lunedí, 23 aprile 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

laser    ufo22    monotipi    melges20    volvo ocean race    melges 20    lega italiana vela    regate    formazione    calvi network    fraglia vela    cnsm   

NAUTICA

Peppe Fornich si aggiudica il trofeo dell'Armatore dell'Anno UVAI 2016

peppe fornich si aggiudica il trofeo dell armatore dell anno uvai 2016
redazione

Splendida atmosfera e clima di festa ieri sera nella nuova sede del Nautilus Yacht Club, a Fiumicino, teatro della premiazione dell’Armatore dell’Anno UVAI-Trofeo Sergio Masserotti 2016, il titolo che premia i migliori armatori della stagione sulla base di una classifica che comprende tutte le principali manifestazioni nazionali di vela d’altura a rating, sia tra le boe che offshore, per un totale di 42 eventi che hanno coinvolto ben 818 barche.
All’evento organizzato dall’Unione Vela d’Altura Italiana (UVAI) con il contributo del Circolo Velico Fiumicino e dello stesso Nautilus Yacht Club - nel corso del quale sono stati premiati anche i vincitori della Coppa Italia UVAI 2016 e che si è chiuso con la presentazione del XXXVI Campionato Invernale di Roma-Trofeo Città di Fiumicino - erano presenti tutti i protagonisti della stagione di vela d’altura appena conclusa, a partire dal siciliano Peppe Fornich, armatore del Grand Soleil 37 Sagola Biotrading (YC Favignana), vincitore con merito della classifica overall (oltre che in Classe 3) e del Trofeo Sergio Masserotti relativo all’Armatore dell’Anno UVAI 2016.
“Sono davvero molto contento di aver vinto questo premio e ringrazio di cuore l’UVAI per il supporto che ha fornito a noi armatori durante tutta la stagione”, ha dichiarato Fornich, visibilmente soddisfatto e subito ripartito con un volo verso Malta per partecipare alla Rolex Middle Sea Race, al via questa mattina. “È stato un anno bello e intenso, per noi di Sagola, e questo premio voglio dividerlo con tutto l’equipaggio che mi ha accompagnato nel corso di questa esaltante stagione di regate”.
Gli altri vincitori di classe, premiati, tra gli altri, da Francesco Siculiana e Francesco Sette, rispettivamente Presidente e Segretario Generale dell’UVAI, dal Consigliere della FIV con delega alla vela d’altura Fabrizio Gagliardi, dal Presidente della IV Zona FIV Alessandro Mei, dal Vice Sindaco di Fiumicino e Assessore alle Attività Produttive Anna Maria Anselmi, dal Comandante della Capitaneria di Porto di Fiumicino Fabrizio Ratto Vaquer e da Yann Masserotti, figlio dell’indimenticato Sergio, ex Consigliere Federale e grande amico della vela d’altura italiana al quale è dedicato il trofeo, sono risultati il romano Andrea Pietrolucci, armatore del Mylius 14E55 Milù III (CV Fiumicino), primo in Classe A e secondo overall dietro Sagola, i fratelli Maurizio e Gianpaolo Pavesi, armatori dell’X-41 Le Coq Hardì del Circolo del Remo e della Vela Italia (Classe 1), lo stesso Francesco Siculiana, armatore del Grand Soleil 40 Alvarosky del Centro Velico Siciliano (Classe 2), Frederic Roncone, armatore dell’Este 31 Loucura Zentrum del Circolo Nautico Caposele (Classe 4-5) e Andrea Cavagnis del Fat 26 Mind The Gap del Circolo Velico Il Portodimare (Classe Minialtura), anche lui venuto da molto lontano per ritirare questo importante premio.
Una volta consegnati i trofei, la piacevole serata si è conclusa negli spazi del nuovo e già apprezzato bistrot Quarantunododici (situato nella struttura del Nautilus Marina, con il celebre ristorante Il Tino, una moderna SPA e la sede del Nautilus YC), dove i presenti hanno potuto gustare le originali specialità gastronomiche elaborate dallo chef stellato Daniele Usai, un campione mondiale dei fornelli che con il ristorante Il Tino ha ottenuto una meritata fama a livello internazionale. La degna conclusione, in un contesto davvero eccezionale, per un premio che anche quest’anno ha coinvolto oltre 800 armatori e diverse migliaia di velisti impegnati nelle regate di vela d’altura a rating.


22/10/2016 21:08:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Marina Cala de' Medici, rimettiti in forma con Ego e Volvèr

È un’attività aperta a tutti, è sufficiente iscriversi

North Sails invela il Farr 400 Freccia del Chienti

Ad occuparsi del progetto vele è stato Stefano Schiaffino del team North Sails che, su mandato di Paniccia, ha sviluppato un set completo, pensato per coprire qualsiasi regime di vent

Al via la campagna di solidarietà 2018 di Nave Italia

Equipaggi “speciali” da tutta Italia e dall’estero navigheranno per progetti di educazione, formazione, riabilitazione e inclusione sociale

Evo Yachts torna negli USA per il Newport Boat Show

Prossima tappa: Newport Boat Show. Dal 19 al 22 aprile Il cantiere partenopeo sarà presente a uno dei saloni più attesi della stagione grazie alla nuova partnership con Walter Johnson Yachts

Campionato Italiano per Club 2018: al via la 1ª tappa di selezione

L'evento è organizzato dal Circlo Vela Antignano insieme all’Accademia Navale di Livorno e farà parte del programma velico della celebre “Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno 2018”

Luise Group: nuovi uffici a Portofino, Viareggio, Capri e Castellammare di Stabia

Il viaggio partito da Napoli nel 1847 della famiglia Luise continua dunque nei porti più importanti al mondo, con l'apertura di nuovi uffici e creando addirittura a Napoli nuovi dipartimenti tecnici

Perini Navi partecipa a YARE 2018

Perini Navi ospiterà i workshop dedicati a comandanti, yacht manager e imprese, che potranno confrontarsi su temi specifici di interesse per il mercato del refit

Mostre: apre domani "D'Aprés la nature" personale di Virgilio Guzzi

l percorso stilistico dell'artista, scomparso 40 anni fa, ha attraversato i decenni più fervidi della storia mondiale dell’arte, partendo da una impostazione ottocentesca sino a giungere alla sua personale scomposizione del reale

Milano, oltre 150 Marinai d’Italia al 50esimo anniversario del loro monumento

la cerimonia dell’Alzabandiera Solenne con i “fischi del Nostromo”, accompagnata dall’esecuzione dell’Inno Nazionale suonato dalla Banda della Polizia Locale

Palumbo Superyachts annuncia la vendita del nuovo Columbus S 50 mt

Esterni ed interni portano la firma di Luca Dini Design, al secondo motoryacht venduto per Palumbo Superyachts dopo il nuovo ISA Alloy 43 metri attualmente in costruzione presso il cantiere italiano di Ancona

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci