domenica, 20 agosto 2017

GIANCARLO PEDOTE

Pedote sale su Lunatika per la Palermo-Montecarlo

pedote sale su lunatika per la palermo montecarlo
Roberto Imbastaro

Giancarlo Pedote, uno dei più importanti navigatori oceanici italiani, sarà a bordo di Lunatika (Circolo Nautico Riva di Traiano), insieme allo skipper del Sun Fast 3600, Stefano Chiarotti, per partecipare alla edizione 2016 della prestigiosa Palermo-Montecarlo, una delle regate più importanti e difficili del circuito della vela d'altura. Giunta alla sua dodicesima edizione, la Palermo-Montecarlo si conferma uno degli eventi velici più importanti dell'estate mediterranea.

Per Lunatika si tratta di una sfida cruciale, una prova essenziale per tentare di vincere per la seconda volta consecutiva il campionato italiano offshore di vela nella categoria per due, gli equipaggi che corrono in doppio. Per questo motivo, Stefano Chiarotti, skipper di Lunatika, correrà insieme ad uno dei più talentuosi navigatori italiani, Giancarlo Pedote, che, tra i tanti successi, ha alle spalle una importante vittoria nella Transat Jacques Vabre 2015 con il trimarano Fenetre-Prysmian, insieme a Erwan Le Roux. Stefano e Giancarlo, due grandi sportivi, si sono conosciuti nelle banchine di Riva di Traiano, in occasione della Roma x 1, Roma x 2 di quest'anno, regata che Lunatika ha poi vinto nella x 2. Grande la sintonia progettuale tra i due, che ha portato Giancarlo ad accettare di far parte del sailing team di Lunatika in occasione della Palermo-Montecarlo.

Affianca Lunatika in quest'avventura di mare e di sport NTT DATA Italia - azienda leader nel settore IT - con la quale il sailing team del Sun Fast 3600 ha avviato di recente una partnership nel campo dell'innovazione e della tecnologia al servizio della vela. Tutto su Lunatika, a partire dalle vele, disegnate e progettate dalla veleria 3FL Saildesign di Fiumicino, mira alla massima ricerca dell'innovazione tecnologica e dei materiali. Lunatika regata sotto i guidoni del prestigioso Circolo Nautico Riva di Traiano.


28/07/2016 18:25:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Argento e bronzo con Marta Maggetti e Flavia Tartaglini

“Sono contenta di questo risultato piuttosto inaspettato – ci racconta una raggiante Marta Maggetti – sono soddisfatta della settimana che è stata impegnativa con condizioni difficili di vento e corrente"

Turismo: a Fiumicino la tradizionale processione a mare dell'Assunta

Ferragosto:a Fiumicino la Processione a mare dell'Assunta Attesi al rito migliaia di romani su banchine porto canale

Oggi la conclusione degli europei Juniores dei doppi 420 e 470

La flotta 420 vede i liguri Ferraro-Orlando in zona podio, mentre negli under 17 Sposato-Centrone con molta regolarità mantengono la testa della classifica

Adelasia di Torres alla Maxi Yacht Rolex Cup

A settembre il team sardo parteciperà alla prestigiosa regata organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda

La regata di Santa Chiara al Circolo della Vela Marciana Marina

Nella classe Optimist Categoria Cadetti (nati negli anni 2006/2008) il primo posto della classifica è stato conquistato dal timoniere milanese Francesco Castelli che non ha avuto praticamente rivali

Volvo Ocean Race: verso Lisbona con Mapfre al comando

La flotta della VOR è quasi tutta compatta all'altezza di Capo Finisterre con Mapfre che guida le danze cercando la vittoria nella Leg Zero

La Centomiglia gioca con il territorio del Garda

L'appuntamento con le regate in tutti i vari week end di settembre

Quattro medaglie azzurre agli Europei Juniores 420 e 470

Oro nei 470 maschili e 420 under 17, rispettivamente di Ferrari-Calabrò e Sposato-Centrone. Argento europeo nei 420 open maschili e bronzo nei 420 femminili under 17, conquistato da Ferraro-Orlando e dalle gemelle Scodnik

Volvo Ocean Race, Alberto Bolzan: "Perché ho scelto Team Brunel"

Alberto Bolzan è già da alcune settimane impegnato a bordo del VOR 65 battente bandiera dei Paesi Bassi con il quale ha completato la Leg Zero

I Campionati del Mondo MicroClass di Annecy

73 barche già iscritte ad una settimana dal via è un record assoluto per la Micro Class. 3 continenti e 10 nazioni rappresentate sono un ottimo biglietto da visita

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci