martedí, 25 luglio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

gc32    azzurra    52 super series    lega italiana vela    guardia costiera    optimist    laser 4.7    rs feva    nautica    trofeo del mare    melges 32    altura    regate    smeralda 888    sunfish    circoli velici   

BARCOLANA

Pendragon di Bodini e Pitter pronto per la 48^ Barcolana

Meno due giorni alla 48^ edizione della Barcolana, domenica 9 ottobre alle ore 10,30. A bordo di Pendragon è stata un’intensa giornata di allenamento per l’equipaggio, intento a perfezionare la sincronizzazione delle manovre richieste dall’enorme superficie velica di questo maxi di 70 piedi, una barca che lo skipper Lorenzo Bodini ben conosce, avendo già regatato in altre occasioni tra cui la scorsa edizione della Coppa d’Autunno, dove Pendragon ha concluso al terzo posto.
Sulla carta, Pendragon è una delle barche più performanti tra quelle presenti a questa 48ma edizione, ma non è la più grande né la più veloce in assoluto, tuttavia il fascino della vela sta anche nelle tante variabili che la compongono: in regata, e in particolare in una regata unica al mondo come la Barcolana con quasi 2000 barche sulla linea di partenza, i conti si fanno solo dopo aver tagliato il traguardo. Gli avversari sono di tutto rispetto, dalla barca più potente della flotta, Maxi Jena, al temibile Maxi 72 Alfa Romeo di Furio Benussi, ma ci sono anche gli open Shining e Adriatic Europa, senza contare i piccoli outsider che in ogni Barcolana sono sempre pronti a “graffiare”.
“Abbiamo avuto un’intensa giornata di allenamento – ha dichiarato lo skipper Lorenzo Bodini appena ormeggiata Pendragon sulle Rive. C’era vento fresco sui 20 nodi e abbiamo toccato punte di velocità notevoli. Purtroppo, abbiamo anche avuto un problema allo strallo che ha causato dei danni a una delle nuove vele, ma sarà ripristinata perfettamente per domenica mattina, grazie alla disponibilità di Roberto Vencato di Eurosail, cui va tutta la nostra riconoscenza”.


08/10/2016 12:25:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Alla Fraglia Vela Desenzano 2 giorni di "open vela"

Continuano a vele spiegate le lezioni estive, i progetti con i ragazzi diversamente abili e gli eventi per godere delle bellezze del lago dal lago

Gli oceani sul palco del Festival Cala Gonone Jazz con Gaetano Mura Solo

In programma domani, domenica 23 luglio (alle 21.30), sul palco del Festival Cala Gonone Jazz, giunto alla XXX edizione

Ice Cat 61, l’ultimo nato nel cantiere Ice Yachts

Il più grande e il più tecnologico catamarano mai costruito in Italia pronto al varo

Al Melges 32 European Championship Torpyone continua a martellare

Torpyone dimostra una regolarità impressionante, inanellando il terzo secondo posto consecutivo sulle tre prove di cui si compone la classifica generale sino a questo momento

Torpyone di Edoardo Lupi e Massimo Pessina è il nuovo Campione Europeo Melges 32

Il successo per l’equipaggio, che coglie così il migliore risultato della propria lunga carriera nella flotta Melges 32, arriva solo all’ultima prova, con una prestazione magistrale in una giornata ad altissimo grado di tensione

Vela d'Oro Trofeo Alpin Renault

Regata che mette in palio il Trofeo Alpin Renault, alla quale potranno partecipare tutte le imbarcazioni a bulbo con lunghezza (fuori tutto) di oltre 5 metri

Antonio Liotta campione nazionale Sunfish 2017

Antonio Liotta (2-1-5-2-3-1-Tennis e Vela Messina) che sul filo di lana ha preceduto il giovane Davide Lavafila (4-2-1-1-5-2 Lega Navale Italiana sez. Messina); terzo il campione nazionale uscente Ivan Mazzeo

Torna la Nimbus Vintage Cup, Regata-Revival per Derive Classiche

L’evento è promosso da Nimbus Surfing Club di Fiumetto e Comitato dei Circoli Velici Versiliesi con il patrocinio della FIV e dei comuni di Forte dei Marmi e Pietrasanta

Azzurra a Maiorca per la Puerto Portals 52 Super Series

Si regata da lunedì 24 a venerdì 28 nelle acque antistanti Palma di Maiorca. Il TP52 Azzurra è al comando della classifica provvisoria del circuito velico professionistico più competitivo in assoluto

America's Cup: la sfida a Auckland nel 2021 torna all'antico

Barca e equipaggi dovranno essere del paese sfidante. A Auckland si torna alle origini

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci