni sale al 2° posto nei Kiteboard femminili, Nicolò Renna sempre 2° nei T293 maschili e Giorgia Speciale consolida il 1° posto nei T293 femminili

Olimpiadi Giovanili: Argento per Nicolò Renna

L'atleta del Circolo Surf Torbole ha conquistato l'argento nella classe techno 293 plus maschile

New Sardiniasail alla Barcolana

Ci sarà anche la Sardegna alla Barcolana, la regata più grande del mondo con Lima Fotodinamico dell'associazione New Sardiniasail che attraverso la vela punta al reintegro sociale di minori e giovani adulti con problematiche penali

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci