sabato, 10 dicembre 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

gaetano mura    altura    marina di varazze    52 super series    press    alinghi    vela oceanica    guardia costiera    suzuki    regate    campionati invernali    windsurf    yacht club sanremo    laser    nautica   

FORMAZIONE

Passione vela: i corsi organizzati dal Club Nautico, dall’avvicinamento alla Regata

Al Club Nautico della Vela partono i corsi di vela per la stagione 2016-17, destinati agli appassionati di tutte le età, dai più piccoli a chi non ha praticato l’attività velica in età giovanile e intende farlo da adulto. “La mission del Club Nautico della Vela resta quella di avvicinare il maggior numero possibile di cittadini al mondo della vela e accompagnarli, con un’ampia proposta formativa, sino al mondo delle regate”, afferma il Dr. Carlo Varelli, presidente del sodalizio ultracentenario con sede al Borgo Marinari. “Chi vuole andare in barca a vela deve per forza iniziare da un corso, che di per sé è un momento magico, che resterà impresso nella mente di chi approccia al nostro mondo. L’auspicio è che tutti quelli che si avvicinano ai corsi possano vivere una bella esperienza, e che dagli stessi arrivino i soci e gli agonisti del futuro”.

Ecco nel dettaglio i corsi offerti dal Club Nautico della Vela di Napoli;

- Optimist: per ragazzi da 6 a 12 anni. Si parte dalla conoscenza della barca e di tutti i suoi componenti e attraverso il gioco si accompagna il bambino a prendere confidenza con il vento e il mare.

- Laser: da 12 anni in su. Per i ragazzi che vogliono iniziare l’attività velica è il corso ideale: si imparerà a navigare su una barca che è classe olimpica e, per di più, la più diffusa nel mondo.

- Corso di avvicinamento alla vela d’altura. La finalità è avvicinare all’attività velica chi non l’ha fatto in età giovanile con un corso aperto a tutti, ma che guarda con particolare attenzione a chi ha già compiuto il 25esimo anno d’età. Il calendario delle lezioni prevede 6 incontri per le lezioni teoriche, con cadenza settimanale ogni mercoledì sera, e 6 uscite in mare ogni sabato dalle ore 9 alle ore 13. Gli allievi del corso sapranno, al termine, armare in autonomia un piccolo cabinato; identificare la direzione del vento; condurre le varie andature ed eseguire le manovre elementari di virata in prora ed in poppa;

- Corso perfezionamento; permette di approfondire le tecniche di conduzione di un’imbarcazione a vela.

- Corso Spinnaker; aperto agli allievi della Scuola Vela del Club che abbiano avuto giudizio favorevole al corso precedente. Permette la conoscenza delle tecniche di conduzione di un’imbarcazione a vela con lo spinnaker.

- Corso manovre: rende autonomi, gli allievi, nelle manovre in acque libere e no.

- Corso regata: l’istruttore è Guglielmo Giordano, 9 volte campione italiano e 2 volte campione europeo. Previste 2 lezioni teoriche e 4 pratiche. Consente di avviare all’attività agonistica di altura i partecipanti, rendendoli velisti in grado di gestire i vari aspetti della regata. Il corso è aperto a tutti con particolare riguardo agli equipaggi già formati che vogliono crescere insieme.

“La nostra particolarità – spiega il presidente Dr. Varelli – è che gli istruttori dei corsi di vela sono tutti soci del Club Nautico della Vela, non abbiamo tecnici che lo fanno per professione ma sono tutti appassionati velisti e regatanti che mettono a disposizione le loro competenze e la loro passione per questo meraviglioso sport. Ciò garantisce un’accoglienza particolare e la possibilità di vivere il Club a 360 gradi durante i corsi”.


08/10/2016 12:40:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Tir: sicurezza stradale a rischio per autisti stranieri senza formazione

Sono circa il 20% della forza lavoro alla guida nelle imprese di autotrasporto italiane, ma il coinvolgimento di patenti estere nel totale degli incidenti che vedono protagonisti mezzi pesanti supera ampiamente il 40%

Gaetano Mura: danni per Italia sdraiata da 65 nodi di vento

Gaetano Mura:"Ho lottato invano per 40 minuti che mi sono sembrati un' eternità, sotto quello sforzo, spendendo sino all'ultima goccia di energia e di forza dentro le mie braccia e tutto il mio corpo".

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Campionato Meteor del Golfo di Napoli: Yanez vince il Trofeo Circolo Canottieri Napoli

Una flotta di 30 imbarcazioni che ospita anche alcuni team provenienti da Bracciano e dal Trasimeno

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Extreme Sailing Series: Alinghi in testa dopo la prima giornata

Condizioni di vento extreme a Sydney, ma Alinghi c’è e guida la classifica provvisoria. Spettacolari le foto delle regate odierne con le imbarcazioni in full foiling

L’austriaco Christian Binder vince la 12ª edizione dell’International Christmas J24 Match Race

Atleti da 8 nazioni del vecchio continente si sono dati battaglia in un week end di regate a match race a bordo dei J24, organizzato dalla Sezione di Trieste della Lega Navale

Gaetano Mura e Italia, con il vento forte arriva il record di percorrenza in 24 ore

Passato il meridiano di Greenwich, Capo di Buona Speranza è a un passo. In arrivo un fronte con vento a 40-45 nodi

Giro di boa per la Monteargentario Winter Series e l’Argentario Coastal Race

Ottimo riscontro di partecipanti e gradimento per l’innovativa formula proposta dai Circoli dell’Argentario

RORC Transatalntic Race: MaseratiMulti70 a 142 miglia da Grenada

Vittoria per Phaedo nella categoria multiscafi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci