mercoledí, 23 gennaio 2019

OPEN BIC

O'pen Bic Worlds 2019: in Nuova Zelanda va di moda l'italiano

pen bic worlds 2019 in nuova zelanda va di moda italiano
Roberto Imbastaro

Ma che bravi i nostri ragazzi (e ragazzini) all’O’pen Bic Worlds 2019 che si sta svolgendo a Manly Bay, Auckland, in Nuova Zelanda!

Sul podio degli Under 17, dopo le prime cinque prove con uno scarto, ci sono tre italiani, il sedicenne Davide Mulas (nella foto), il quattordicenne Leopoldo Sirolli, e il quindicenne Federica Benvenuti Gastoli. 

L'evento si è svolto sotto splendidi cieli soleggiati, ma in venti abbastanza leggeri di 5-8 nodi che hanno messo alla prova le abilità dei marinai in ogni flotta, Under 13 e Under 17. Per le classifiche, c’è da essere fiduciosi , ma bisogna attendere, perché solo ora stanno prendendo forma, e la strada da fare è ancora tanta. Ma abbiamo iniziato bene.

Davide Mulas (con un piccolo aiuto nella traduzione da parte di un suo compagno di squadra) ha dato agli organizzatori i suoi pensieri sulla gara: "Oggi è stata una giornata fantastica e sono andato molto bene. Anche se la barca non è grande, è molto veloce. E' una classe molto divertente dove i velisti rispettano le regole e si rispettano a vicenda".

Negli U13, concorrenti di 9 e 10 anni, l'australiana Breanne Wadley ha mostrato la sua classe, dominando con 2 vittorie e un 3 ° posto e guida la classifica davanti al giapponese Saki Nukui e al franceseTiphaine Rideau. Anche tra gli Under 13 abbiamo la nostra piccola star, l’undicenne Elias Nonnis che al momento è al quinto posto. 


01/01/2019 21:28:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Otranto: IV regata "Più Vela per Tutti"

Il campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ continua a singhiozzo per via del meteo che regala sempre condizioni estreme, bufere di vento o calma piatta

Invernale Riva di Traiano: pioggia e vento per due belle regate

Tevere Remo Mon Ile continua a dominare la classe Regata, mentre Malandrina non lascia spazio a nessun rivale in Crociera

Spindrift 2 partito per il Jules Verne Trophy

Per conquistare il Jules Verne Trophy devono tagliare il traguardo entro il 26 febbraio alle 11h 16h 16m 57sec UTC per battere il record, detenuto dal 2017 da Francis Joyon e dal suo equipaggio, di 40 giorni 23h 30m 30s.

Un mistero dietro il naufragio agli scogli della Meloria?

La Guardia Costiera indaga perché non convinta delle spiegazioni dello skipper francese. Imperizia o traffici illeciti?

Riva di Traiano: domenica riparte l'invernale

Nella classe regina, la Regata IRC, è Tevere Remo-Mon Ile la barca da battere

Ferretti Group protagonista al Boot 2019

Inizio d’anno sfavillante per Ferretti Group e le sue incredibili novità, svelate per la prima volta al BOOT, il più importante appuntamento nautico della stagione invernale, in programma a Düsseldorf dal 19 al 27 gennaio

FIV: stage Nacra 15 a Cagliari dal 7 al 10 febbraio

Il settore giovanile della Federazione Italiana Vela ha programmato, in collaborazione con la III Zona, a Cagliari presso il Windsurfing Club Cagliari, per i giorni 7-10 febbraio uno Stage per la classe Nacra 15

Trofeo Jules Verne: per Spindrift è record all'Equatore

Inizia bene il tentativo di Spindrift 2 di conquistare il Trofeo Jules Verne con un primo passaggio record all’Equatore, attraversato oggi 21 gennaio alle 07h45 UTC

Campionato invernale di Napoli, domenica il Trofeo Martinelli

Quinto appuntamento con il Campionato Invernale di vela d’altura del Golfo di Napoli, edizione 2018-19, la 48 esima della rassegna velica partenopea

La Fremm “Carlo Margottini” in missione nell’Oceano Indiano

Il 17 gennaio, la Fregata Europea Multi Missione (FREMM) Carlo Margottini è partita dalla base navale di La Spezia, per iniziare una campagna navale che la vedrà impegnata in Oceano Indiano, Medio Oriente e Mare Arabico

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci