venerdí, 16 novembre 2018

NAUTICA

Palumbo Superyachts annuncia la vendita del nuovo Columbus S 50 mt

palumbo superyachts annuncia la vendita del nuovo columbus 50
redazione


L’Armatore, già proprietario di un altro motoryacht del Gruppo, ha scelto ancora una volta Palumbo Superyachts per dare vita al suo nuovo progetto.
Esterni ed interni portano la firma di Luca Dini Design, al secondo motoryacht venduto per Palumbo Superyachts dopo il nuovo ISA Alloy 43 metri attualmente in costruzione presso il cantiere italiano di Ancona.
Caratterizzato da numerose soluzioni inedite, progettate su richiesta dell'Armatore, il Columbus S 50 potrà accogliere 11 ospiti in cinque cabine e ben 11 membri dell'equipaggio in sette cabine.
Lo yacht sarà costruito interamente in alluminio ed avrà una lunghezza di 49,5 metri, un baglio massimo di 9,15 metri e una stazza di 499 gross tons.
Spinto da due motori MTU da 2.000 CV, il Columbus S 50 sarà in grado di raggiungere i 20 nodi di velocità massima, con un'andatura di crociera di 15 nodi e un'ampia autonomia per traversate transoceaniche.
Il designer Luca Dini ha collaborato con lo studio di progettazione di Palumbo Superyachts per realizzare un modello che rispondesse esattamente alle esigenze dell'Armatore.
Continua la tradizione del brand nella costruzione di imbarcazioni custom in alluminio, già nota per il famoso e pluripremiato Columbus 40 SH (Sport Hybrid), in particolare le due unità realizzate e ribattezzate “K” ed “Eleonora III”: a partire dall’elemento distintivo costituito dalla prua verticale che proprio questo modello ha contribuito a rendere uno dei tratti più iconici e ricercati negli yacht di oggi.
Il design esterno esprime dinamismo pur mantenendo proporzioni molto equilibrate, interpreti di uno stile originale ma senza eccessi, ideato per mantenere nel tempo il proprio valore estetico. Gli spigoli e le sfaccettature ben sottolineati rendono le linee del Columbus S 50 filanti, agevolando al contempo una migliore distribuzione degli spazi all’interno: solo per fare un esempio, la prua accoglie in pieno comfort l’intero equipaggio.
Il desiderio dell'Armatore di godere il più possibile della luce naturale negli ambienti interni è pienamente realizzato grazie alle grandi superfici vetrate su tutti i ponti, in particolare ai lati del main deck dove la falchetta esterna ha un disegno tale da permettere una piena visione dell’ambiente esterno anche quando si è seduti sui divani nel salone.
Ma sono le soluzioni tecniche su misura richieste dall'Armatore il tratto peculiare del Columbus S 50. L’Armatore, che vanta un lungo rapporto di conoscenza e stima con Giuseppe Palumbo, ha “sposato” la filosofia aziendale del Gruppo, fondata sulla capacità ingegneristica, l'esperienza e le notevoli capacità costruttive tipiche delle grandi navi commerciali e tradotte nell’ambito dello yachting.
Presto in costruzione nel cantiere italiano di Ancona, il nuovo Columbus S di 50 metri sarà consegnato al suo Armatore nell’estate 2020.
Palumbo Superyachts, diretta da Giuseppe Palumbo, oggi detiene e commercializza i tre marchi del Gruppo: ISA Yachts e Columbus Yachts, rispettivamente specializzati nella progettazione e realizzazione di superyacht semi-custom e custom, e Palumbo Superyachts Refit per le attività di riparazione, refitting ed after sales di superyachts.


16/04/2018 13:22:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Route du Rhum: vince Joyon all'ultimo respiro

Battuto per soli 7 minuti François Gabart, in testa fino alle Basse Terre e bruciato nell'ultima virata

Otranto: regata di San Martino con poco vento e tanto sole

Dopo circa un mese di fermo per via del meteo poco favorevole, domenica si è svolta la seconda regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ con la flotta arricchita di 3 new entry, una per ogni Categoria

Route du Rhum: Andrea Fantini di nuovo in mare

I maxitrimarani della classe Ultime stanno per tagliare il traguardo in Guadalupa con Macif di Francois Gabart in leggero vantaggio (40 miglia) su Francis Joyon con Idec Sport

Per Beneteau una base permanente a Barcellona

Beneteau inaugura una base permanente a Port Ginesta, vicino Barcellona con le prove in mare degli ultimi modelli a vela e a motore

Per il Marina Blu di Rimini una cartella esattoriale da 1,1 mln di euro

UCINA: la complessa vicenda normativa dei canoni demaniali dei porti turistici colpisce il Marina Blu di Rimini

Melges 40: le Grand Prix Finals 2018 si aprono nel segno di Stig

Stig, detentore del circuito 2017 e vincitore della Copa del Rey 2018 (ultimo evento disputato dalla flotta Melges 40 sulla strada per Lanzarote) rispetta al meglio il pronostico che lo voleva in grande stato di forma

Corso di Archeologia a Termini Imerese: Palermo nel periodo romano

Sabato 10 novembre 2018 alle ore 16,30 nuova lezione del Corso di Archeologia Romana promosso da BCsicilia

FVG Marinas: il Governo intervenga sui canoni demaniali

La Rete FVG Marinas con i suoi 20 marina aderenti, circa 7000 posti barca, è la Rete di porti turistici più estesa in Italia e sarà a Rimini a testimoniare la propria solidarietà al Marina Blu

Este 24: Ricca D’Este di Marco Flemma fa l’enplein

Si archivia una stagione ricca di grandi giornate di mare e di uno spirito di aggregazione che l’Este24 ha sempre portato come segno distintivo. Ricca D’Este fa l’enplein, dopo il Titolo Italiano si prende anche il Circuito Nazionale

Melges 40: Stig di Alessandro Rombelli è Campione del mondo

Stig di Alessandro Rombelli (con Francesco Bruni alla tattica) firma il bis confermandosi Campione del circuito Melges 40 Grand Prix dopo il trionfo nella stagione scorsa

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci