giovedí, 18 dicembre 2014

REGATE

Partita la 151 Miglia-Trofeo Celadrin

partita la 151 miglia trofeo celadrin
redazione

Vela, 151 Miglia - È partita questo pomeriggio da Livorno la terza edizione della 151 Miglia-Trofeo Celadrin, la regata d'altura organizzata dallo Yacht Club Punta Ala e dallo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa, con la collaborazione dello Yacht Club Livorno, che ha visto ben 108 imbarcazioni d’altura schierate sulla linea del via, in condizioni di vento medio-leggero (6-8 nodi) e con mare calmo.

Dopo una partenza regolare, le barche hanno puntato la prua verso la boa posta all’altezza di Marina di Pisa, che è stata girata da un gruppo di testa formato dal Tp 52 Aniene 1° Classe, dallo Scuderia 50 Altair 3, dal maxi Sagamore e dal Farr 53 QQ7, che hanno subito preso un po’ di margine sul resto della flotta. Una volta lasciato alle spalle il primo passaggio, i partecipanti doppieranno lo scoglio della Giraglia e le Formiche di Grosseto, prima di affrontare il traguardo posto a Punta Ala dove le prime barche, vento permettendo, sono attese per domani verso ora di pranzo.

Numerosi i volti noti della vela visti in banchina prima del via di questa regata che fa parte del Campionato Italiano Offshore della FIV: dai navigatori oceanici Pietro D’Alì, Andrea Caracci e Ciccio Manzoli, agli specialisti delle boe Paolo Semeraro, Andrea Fornaro, Francesco Rigon e Iacopo Lacerra. Con loro, centinaia di appassionati del mare, che hanno “invaso” le acque tra Livorno e Marina di Pisa e che questa notte navigheranno lungo una rotta meravigliosa, tra le isole dell’Arcipelago toscano illuminate dalla luna.

Una regata che potrà essere seguita anche sullo schermo di un computer o di uno smartphone (www.151miglia.it/2012/tracker.asp l’indirizzo), grazie al sofisticato sistema di monitoraggio satellitare realizzato da Yellowbrick, leader mondiale nel campo del tracking, e ad un commento live via Twitter, che raccoglierà notizie e impressioni direttamente dalle barche impegnate lungo le 151 miglia del percorso.

Tra gli ospiti presenti oggi in banchina a Livorno, il Presidente della Federazione Italiana Vela Carlo Croce, che ha portato il saluto ai numerosi partecipanti, dichiarandosi soddisfatto e piacevolmente sorpreso dal successo ottenuto dalla 151 Miglia-Trofeo Celadrin, una regata che in soli tre anni di vita è riuscita a coinvolgere più di 100 barche.


31/05/2012 20.16.00 © riproduzione riservata





I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Matteo Miceli: "Sono al centro di Roma!!!"

Matteo Miceli: diario di bordo dell'11 dicembre 2014

"Il Pianeta ci ascolta". Così Matteo Miceli festeggia in Oceano il suo compleanno

Nei 40 ruggenti Matteo Miceli affronta l'Indiano e i suoi 44 anni vissuti "ecologicamente". Non solo questo giro del mondo nel suo ecocurriculum ma tante altre imprese da ricordare

VOR: verso lo stretto

Ventiduesimo giorno di regata della seconda tappa della Volvo Ocean Race. Il terzetto di testa naviga nel golfo di Oman alla ricerca della migliore soluzione per passare oltre lo stretto di Hormuz e puntare verso la linea del traguardo di Abu Dhabi

Riva di Traiano: omaggio a Straulino poi Lancillotto fa sua la regata

Un minuto di silenzio per ricordare l’Ammiraglio Agostino Straulino nel decennale della morte. Così è iniziato questa mattina il briefing dell’Invernale di Riva di Traiano – Trofeo Paolo Venanzangeli

Volvo Ocean Race: "Tris d'Assi" per la vittoria

Mancano ormai meno di 170 miglia alla linea del traguardo di Abu Dhabi ed è ancora testa a testa fra i tre leader, distanziati di pochissimo, per cercare di guadagnare un margine significativo

Maxi-Tri: prende forma il nuovo sogno di François Gabart

In questi giorni è stato consegnato dello scafo centrale trasferito con un trasporto eccezionale dal cantiere Multiplast al cantiere CDK Keroman. Il varo previsto nell'estate del 2015

Invernale Riva di Traiano: Vahine' 7 difende la sua leadership

In testa in "Regata" c’è Francesco Raponi, con il suo First 45 Vahine’ 7 (pt.3), incalzato dal First 40’ Lancillotto (Alberto Ammonini) ad un solo punto e dal First 34.7’ Vulcano 2 di Morani Zamorani a 3 punti

Volvo Ocean Race: Team Brunel "quasi" al fotofinish

In un finale ancora una volta combattuto Team Brunel, guidato dal veterano olandese Bouwe Bekking ha tagliato la linea del traguardo di Abu Dhabi alle 8.25.20 UTC battendo di soli 16 minuti Team Dongfeng

La Volvo Ocean Race commissiona un rapporto sull'incidente di Team Vestas Wind

Gli organizzatori della Volvo Ocean Race hanno commissionato un rapporto indipendente sull'incagliamento della barca di Team Vestas Wind su una barriera corallina nell'oceano Indiano - ph. Brian Carlin

Extreme 40: The Wave, Muscat in testa a Sydney

Le condizioni ideali della prima giornata delle Extreme Sailing Series, 18 nodi di vento con raffiche fino a 24 nodi, hanno permesso agli Extreme 40 di esprimere tutta la loro potenza nello stretto campo di regata - ph. Lloyd Images