lunedí, 27 febbraio 2017

GIANCARLO PEDOTE

Pedote sale su Lunatika per la Palermo-Montecarlo

pedote sale su lunatika per la palermo montecarlo
Roberto Imbastaro

Giancarlo Pedote, uno dei più importanti navigatori oceanici italiani, sarà a bordo di Lunatika (Circolo Nautico Riva di Traiano), insieme allo skipper del Sun Fast 3600, Stefano Chiarotti, per partecipare alla edizione 2016 della prestigiosa Palermo-Montecarlo, una delle regate più importanti e difficili del circuito della vela d'altura. Giunta alla sua dodicesima edizione, la Palermo-Montecarlo si conferma uno degli eventi velici più importanti dell'estate mediterranea.

Per Lunatika si tratta di una sfida cruciale, una prova essenziale per tentare di vincere per la seconda volta consecutiva il campionato italiano offshore di vela nella categoria per due, gli equipaggi che corrono in doppio. Per questo motivo, Stefano Chiarotti, skipper di Lunatika, correrà insieme ad uno dei più talentuosi navigatori italiani, Giancarlo Pedote, che, tra i tanti successi, ha alle spalle una importante vittoria nella Transat Jacques Vabre 2015 con il trimarano Fenetre-Prysmian, insieme a Erwan Le Roux. Stefano e Giancarlo, due grandi sportivi, si sono conosciuti nelle banchine di Riva di Traiano, in occasione della Roma x 1, Roma x 2 di quest'anno, regata che Lunatika ha poi vinto nella x 2. Grande la sintonia progettuale tra i due, che ha portato Giancarlo ad accettare di far parte del sailing team di Lunatika in occasione della Palermo-Montecarlo.

Affianca Lunatika in quest'avventura di mare e di sport NTT DATA Italia - azienda leader nel settore IT - con la quale il sailing team del Sun Fast 3600 ha avviato di recente una partnership nel campo dell'innovazione e della tecnologia al servizio della vela. Tutto su Lunatika, a partire dalle vele, disegnate e progettate dalla veleria 3FL Saildesign di Fiumicino, mira alla massima ricerca dell'innovazione tecnologica e dei materiali. Lunatika regata sotto i guidoni del prestigioso Circolo Nautico Riva di Traiano.


28/07/2016 18:25:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: in acqua per un combattutissimo finale di stagione

Stefano Chiarotti (CNRT) guida la classifica in doppio ed è tra i finalisti del "Velista/Armatore dell'Anno" della Acciari Consulting/FIV. I Corsi gestio sonno del dr. Stampi

Nauticsud 2017, domani convegno Anrc su i "Porti del Mediterraneo".

Meeting Comune di Napoli ed Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale

Sole e vento di maestrale nella seconda Giornata del XVIII Campionato di Vela d’Altura città di Bari

5 le imbarcazioni che si sono sfidate in una giornata ideale per regatare tra le boe, e con esse grandi nomi della vela internazionale, come Paolo Montefusco tattico della Obelix dell’armatore Giuseppe Ciaravolo

La Marina di Monastir è il primo porto turistico in Africa ad ottenere la certificazione ISO 14001 V 2015

Questa certificazione conferma il forte impegno della CTA nei confronti dell’ambiente, evidente anche nel riconoscimento dal 2009 ad oggi del titolo di Bandiera Blu a livello internazionale

CRN al Dubai International Boat Show 2017

Dopo il varo di ‘Cloud 9’ 74 m, CRN porta la sua arte navale sartoriale nel Middle East

Cresce l’impegno di Fincantieri in Australia

Delegazione aziendale a Sydney a sostegno della gara per il programma SEA 5000

FVG Marinas a Boot Tulln dal 2 al 5 marzo

“Dopo il debutto a Düsseldorf, il più importante salone nautico d'Europa, la Rete dei 19 Marina si trasferisce a Tulln per completare l'offerta nel mercato austriaco.

Seatec 2017: excellence only!

Le eccellenze della fornitura e subfornitura nautica in mostra al 15° Seatec a supporto della cantieristica da diporto italiana, la migliore e più produttiva del mondo

A Mauro Pelaschier la IV edizione del premio 'Voce dell'Adriatico"

Negli anni precedenti premiati Cino Ricci per il giornalismo, e per la ricerca Andrea Bergamasco e Corrado Piccinetti

Fincantieri: 2 navi da crociera più 4 in opzione per la Cina

Storico accordo firmato alla presenza dei Presidenti Mattarella e Jinping per le prime unità di questo genere mai costruite in Cina per il mercato locale

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci