giovedí, 27 aprile 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

alinghi    gc32    regate    coppa del mondo    j70    andrea mura    protagonist    barcolana    solitari    vela    turismo    vele d'epoca    cio    nautica    half ton    rotte golose    5.5    j24   

STAR

Partito il conto alla rovescia per l’Eastern Hemisphere Championship 2017

partito il conto alla rovescia per 8217 eastern hemisphere championship 2017
redazione

Con la prima riunione organizzativa ospitata nelle sale del Club Nautico Versilia è partito ufficialmente il conto alla rovescia dell’Eastern Hemisphere Championship 2017, il prestigioso appuntamento riservato alla International Star Class che il Club Nautico Versilia e la Società Velica Viareggina organizzeranno dal 30 maggio al 4 giugno nel tratto di mare davanti alla suggestiva cornice delle alpi Apuane, in collaborazione con la Capitaneria di Porto di Viareggio, l’Autorità Portuale, il Comune di Viareggio, la Viareggio Porto, l’Associazione Albergatori e l’Associazione Balneari di Viareggio, la LNI, il Circolo Velico Torre del Lago Puccini e il Consorzio di Promozione Turistico della Versilia.
Al Campionato dell’Emisfero Est della Classe Star che sarà articolato su una regata di allenamento e sette prove valide per l’assegnazione del titolo, sono attesi i più titolati equipaggi internazionali di questa intramontabile e affascinante deriva che, pur essendo molto tecnica e difficile, permette di regatare in massima sicurezza ad ogni età e di confrontarsi con i miti della Vela mondiale. 
Molteplici gli eventi collaterali ancora in fase di definizione che sapranno catalizzare l’interesse e l’attenzione non solo dei numerosi regatanti e dei loro accompagnatori (attesi da tutto il Mondo) ma anche dei residenti e dei turisti che in quelle giornate affolleranno la Città di Viareggio.
Nell’intento del Comitato Organizzatore - come ha più volte sottolineato nel suo intervento il presidente del CNV, Roberto Brunetti - la determinazione di fare di questa manifestazione un volano per sensibilizzare e dare impulso allo sviluppo del territorio. “Fin dai primi giorni del nostro insediamento, ci siamo prefissati come obiettivo non solo quello di insegnare ad amare il mare e la vela, ma anche di valorizzare il nostro territorio, di aprire il nostro Club a tutti coloro che come noi hanno a cuore Viareggio con la sua storia e la sua cantieristica, di dare un nuovo impulso al mondo della nautica pensando ai personaggi che hanno reso grande il nostro passato ma prestando la massima attenzione al nostro futuro e cioè ai giovanissimi della nostra Scuola Vela. L’appuntamento con la Classe Star che piacevolmente mi piace chiamare Paneuropean Championship ci offre sicuramente una grande possibilità di mettere Viareggio al centro dell’attenzione di un pubblico eterogeneo e numerosissimo. La Star è l’emblema delle derive, da molti regatanti considerata il punto di arrivo: organizzare un evento di questa portata è un onore per il nostro sodalizio ma anche per la Città di Viareggio. Un grande impegno che richiede la massima collaborazione da parte di tutte le principali realtà locali che, come noi, hanno a cuore il bene di Viareggio.” 
Paolo Insom, presidente della SVV, ricordando come Viareggio sia per la Classe Star un punto di riferimento, dove vengono organizzate il maggior numero di regate e con la più numerosa partecipazione, ha auspicato che si ripeta il grande successo del 2010. In occasione dei 110 anni della Classe Star, al Campionato Europeo, le barche al via furono ben 142: il più elevato numero di iscritti di sempre ad una regata Star.
Il vice Comandante della Capitaneria di Porto di Viareggio Federico Giorgi ha confermato la piena collaborazione e il supporto che verrà offerto dalla Capitaneria Porto in tutte le fasi dell’evento. 
Massima disponibilità anche da parte del Presidente dell’Associazione Albergatori, Elisabetta Bellotti: “Mi si allarga il cuore sentendo che ci sono ancora persone che si impegnano per valorizzare la nostra Città che sta soffrendo da diverso tempo: questa manifestazione è un’occasione unica che va supportata al massimo dalle categorie che ne beneficeranno visto la grande affluenza prevista e la sua importanza.” 
Massimo Bertolani, presidente del CVTL Puccini, ha inoltre proposto di coinvolgere nelle iniziative in acqua e a terra i giovani protagonisti della “S.V. Valentin Mankin”, la scuola vela, unica per tutta la Versilia che, nata dalla sinergia fra il CNV, il CVTL Puccini e la SVV per rilanciare la vela giovanile e il turismo, già in pochi mesi ha raggiunto i 360 iscritti “A febbraio ricominceranno i corsi e le barche sono già operative.” 
La proposta è stata approvata da tutti i presenti.


07/02/2017 12:24:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il CNRT contro i "Furbetti del Trackerino"

Dalla prossima regata verranno certificati i tracking delle barche e la loro traccia costituirà una prova in sede di proteste

Torna la Duecento: la XXIII edizione dal 5 al 7 maggio

A meno 2 settimane dal via, oltre 50 iscritti

Prosecco moldavo? No grazie!

La questione riguarda la vicenda – ben nota al Consorzio Prosecco Doc - del "Prosecco Pronto", prodotto in Moldavia dalla Bulgari Winery

Torna Corri sull’acqua – Windsurf 4 Amputees

Oltre 20 ragazzi con diverse amputazioni agli arti inferiori grazie ai quali è stato possibile, modificando l'aspetto tecnico e la didattica, studiare e approfondire le problematiche specifiche per l'apprendimento del windsurf

FIV: un concorso per il Poster della Coppa Primavela

Il disegno di Letizia Turturiello vincitore nel 2016

Dopa la RomaX2 che fai? TATtacchi alla Lunga Bolina!

Tanti reduci dalla Roma per si troveranno alla partenza della Lunga Bolina, calendarizzata strategicamente una settimana dopo con cui parte il TAT

222 Minisolo, al via la II edizione

Modalità solitario per il terzo appuntamento del Campionato Italiano Mini 6.50

Iniziata la 1^ Selezione Nazionale Optimist di Bari

Vento sui 10 nodi in calare ha visto primi di batteria i romani Nuccorini e Gradoni

Winexpress, il bicchiere di vino monodose entra in cambusa

E' una novità tutta italiana, pensata, realizzata e distribuita dalla Vinicola Consoli di Olevano Romano

Sport Images di Stefano Fusco vince la 6ª edizione della Coastal Race

È stata una bella regata e siamo felicissimi di aver vinto - sono le parole di Stefano Fusco, armatore e timoniere di Sport Images - ha premiato il lavoro di gruppo"

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci