lunedí, 25 settembre 2017

NAUTICA

Palumbo Group entra ufficialmente nel SYBAss

Palumbo Group è lieto di annunciare il suo ingresso ufficiale nel SYBAss (Superyacht Builders Association). L’importante traguardo giunge esattamente a cinquant’anni dalla nascita di Palumbo che iniziò, infatti, la sua attività come carpenteria di supporto al mercato locale di riparazione navale proprio nel 1967.
Oggi Palumbo Group, caratterizzato da un forte approccio familiare, è tra i principali protagonisti mondiali nel mondo dello yachting e della cantieristica navale. La sua reputazione nel mondo degli yacht di lusso continua a crescere sia nell’ambito della costruzione sia in quello del refitting e delle riparazioni.
Grazie a sette cantieri nel Mediterraneo e nell’Est Atlantico, una sede di rappresentanza a Monaco e a un team di qualificati professionisti, Palumbo Superyachts (divisione Refit e Repair) è in grado di offrire supporto alla propria clientela con un’ampia gamma di servizi integrati e puntuali.
In particolare, la divisione “new build” che ha operato col marchio Columbus Yachts dal 2008, ha recentemente accolto ISA Yachts nel gruppo, uno dei brand internazionali più famosi nell’industria dei superyacht.
“Essere diventati membri del SYBAss”, ha dichiarato Giuseppe Palumbo, CEO di Palumbo Group, “rappresenta un risultato che premia la passione e la determinazione che hanno caratterizzato i nostri 50 anni di attività, così come l’attenzione e gli alti standard che perseguiamo nell’interesse dell’industria e dell’ambiente”.
ALCUNE PIETRE MILIARI DI PALUMBO GROUP
Grazie alla realizzazione del proprio sistema di propulsione ibrido, Columbus Yachts è stato il primo cantiere nel mondo dell’industria nautica del lusso a ottenere nel 2014 la certificazione RINA Hybrid Propulsion (Electric Motor & Shaft Generator).
Il primo yacht varato nel 2011, M/Y Prima, è stato un 54 metri. Il 2013 ha visto invece il lancio della prima unità Sport Hybrid 40m M/Y Eleonora III, che si è aggiudicata ben tre 2013 Showboats Design Award. Nel 2015 è stato varato M/Y Divine, sister-ship di Eleonora III, che ha ottenuto la menzione speciale Naval Architecture aI 2016 Showboats Design Awards.


19/04/2017 19:00:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

SAAR Depositi Portuali compie 85 anni

Il più grande polo logistico di olii alimentari nel Mediterraneo festeggia la sua storia e guarda al futuro con nuovi progetti

È iniziato il Campionato Europeo Ufo 22

Domani alle ore 13:00 è previsto il segnale di avviso della prima prova. Le prove (ne sono previste un massimo di nove) proseguiranno quindi fino a domenica 24 settembre, e si svolgeranno in un numero massimo di tre al giorno

L’ Altura è la nuova sfida dell’Invernale di Riva di Traiano

Per gli equipaggi in doppio saranno possibili una o più regate d’altura verso Giglio/Giannutri che faranno parte integrante del Campionato Invernale 2017/2018

Ad Ancona la quinta ed ultima tappa del trofeo Optimist Italia Kinder + Sport

Attesi 250 timonieri da tutta Italia, compreso il campione del mondo Marco Gradoni

Trento vince nella vela il Trofeo CONI Kinder + Sport 2017

La squadra, accompagnata dal tecnico Mauro Berteotti, ha realizzato due primi nell’Equipe e nell’Optimist, insieme al quarto posto nelle tavole,

Tre regate nel primo giorno della V Tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport

In testa Davide Nuccorini (juniores) e Alessandro Cortese (cadetti)

Frauscher 858 Fantom Air vince il Concorso di Eleganza a Cannes 2017

Frauscher 858 Fantom Air, motor yacht di 8,6 metri, combina le linee esclusive e le straordinarie caratteristiche tecniche del precedente modello cabinato

Este24 a Porto Rotondo per la Coppa Fideuram

Inserito nell'evento d'altura "La Lunga Bolina & Coastal Race Sardinia", la flotta degli Este24 torna a Porto Rotondo per la 5ª tappa del Circuito Nazionale Este24 - Coppa Fideuram.

Carrani Tours a TTG Rimini 2017

Digital e traveler experience: la dmc romana è pronta per la fiera del turismo più attesa dell’anno

Successo di Nautor’s Swan Adriatic di San Giorgio di Nogaro a Cannes

Il 92 piedi: oltre trenta metri di lunghezza, per uno sloop che fa sognare anche chi è abituato a vivere il mare senza rinunciare al massimo comfort

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci