domenica, 23 luglio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nautica    melges 32    azzurra    circoli velici    gaetano mura    regate    optimist    52 super series    solitari    guardia costiera    windsurf    benetti    formazione    fincantieri    mini 6.50   

FORMAZIONE

Passione vela: i corsi organizzati dal Club Nautico, dall’avvicinamento alla Regata

Al Club Nautico della Vela partono i corsi di vela per la stagione 2016-17, destinati agli appassionati di tutte le età, dai più piccoli a chi non ha praticato l’attività velica in età giovanile e intende farlo da adulto. “La mission del Club Nautico della Vela resta quella di avvicinare il maggior numero possibile di cittadini al mondo della vela e accompagnarli, con un’ampia proposta formativa, sino al mondo delle regate”, afferma il Dr. Carlo Varelli, presidente del sodalizio ultracentenario con sede al Borgo Marinari. “Chi vuole andare in barca a vela deve per forza iniziare da un corso, che di per sé è un momento magico, che resterà impresso nella mente di chi approccia al nostro mondo. L’auspicio è che tutti quelli che si avvicinano ai corsi possano vivere una bella esperienza, e che dagli stessi arrivino i soci e gli agonisti del futuro”.

Ecco nel dettaglio i corsi offerti dal Club Nautico della Vela di Napoli;

- Optimist: per ragazzi da 6 a 12 anni. Si parte dalla conoscenza della barca e di tutti i suoi componenti e attraverso il gioco si accompagna il bambino a prendere confidenza con il vento e il mare.

- Laser: da 12 anni in su. Per i ragazzi che vogliono iniziare l’attività velica è il corso ideale: si imparerà a navigare su una barca che è classe olimpica e, per di più, la più diffusa nel mondo.

- Corso di avvicinamento alla vela d’altura. La finalità è avvicinare all’attività velica chi non l’ha fatto in età giovanile con un corso aperto a tutti, ma che guarda con particolare attenzione a chi ha già compiuto il 25esimo anno d’età. Il calendario delle lezioni prevede 6 incontri per le lezioni teoriche, con cadenza settimanale ogni mercoledì sera, e 6 uscite in mare ogni sabato dalle ore 9 alle ore 13. Gli allievi del corso sapranno, al termine, armare in autonomia un piccolo cabinato; identificare la direzione del vento; condurre le varie andature ed eseguire le manovre elementari di virata in prora ed in poppa;

- Corso perfezionamento; permette di approfondire le tecniche di conduzione di un’imbarcazione a vela.

- Corso Spinnaker; aperto agli allievi della Scuola Vela del Club che abbiano avuto giudizio favorevole al corso precedente. Permette la conoscenza delle tecniche di conduzione di un’imbarcazione a vela con lo spinnaker.

- Corso manovre: rende autonomi, gli allievi, nelle manovre in acque libere e no.

- Corso regata: l’istruttore è Guglielmo Giordano, 9 volte campione italiano e 2 volte campione europeo. Previste 2 lezioni teoriche e 4 pratiche. Consente di avviare all’attività agonistica di altura i partecipanti, rendendoli velisti in grado di gestire i vari aspetti della regata. Il corso è aperto a tutti con particolare riguardo agli equipaggi già formati che vogliono crescere insieme.

“La nostra particolarità – spiega il presidente Dr. Varelli – è che gli istruttori dei corsi di vela sono tutti soci del Club Nautico della Vela, non abbiamo tecnici che lo fanno per professione ma sono tutti appassionati velisti e regatanti che mettono a disposizione le loro competenze e la loro passione per questo meraviglioso sport. Ciò garantisce un’accoglienza particolare e la possibilità di vivere il Club a 360 gradi durante i corsi”.


08/10/2016 12:40:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Torna la Nimbus Vintage Cup, Regata-Revival per Derive Classiche

L’evento è promosso da Nimbus Surfing Club di Fiumetto e Comitato dei Circoli Velici Versiliesi con il patrocinio della FIV e dei comuni di Forte dei Marmi e Pietrasanta

America's Cup: la sfida a Auckland nel 2021 torna all'antico

Barca e equipaggi dovranno essere del paese sfidante. A Auckland si torna alle origini

152° anniversario Guardia Costiera

L’Ammiraglio Melone, nel corso del proprio intervento, ha voluto ricordare le parole rivolte dal Presidente della Repubblica al personale del Corpo in occasione della sua visita di ieri al Comando Generale

Domani a Marina Cala de’ Medici la terza serata di cortometraggi “Cinemadamare”

Sarà proiettato il suo corto “Una bellissima bugia”, realizzato con la Scuola di cinema di Grosseto (di cui Santoni è allievo per il corso di regia e sceneggiatura) e vincitore di molti premi

Platu 25, Sciacca: il trionfo di Euz II Villa Schinosa

A settembre ci sarà il mondiale a Mondello: “Lo prepararemo come sempre, con la massima attenzione. Cercheremo di fare il massimo, poi sarà il campo a dare il verdetto”.

Alla Fraglia Vela Desenzano 2 giorni di "open vela"

Continuano a vele spiegate le lezioni estive, i progetti con i ragazzi diversamente abili e gli eventi per godere delle bellezze del lago dal lago

Platu 25, Sciacca: Euz II Villa Schinosa prende il comando

Tutte e quattro le prove della giornata sono state vinte da Euz II Villa Schinosa, che riprende così lo scettro del campionato e distanzia di 7 punti gli storici rivali di Five For Fighting 3, a un solo giorno dalla fine del campionato

Un luglio di grande vela per la Canottieri Garda Salo'

Il primo Evento è stata la veleggiata del progetto “Itaca” dell’Ail di Brescia e Verona, i pazienti di onco-ematologia a bordo di 40 scafi con equipaggi formati da Infermieri, Medici e Volontari.

Plenty vince in Costa Smeralda il 20° Rolex Farr 40 World Championship

Vicecampione 2017 è Enfant Terrible di Alberto Rossi, tattico Vasco Vascotto, ieri autore di parziali eccellenti che lo hanno portato a chiudere a soli 3 punti da Plenty

Al Melges 32 European Championship Torpyone continua a martellare

Torpyone dimostra una regolarità impressionante, inanellando il terzo secondo posto consecutivo sulle tre prove di cui si compone la classifica generale sino a questo momento

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci