lunedí, 27 marzo 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

trofeo princesa sofia    vela olimpica    optimist    vela    seatec    suzuki    campionati invernali    regate    libri    melges    classi olimpiche    fraglia vela riva    altura    press    derive   

CAMPIONATI INVERNALI

A Palermo prove da Mondiale

palermo prove da mondiale
redazione

E' gia primavera a Palermo e la testa è già all'imminente stagione Nazionale ed Internazionale che si svolgerà tutta in Sicilia ed avrà il suo epilogo nel Campionato del Mondo di Settembre che il Velaclub Palermo organizzerà a Mondello.
E' previsto un week end assolato e con venti leggeri. Così le barche vengono preparate con cura. Scafi perfettamente lisciati, vele nuove e regolazioni millimetriche delle tensioni della sartie. Sabato il vento si fa attendere un pò ma poi si inizia con le ariette previste.  Il Comitato monta una linea stretta ed il marcamento è asfissiante. Brera Hotels e Menef8 si controllano attentamente con un occhio ad Asail Prima di Luigi Ciaravino che con queste brezze si trova particolarmente a suo agio. La flotta non cerca il lato migliore per partire ma si muove insieme ai favoriti per bloccarli. Allo zero escono benissimo i catanesi di Japhlin guidati da Cesare Dell'Aria. Cercano zone senza coperture e viaggiano liberi. Così come fa Asail Prima. Si prenderanno i primi due posti della prova. Si riparte immediatamente, stavolta l'olimpionico Giuseppe Angilella, al quale l'armatore messinese Marco Ruggeri ha affidato Menef8, riesce a liberarsi e detta legge. Non ce ne è per nessuno e bordo dopo bordo incrementa il suo vantaggio. Lo spazio con il resto della flotta diventa incolmabile. La flotta lotta solo per il secondo posto che si aggiudica Asail, subito dietro arriva Jhaplin. 
Domenica si deve attendere che si stenda la brezza. Poco male, c'è tanto sole ed un branco di delfini gironzola intorno alle barche. Finalmente l'aria si stende e si inizia. Le condizioni sono ideali per settare le barche. Acqua piatta e  vento equamente disteso su tutto il campo di regata permettono di disegnare geometrie perfette e capire se le regolazioni sul sartiame siano corrette. In queste condizioni è duello tra Mario Noto, cui è affidato il timone di Brera Hotels, e Giuseppe Angilella. Per tre prove non si curano del resto della flotta e si procede praticamente con un match race di quattro ore tra Menef8 e Brera Hotels. La spunterà la barca di Alberto Wolleb per tutte e tre le prove mentre Menef8 dovrà accontentarsi della piazza d'onore, cosciente comunque delle piccola modifiche che occorre apportare per tornare ad eccellere. Bene Fabio Tulone su Reginetta che si piazzerà con Ciaravino alle spalle dei battistrada.
La classifica generale rimane cortissima. Si dovrà attendere l'ultima tornata di gare del 4 e 5 Marzo per stabilire chi vincerà questo equilibrato Campionato. C'è in ballo un ulteriore scarto e nessuno può dormire sonni tranquilli.


21/02/2017 20:53:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Edd China lascia Affari a 4 Ruote

a nuova produzione americana (Velocity Channel) gli aveva chiesto di non effettuare tutte le riparazioni per risparmiare tempo e soldi. "Questa nuova direzione non mi trova d'accordo, perché penso che venga compromessa la qualità del mio lavoro".

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Marina Cala de’ Medici diventa ora anche palestra di preparazione

Palestra di preparazione per gli armatori che hanno di recente acquistato i loro Mylius e si accingono alle prime prove in mare di regata, in attesa dei prossimi appuntamenti a livello italiano, europeo e mondiale

Tavola rotonda al Porto Marina Cala de’ Medici con l’Assessore regionale Stefano Ciuoffo

Temi cardini integrazione Porto-territorio e del prossimo salone di Viareggio

Comandanti e designer al Seatec 2017

Alla 15° edizione due delegazioni di comandanti di grandi yacht e di designer, s’incontrano con le aziende espositrici su tematiche comuni e dedicate

Morgan IV vince il Campionato Invernale di Vela d'Altura di Bari

Vincitori per la minialtura “Cocò” di Natuzzi Vitantonio con Marco Magrone al timone (CN Bari). A loro si aggiungono i vincitori delle diverse categorie e quelli della classe libera

Al via il calendario di attività 2017 del Club Nautico Scarlino

Il Campionato del Mondo TP52 e il Campionato del Mondo Flying Dutchman sono i due highlight di una stagione intensa e variegata

Fincantieri: a Marghera al via i lavori in bacino per “Nieuw Statendam”

Il blocco dell’unità, lungo 11,3 metri, largo 34,8 e dal peso di 260 tonnellate, fa parte della sezione di centro nave di “Nieuw Statendam”, la cui consegna è prevista alla fine del 2018

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci