giovedí, 19 luglio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela olimpica    platu25    moth    h22    azzurra    barcolana    nautica    press    melges 20    vela internazionale    ucina    altura    laser 4.7    finn    contender    cnrt    vela    windsurf   

MELGES 40

A Palma de Mallorca continua la sfida nel Melges 40 Grand Prix e STIG si porta al comando

palma de mallorca continua la sfida nel melges 40 grand prix stig si porta al comando
redazione

La seconda giornata di regate del Melges 40 Grand Prix in corso di svolgimento sul campo di regata del Real Club Nautico de Palma si chiude con la disputa di due prove e con un nuovo leader provvisorio: al comando si porta STIG di Alessandro Rombelli (già vincitore dei due eventi Melges 40 fin qui disputati) che sfila il momentaneo primato dalle mani del giapponese SIKON di Yukihiro Ishida.
Il vento leggero e in continua oscillazione complica non poco il lavoro dei tattici quest’oggi, situazione che porta a continui cambi di posizione al vertice. Dalla battaglia emergono così il nome di INGA dello svedese Richard Goransson affianacato da Cameron Appleton (vincitore della quarta prova) e soprattutto quello di STIG (alla tattica Francesco Bruni) che fa sua la quinta prova e contemporaneamente si porta al comando della classifica generale.
Alessandro Rombelli al rientro in banchina ha commentato così la prestazione del proprio equipaggio  - “Abbiamo regatato bene, migliorando quelle piccole imperfezioni che non ci hanno permesso ieri di ottenere il massimo. Per ora siamo soddisfatti, perché abbiamo avuto la conferma di essere veloci e competitivi sia in condizioni di vento leggero come quest’oggi sia in condizioni di vento più sostenuto come avvenuto ieri. Il gioco all’interno di questa flotta è veramente molto interessante sia per le bellezza e le prestazioni del Melges 40, sia perché il livello è decisamente molto alto e ogni regata è una sfida apertissima. Vediamo che i nostri avversari stanno crescendo molto e nulla è assolutamente scontato e fino alla fine dobbiamo restare assolutamente concentrati se vogliamo provare a difendere la testa della classifica sia nella tappa che nel circuito". 
Domani il programma del Melges 40 Grand Prix prevede la disputa di altre tre prove (previsioni permettendo che parlano di aria ancora leggera ed instabile) nonché la sfida della Garmin Race, con ospiti a bordo di ciascuno dei Melges 40, su un inedito percorso tra le boe studiato per esaltare i duelli testa a testa tra i team.
Il Melges 40 Grand Prix conta sul supporti di Helly Hansen, Garmin Marine, North Sails.
Classifica generale finale Melges 40 Grand Prix Event 3 dopo 5 prove con uno scarto.
 
ITA 4 STIG – Rombelli / Bruni (1,3,3,2,1): pt. 10
JPN 40 SIKON - Ishida / Weiller (3,2,1,3,2): pt. 11
SWE 42 INGA – Goransson / Appleton (4,1,4,1,3): pt. 13
MON 13 DYNAMIQ – Zavadnikov / Baird (2,4,2,4,4): pt. 16


16/11/2017 21:01:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Duende (CNRT) vince la Coppa Italia, Tevere Remo la 1^ Coppa Italia per Club

Duende – Aeronautica Militare, Vismara 46 di Raffaele Giannetti, C. N. Riva di Traiano, vince la Coppa Italia 2018. Al Reale Circolo Canottieri Tevere Remo la prima Coppa Italia per Club - Trofeo Enway

Garda: al mondiale Yngling si parla solo olandese

Mondiali classe Yngling a Riva del Garda: tra i tre olandesi la spunta NED 255 con Moorman Kaj al timone

Coppa Italia: una sola prova e la vince Duende (CNRT)

Riva di Traiano. Coppa Italia - Trofeo Enway 2018 - Tanto l’entusiasmo … ma il vento tradisce la prima della Coppa

Guardia Costiera: sequestrati 11.000 metri di reti illegali

Il sequestro operato da Nave Bruno Gregoretti (CP920) della Guardia Costiera

CNRT: soddisfatti per la Coppa Italia, ma è già tempo di Roma-Giraglia

Soddisfazione per la Coppa Italia a Duende ed applausi a Reale Circolo Canottieri Tevere Remo per la Coppa Italia Trofeo Enway per Club. Ora la pausa estiva e poi si ricomincia con la Roma Giraglia

Parte domani a Domaso il Campionato Italiano H22

L’H22 One Design è un’imbarcazione monotipo di 22 piedi (6,70mt), disegnata dal progettista inglese di Coppa America Rob Humphreys, prodotta da H22 One Design s.r.l.

Cagliari: si è conclusa dopo tre giornate di regate la Coppa Italia della classe Techno 293

A premiare i vincitori delle varie categorie sono stati gli ex campioni mondiali Techno 293, Marta Maggetti, Carlo Ciabatti e Michele Cittadini

Prime regate all'Europeo Ufo 22

Al termine della prima giornata, in cima alla classifica troviamo Frisbee, ITA 049, di Michele Magagna, seguito al secondo posto da Wendl, AUT 114, di Günther Wendl e al terzo posto da GMT-Econova di Giorgio Zorzi, ex presidente della classe

Mondiali giovanili Laser 4.7: oro per Chiara Floriani e bronzo per Giorgia Cingolani

Chiara Benini Floriani (FV Riva) è Campionessa del Mondo 2018 per la classe Laser 4.7

Windsurf, Cagliari: cala domani il sipario domani sulla Coppa Italia'

Domani, 15 luglio, ultimo atto della manifestazione, con in programma nel primissimo pomeriggio delle ultime tre prove della Coppa Italia, con partenza della prima prova alle 13.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci