martedí, 21 febbraio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

fincantieri    j24    regate    campionati invernali    mare    giovanni soldini    efg    ferreti group    suzuki    press    altura    optimist    protagonist    guardia costiera   

BARCHE D'EPOCA

Panerai Classic Yachts Challenge 2016: centomila visitatori attesi a Imperia per le Vele d’Epoca

panerai classic yachts challenge 2016 centomila visitatori attesi imperia per le vele 8217 epoca
redazione

A trent’anni dal primo raduno del 1986, Imperia si prepara ad accogliere una tra le più importanti flotte di barche d’epoca del mondo. Dal 7 all’11 settembre, infatti, la città del ponente ligure ospiterà la diciannovesima edizione di Vele d’Epoca di Imperia, terza tappa nel Mediterraneo del Panerai Classic Yachts Challenge, il circuito internazionale di regate riservato alle imbarcazioni a vela d’epoca e classiche, sponsorizzato dalla maison di alta orologeria sportiva Officine Panerai. Sono attesi oltre 100.000 visitatori che assisteranno allo straordinario spettacolo offerto dal più importante raduno italiano di questo genere.

Le protagoniste saranno circa settanta imbarcazioni di lunghezza compresa tra 7 e 50 metri, costruite tra la fine dell’Ottocento e gli anni Duemila. Gli scafi, suddivisi nei raggruppamenti Big Boats, Epoca, Classici Spirit of Tradition, si ormeggeranno presso la banchina Calata Anselmi di Porto Maurizio.

Le regate previste sono quattro, una al giorno, e si svolgeranno tra giovedì e domenica. Prima dell’ultima competizione in mare, le imbarcazioni sfileranno in parata all’interno del porto di Imperia Oneglia, mentre domenica pomeriggio si terrà la cerimonia di premiazione.

Tra le barche più grandi e spettacolari presenti a Imperia ci saranno i due cutter aurici Moonbeam of Fife del 1903 e Moonbeam IV del 1914, Sincerity del 1928 è una delle più antiche imbarcazioni costruite dal cantiere Baglietto di Varazze, mentre Chinook e Rowdy rinnoveranno la celebrazione dei loro 100 anni dal varo, avvenuto negli USA nel 1916.

E proprio dagli USA, a testimonianza di come le manifestazioni di vele d’epoca del Mediterraneo richiamino numerose barche da oltreoceano, giungono scafi come Manitou del 1937, sul quale navigava il presidente J. F. Kennedy, il P-Class Olympian del 1913, già vincitrice di categoria a Imperia nel 2014, il Q-Class Jour de Fête del 1930, lo sloop bermudiamo Andale del 1951 e Spartan del 1913.

Ovviamente non mancherà Eilean, il ketch bermudiano del 1936 restaurato da Officine Panerai, oggi impiegato ambasciatore del marchio di alta orologeria sportiva in occasione dei raduni. Il 2016 è un anno speciale, considerato che sono trascorsi 80 anni da quando lo scafo è stato costruito presso i famosi cantieri scozzesi Fife.

A Imperia si ritroveranno alcune imbarcazioni protagoniste nel 1986 della prima edizione del raduno, come la goletta aurica Mariette del 1915, che lo scorso anno ha preso parte alla Transatlantic Race dagli USA all’Inghilterra, il ketch Alzavola del 1924, lo yawl Caroly del 1948 della Marina Militare e il cutter aurico Vistona del 1937.

Nomi quasi simili - ma storie completamente diverse - per Kelpie del 1903 e Kelpie of Falmouth del 1928. La prima è un raro modello di Solent 38 One Design - ne esistono meno di 10 esemplari al mondo - mentre la seconda è una goletta aurica di 24 metri costruita nel Maine, che dopo

avere prestato servizio nella Guardia Costiera americana ha compiuto crociere charter in California e ospitato divi come Paul Newman e Elizabeth Taylor.

In banchina, oltre al lounge Panerai dove gli equipaggi potranno rilassarsi nel dopo regata, saranno presenti alcuni stand istituzionali e altri legati alle arti e all’artigianato locale. Per la prima volta sarà possibile visitare una sezione del nuovo Museo Navale di Imperia, realizzato proprio di fronte all’ormeggio delle imbarcazioni, dove giovedì e venerdì si terranno due conferenze rispettivamente sulla storia del Vistona e su quella trentennale del raduno.

La manifestazione Vele d’Epoca di Imperia è organizzata da Assonautica Imperia. Le regate a mare sono organizzate dallo Yacht Club Imperia e dal Porto Maurizio Yacht Club con il supporto di Assonautica Imperia e il patrocinio del CIM (Comitato Internazionale del Mediterraneo).

Dopo i successi dell’undicesima edizione, torna anche nel 2016 l’atteso Panerai Classic Yachts Challenge, il principale circuito internazionale riservato alle barche a vela d’epoca e classiche, ancora una volta promosso e supportato dal marchio fiorentino di alta orologeria sportiva Officine Panerai che in questo modo celebra il proprio indissolubile legame con il mondo del mare.

Il Panerai Classic Yachts Challenge, che riunisce in due distinti circuiti internazionali molti dei percorsi di regata più affascinanti del mondo – dalle acque cristalline delle Antille ai meravigliosi paesaggi del Mediterraneo – è divenuto ormai un’occasione imperdibile per tutti gli appassionati. Le spettacolari imbarcazioni classiche e d’epoca che si sfideranno in regata si contenderanno, fra gli altri premi,

gli esclusivi orologi Panerai destinati ai vincitori di ogni tappa, vinti nella scorsa edizione da Moonbeam IV, Il Moro di Venezia I, Manitou e Siren.

La stagione 2016 vedrà ancora una volta tra le protagoniste Eilean, il ketch bermudiano del 1936 di proprietà di Officine Panerai. La prestigiosa imbarcazione firmata William Fife III parteciperà infatti alle regate del Circuito Mediterraneo e ospiterà inoltre, in collaborazione con associazioni non profit, eventi dedicati a giovani affetti da serie patologie. Grazie all’iniziativa Captain for a day infatti, i ragazzi potranno salire a bordo di Eilean per vivere una giornata da veri capitani, beneficiando di un’esperienza indimenticabile e del potere terapeutico del mare.

page4image21256

4

page5image632 page5image1056 page5image1216 page5image1376 page5image1536 page5image1696 page5image1856 page5image2016 page5image2176 page5image2336 page5image2496 page5image2656 page5image2816 page5image2976 page5image3136 page5image3296 page5image3456 page5image3616 page5image3776 page5image3936 page5image4096 page5image4256 page5image4416 page5image4576 page5image4736 page5image4896 page5image5056 page5image5216 page5image5376 page5image5536

Il calendario del Panerai Classic Yachts Challenge prende il via in aprile con la tradizionale Antigua Classic Yacht Regatta (13 – 19 aprile), che dagli anni Sessanta segna la conclusione della stagione velica nei Caraibi con uno spettacolare raduno di barche a English Harbour.

A giugno la competizione si sposta nelle acque del Mare Nostrum: il Circuito Mediterraneo debutta in Costa Azzurra con Les Voiles d’Antibes (1 – 5 giugno) per poi proseguire in Italia facendo tappa in Toscana per l’Argentario Sailing Week (16 – 19 giugno). Nel 2016 torna anche l’appuntamento biennale de Le Vele d’Epoca di Imperia (7 – 11 settembre), che vedrà decine di scafi storici sfidarsi sul caratteristico sfondo della riviera ligure. Chiudono il calendario le Régates Royales, in programma a Cannes dal 20 al 24 Settembre.

Per il Circuito Nordamericano, l’altra anima del Panerai Classic Yachts Challenge, sono quattro le regate in programma: la Corinthian Classic Yacht Regatta di Marblehead (12 – 14 agosto), la Sail Nantucket Regatta, per la prima volta nel calendario americano (19 – 20 agosto), la Opera House Cup di Nantucket (21 agosto) e l’appuntamento finale a Newport per la Classic Yacht Regatta (2 – 4 settembre).

I paesaggi dell’Isola di Wight (Inghilterra) saranno infine teatro dell’unica competizione europea del Circuito fuori dal Mediterraneo: la Panerai British Classic Week di Cowes (16 – 23 luglio). 


01/09/2016 22:03:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Monfalcone: presentato l'Assoluto d'Altura

Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura 2017 “Trofeo Stroili” dello Yacht Club Hannibal. A Monfalcone le massime cariche della vela per la presentazione ufficiale

Pesaro-Pola sulla rotta dei trabaccoli dal 27 aprile al 2 maggio

La 33^ edizione della classica regata d’altura

Oracle Team Usa e Airbus: riscaldamento prima della gara finale

Il nuovo catamarano volante di classe AC segna due anni di brillanti innovazioni

Ottava giornata del 42° Campionato Invernale Altura e Monotipi Anzio-Nettuno

Condizioni meteo che hanno fatto vivere due giornate di grande vela a tutti i partecipanti, suddivisi nella flotte Altura.J-24 e Platu-25 per un totale di quasi 50 imbarcazioni

Xabi Fernández skipper di MAPFRE per la VOR 2017/18

L'olimpionico spagnolo Xabi Fernández ritornerà in regata con il ruolo di skipper a bordo di MAPFRE, la notizia è stata confermata dal team oggi

Partita da Muscat la EFG Sailing Arabia - The Tour 2017

Gli otto equipaggi internazionali in lizza per il titolo della EFG Sailing Arabia – The Tour 2017 hanno affrontato oggi la partenza della prima tappa da Muscat a Sohar in condizioni di vento teso e mare formato

Fincantieri: al via i lavori in bacino per “Viking Spirit”

Sarà la quinta unità realizzata per Viking Ocean Cruises

Sole e vento di maestrale nella seconda Giornata del XVIII Campionato di Vela d’Altura città di Bari

5 le imbarcazioni che si sono sfidate in una giornata ideale per regatare tra le boe, e con esse grandi nomi della vela internazionale, come Paolo Montefusco tattico della Obelix dell’armatore Giuseppe Ciaravolo

Surprise si conferma leader a Portorosa

Surprise di Riccardo Carbone conferma la crescita tecnica sviluppata in questi mesi freddi rinforzatosi ulteriormente in questo week end con il Coppa America Giuseppe "Paletta" Leonard

EFG Bank Monaco (MON), skipper Thierry Douillard, si aggiudica la seconda tappa dell'EFG

Il campione francese Thierry Douillard ha ribaltato il risultato della prima tappa dell’EFG Sailing Arabia - Il Tour con una vittoria d'autorità nella seconda tappa dell’evento. Sesti gli italiani di Adelasia di Torres (ITA), skipper Renato Azara

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci