martedí, 11 dicembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

seatec    recordate    star    sydney hobart    regate    protezione civile    circoli velici    golden globe race    america's cup    formazione    turismo    crociere    j24    press    campionati invernali    attualità    match race   

NAUTICA

B&G partner ufficiale della prestigiosa Grand Soleil Cup 2018

B&G, brand leader a livello mondiale nell’elettronica e nella strumentazione per la navigazione a vela, è orgogliosa di annunciare che anche quest’anno sarà partner ufficiale della prestigiosa Grand Soleil Cup, in programma il 25, 26 e 27 Maggio nella cornice di Cala Galera, nell’Argentario, in Toscana.
La GS CUP 2018 è un appuntamento importante nel panorama della vela italiana, perché coinvolge tutti gli armatori di imbarcazioni Grand Soleil – Cantiere del Pardo. Un momento di prestigio e passione per la vela, a cui B&G non poteva mancare.
All’avanguardia nel settore dell’innovazione per la vela da più di 50 anni, B&G da sempre la prima scelta per tutti i velisti, tanto per daily sailors quanto per regatisti e professionisti. La lunga esperienza e la totale dedizione per la vela hanno permesso di proporre prodotti capaci di rispondere davvero alle esigenze e necessità di chi va per mare, grazie a funzioni sviluppate appositamente per i velisti come SailSteer, Laylines e RacePanel.
B&G propone senza sosta prodotti e soluzioni di navigazione pensate per chi va a vela e per il 2018 ha lanciato, tra gli altri, la Serie di display multifunzione Zeus3 Glass Helm, una terza generazione dal funzionamento ultra-rapido che promette di offrire ai velisti prestazioni ancora migliori, grazie alla tecnologia del display grandangolare Full HD per una visibilità eccellente da ogni angolazione, a uno schermo che risponde alla perfezione in tutte le condizioni meteo, anche se bagnato, e il controllo anche utilizzando il tastierino remoto ZC2.


19/04/2018 21:43:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Golden Globe Race: tratta in salvo Susie Goodall

Susie Goodall è stata finalmente recuperata 2.000 miglia a ovest di Capo Horn dall'equipaggio della nave cargo registrata a Hong Kong MV Tian

Extra 1 e Swasa vincono l'Autunnale di Capo d'Orlando

Il 27 Gennaio si riprende con il Campionato Invernale. La centralità dell'accogliente Marina di Capo d'Orlando permetterà di impinguare ulteriormente la flottta con barche di tutta la Sicilia e della Calabria

Lazio e Campania: allerta meteo sulle zone costiere per domenica 9 dicembre

Previsti anche venti di burrasca nord-occidentali, con raffiche fino a tempesta, sulla Sardegna in estensione a Sicilia e Calabria

Circolo Vela Gargnano: il bilancio del 2018

Gorla e Centomiglia, il ritorno della classe Star, i successi delle squadre giovanili, l'alternanza scuola lavoro, le Università di Brescia e Padova. Il prossimo anno si annuncia un Settembre a tutta vela con le classi Olimpiche e gli equipaggi azzurri

Invernale di Anzio: Calipso Enway e La Superba continuano a dominare

Domenica 2 dicembre il golfo di Anzio e Nettuno ha regalato un’altra splendida giornata per la 44° edizione del Campionato Invernale, consentendo di disputare la quarta prova per le classi Altura e ben tre prove per i J24

Fincantieri: varata a Marghera Carnival Panorama

È stata varata oggi nello stabilimento Fincantieri di Marghera, “Carnival Panorama”, nuova nave destinata a Carnival Cruise Line, brand del gruppo statunitense Carnival Corporation & plc, primo operatore al mondo del settore crocieristico

America's Cup: c'è anche Malta con una sfida molto italiana

Il Team Principal dell'Altus Challenge di Malta è Pasquale Cataldi, un uomo d'affari italiano nato a Malta, fondatore e CEO della multinazionale del settore immobiliare e dello sviluppo, Altus

J24: a Four K la prima manche dell’lnvernale di Cervia

Stefano Leporati con il suo J24 Ita 500 Four K vince la prima manche dell’lnvernale Monotipi di Cervia

Trieste: Szymon Szymik vince l’International Christmas Match Race

Dopo tre giorni di regate inziate con bora e terminate con venti leggeri, il polacco Szymon Szymik si aggiudica la vittoria finale ai danni dell’Italiano Rocco Attili ottimo secondo e lo Sloveno Dejan Presen, terzo

Sydney/Hobart: sarà ancora lotta tra Comanche e Wild Oats XI

Il record è di LDV Comanche, che lo scorso anno ha impiegato 1 giorno, 9 ore, 15 minuti e 24 secondi per coprire le 628 miglia del percorso

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci