mercoledí, 17 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

ambiente    melges 24    porti    vele d'epoca    melges 32    circoli velici    invernali    soldini    regate    vela olimpica    barcolana    melges 20    melges20   

NAUTICA

Perini Navi debutta al Palm Beach International Boat Show

perini navi debutta al palm beach international boat show
redazione

Perini Navi, leader mondiale nella progettazione e costruzione di navi a vela e a motore, sarà presente per la prima volta al Palm Beach International Boat Show, che si svolgerà dal 22 al 25 marzo 2018 a West Palm Beach.
Durante il salone Perini Navi presenterà in anteprima i modelli dei nuovi progetti a vela e a motore che segnano una svolta per i designer di casa Perini: l’Eco Tender di 25 metri e il S/Y Evolution di 42 metri.
L’Eco Tender è un’imbarcazione di 25 metri nata per estendere l’esperienza di navigazione a bordo di un Perini Navi. Progettata in alluminio dai designer di casa Perini, coordinati da Franco Romani, Style Center and Design Director, è molto di più di una tradizionale “chase boat”, e accompagnerà la sorella maggiore nelle sue navigazioni intorno al mondo. L’Eco Tender è caratterizzato da grandi innovazioni tecnologiche e funzionali tra cui un sofisticato sistema di propulsione ibrida flessibile e una propulsione “zero emission mode”. Quest'ultima – oltre a rendere la barca silenziosa durate la notte - permette di entrare nelle baie protette e nei parchi naturali, godendo appieno anche delle zone che normalmente non sono visitabili in barca. Dotato di due droni in grado di andare in avanscoperta, il nuovo 25 metri conferma la vocazione all’esplorazione già espressa da Perini Navi con i M/Y Exuma, Galileo G e Grace E.
Completamente rivoluzionario per il mondo della vela, è il S/Y E-volution di 42 metri: un progetto totalmente innovativo anch’esso nato dalla matita di Franco Romani, che ha affidato il progetto dello scafo allo studio americano Reichel Pugh, noto per le performance delle sue barche. Armato a sloop, sarà interamente realizzato in alluminio. Il progetto prevede uno scafo dalle linee filanti con deriva mobile e un potente piano velico con albero in carbonio.
Il nome E-volution racchiude una delle grandi innovazioni realizzate da Perini Navi per questa imbarcazione: “E” come elettrico. Anche in questo caso il cantiere ha sviluppato un innovativo sistema di propulsione ibrida che combina un motore diesel principale con un motore elettrico o diesel elettrico permettendo diverse modalità di utilizzo, sia in navigazione che in rada.
E-volution risponde alle esigenze di una nuova generazione di armatori che chiede imbarcazioni di grandi dimensioni che possano affrontare lunghe percorrenze e consentire elevate performance e facilità di navigazione, il tutto accompagnato da linee estetiche sportive ed elevato comfort di bordo.
"E’ la prima volta che partecipiamo a questo importante salone nautico – ha commentato Lamberto Tacoli, Presidente e Amministratore Delegato di Perini Navi – Il mercato americano, sul quale continueremo ad investire, è per noi da sempre strategico. Siamo felici di presentare le nostre ultime novità in un luogo esclusivo e raffinato come Palm Beach”.
Lo stand Perini Navi si trova presso il Superyacht Village.
Perini Navi è il leader mondiale nella progettazione e costruzione di superyacht, con 62 yacht varati fino ad oggi, tra cui 59 barche a vela e tre a motore.


12/03/2018 14:03:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Barcolana 50: prima regata per il Team MSC

Con MSC Team parte da Trieste l’esperienza velica della compagnia di navigazione con la barca classe Psaros33. In partnership con Marevivo, l’organizzazione dedicata alla conservazione marina, MSC promuoverà la passione e il rispetto per il mare

Barcolana, se non sono 2000 non ci si diverte

Superata la soglia dei 2000 iscritti. Spirit of Portopiccolo riconsegna la Coppa, ma è pronto a riprendersela.

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Olimpiadi Giovanili: buone notizie dalla vela azzurra

Sofia Tomasoni sale al 2° posto nei Kiteboard femminili, Nicolò Renna sempre 2° nei T293 maschili e Giorgia Speciale consolida il 1° posto nei T293 femminili

New Sardiniasail alla Barcolana

Ci sarà anche la Sardegna alla Barcolana, la regata più grande del mondo con Lima Fotodinamico dell'associazione New Sardiniasail che attraverso la vela punta al reintegro sociale di minori e giovani adulti con problematiche penali

Olimpiadi Giovanili: Argento per Nicolò Renna

L'atleta del Circolo Surf Torbole ha conquistato l'argento nella classe techno 293 plus maschile

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci