domenica, 26 marzo 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

altura    fraglia vela riva    regate    press    derive    seatec    turismo    formazione    barcolana    suzuki    cala de medici    vela oceanica    guardia costiera    circoli nautici   

REGATE

Paul Cayard e Daniele Bresciano firmano il Trofeo Polo Star 2016

paul cayard daniele bresciano firmano il trofeo polo star 2016
redazione

 Nel week appena concluso, le acque antistanti Lido di Camaiore (nel tratto di mare davanti all'Hotel Ariston e alla spiaggia dove, contemporaneamente, si è svolto la Polo Beach Cup Versilia Tuscany) hanno fatto da palcoscenico al Trofeo Polo Star 2016, manifestazione riservata alla Classe Star e organizzata dal Club Nautico Versilia in collaborazione con la Società Velica Viareggina, l’International Star Class Yacht Racing Association (ISCYRA) e con la SSL (Star Sailors League) nell’ambito del Polo Star Event. Grazie alla vittoria nella terza ed ultima prova e a due regolarissimi secondi posti nelle regate disputate sabato, il fuoriclasse statunitense Paul Cayard e Daniele Bresciano (il noto velista viareggino che ha preso parte, fra l’altro, a diverse America’s Cup con il Moro di Venezia e Luna Rossa) hanno firmato il Trofeo Polo Star 2016 (5 punti; 2,2,1). 
Per i campioni greci Emilios Papathanassiou e Antonis Tsotras, protagonisti delle due regate portate a termine nella giornata d’apertura e caratterizzate da vento sui 18 nodi e onda, un terzo posto assoluto (10 punti; 1,1,8) nella scia di Giampiero Poggi e Manlio Corsi (AV Bracciano, 8 punti; 3,3,2).
Premiati anche Dario Noseda con Oriano Lanfranconi (Top Vela, 5,7,3 i loro parziali) e Edoardo Possati con Giambattista Giacchetti (SV Viareggina 7,4,4) che hanno chiuso ex aequo a 15 punti in quarta e quinta posizione. Nel corso della premiazione, sono stati inoltre consegnati il Trofeo Master a Daniele Mugnaini e il Trofeo Gran Master ad Antonio Balderi, entrambi portacolori della S.V. Viareggina.
“Dopo vent’anni, ritrovarci a regatare insieme, a Viareggio e con una Star è stato davvero bellissimo - aveva commentato il fuoriclasse Daniele Bresciano al termine delle prime due regate nella giornata d’apertura - Papathanassiou e Tsotras, regatando insieme da una decina d’anni, sono affiatatissimi. Noi, invece, non ci vedevamo da tanto tempo ed inoltre queste condizioni di vento forte non sono le nostre. Comunque ci stiamo divertendo tantissimo ed è stato veramente piacevole tornare a regate insieme. La seconda prova odierna è andata meglio: pur avendo chiuso ancora al secondo posto, ci siamo mantenuti in testa quasi fino alla fine. E ci sono ancora le prove di domani…” Ed infatti la terza ed ultima regata, disputata domenica e vinta da Cayard-Bresciano si è dimostrata decisiva per la vittoria finale. A garantire la sicurezza in mare, come sempre, la Capitaneria di Porto di Viareggio mentre Franco Manganelli ha presieduto il Comitato di Regata.
Archiviato il Trofeo Polo Star, l’attenzione del sodalizio presieduto da Roberto Brunetti è tutta rivolta alla XII edizione del Raduno Vele Storiche Viareggio che da giovedì 13 a domenica 16 ottobre catalizzerà l’attenzione non solo degli appassionati di Vela ma anche dei numerosi turisti e di tutti i viareggini. Al più importante raduno-regata di fine stagione riservato alle imbarcazioni a vela d’epoca, classiche e tradizionali a vela e motore sono attese oltre quaranta scafi provenienti da diverse nazioni, che verranno suddivisi in varie categorie (Epoca, Classiche, IOR, ecc.) a seconda dell’anno di costruzione. L’evento è organizzato dal Club Nautico Versilia e dall’Associazione Vele Storiche Viareggio con la partnership di A.I.V.E. (Associazione Italiana Vele d’Epoca).
Molteplici ed interessanti gli eventi collaterali organizzati a terra nel corso delle quattro giornate: mostre di fotografia, pittura, visite guidate ai cantieri di restauro e una cena per gli equipaggi presso lo storico cantiere Del Carlo di Viareggio. 


10/10/2016 21:03:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Morgan IV vince il Campionato Invernale di Vela d'Altura di Bari

Vincitori per la minialtura “Cocò” di Natuzzi Vitantonio con Marco Magrone al timone (CN Bari). A loro si aggiungono i vincitori delle diverse categorie e quelli della classe libera

La conclusione del CICO 2017 di Ostia

I titoli Italiani sono andati a Mattia Camboni (RS:X M), Francesco Marrai (Laser Standard), Joyce Floridia (Radial), Marta Maggetti (RS:X F), Ratti-Porro (Nacra 17), Tita-Zucchetti (49er)

Tavola rotonda al Porto Marina Cala de’ Medici con l’Assessore regionale Stefano Ciuoffo

Temi cardini integrazione Porto-territorio e del prossimo salone di Viareggio

Fincantieri: a Marghera al via i lavori in bacino per “Nieuw Statendam”

Il blocco dell’unità, lungo 11,3 metri, largo 34,8 e dal peso di 260 tonnellate, fa parte della sezione di centro nave di “Nieuw Statendam”, la cui consegna è prevista alla fine del 2018

L'Arcipelago 650 in salsa francese

All’1 e 44 minuti della mattina del 19 marzo i primi a tagliare il traguardo sono gli skipper di FRA 868 Alternative Sailing, i bravissimi Remì Aubrun e Nicolas Ferrelel

Regata Nazionale 420: prima giornata a secco di vento

Il ricordo per il giudice e arbitro di regata Flavio Marendon

Marina Cala de’ Medici diventa ora anche palestra di preparazione

Palestra di preparazione per gli armatori che hanno di recente acquistato i loro Mylius e si accingono alle prime prove in mare di regata, in attesa dei prossimi appuntamenti a livello italiano, europeo e mondiale

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci