martedí, 12 dicembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

ambiente    riva    volvo ocean race    nautica    ucina    invernale    il portodimare    cala de medici    press    regate    vela    campionati invernali    laser   

ALTURA

Palermo-Montecarlo: i primi iscritti del 2017

palermo montecarlo primi iscritti del 2017
redazione

Comincia ad accendersi l’interesse intorno alla Palermo-Montecarlo, regata d’altura tra le più affascinanti del Mediterraneo. Dopo la pubblicazione del bando di regata (http://www.palermo-montecarlo.it/2017/it/pdf/bando2017.pdf), infatti, ha già deciso di confermare la sua partecipazione una delle barche di punta dell’anno scorso: Buena Vista, Maxi di 62’ di proprietà dei fratelli baresi Gigi e Beppe Pannarale. Progetto 100% Made in Italy targato Umberto Felci, Buena Vista ha difeso egregiamente i colori del Circolo della Vela Sicilia, che da sempre organizza un proprio equipaggio per la Palermo-Montecarlo.
“Siamo molto orgogliosi di essere stati scelti anche quest’anno dal CVS come loro portacolori – dicono i fratelli Pannarale –. Nella scorsa edizione siamo stati i primi classificati italiani (sia della regata che tra i 6 Maxi in gara): anche quest’anno puntiamo in alto”.
Lo skipper del 18 metri sarà ancora Alberto La Tegola, ex-velista di classi olimpiche, oggi presidente del Comitato regionale VIII Zona (Puglia) della Federazione Italiana Vela.
“Tra i componenti dell’equipaggio, anche quest’anno schiereremo alcuni nostri velisti professionisti insieme a giovani allievi della scuola vela del CVS – sottolinea il Presidente Agostino Randazzo –. La regata richiede ottime competenze marinare ma vuole anche essere un’opportunità per i futuri campioni”. 
C’è da scommettere che questa mossa, fatta con discreto anticipo rispetto al 2017, solleticherà le voglie di altri armatori e non da ultimo quelle dello Yacht Club de Monaco, che collabora all’organizzatore della Palermo-Montecarlo e, da tradizione, schiera sempre un proprio team.
Quest’anno la regata prenderà il via nelle acque di Mondello (sede del Circolo della Vela Sicilia) il 21 agosto, per snodarsi per quasi 500 miglia lungo tutto il Mediterraneo, fino all’arrivo nella capitale monegasca. L’anno scorso è stata un’edizione record, con 59 iscritti da 11 paesi, di cui 10 in rappresentanza della Palermo-Montecarlo x2. 
La Palermo-Montecarlo è organizzata dal Circolo della Vela Sicilia con lo Yacht Club de Monaco e in collaborazione con lo Yacht Club Costa Smeralda. Confermata anche l’adesione al calendario internazionale dell’International Maxi Association-IMA, che include alcune delle regate-simbolo del Mediterraneo. 
La Palermo-Montecarlo mette in palio il Trofeo Angelo Randazzo al vincitore overall in tempo compensato (IRC o ORC) e il Trofeo Giuseppe Tasca d’Almerita al vincitore in tempo reale.
Il record è attualmente detenuto da Esimit Europa 2 in 47 ore, 46 minuti e 48 secondi, stabilito nel 2015.

STORIA
Due città, Palermo e Montecarlo, simbolo ciascuna a modo suo del mare Mediterraneo: entrambe ricche di storia e bellezza, méte tra le più ambite del turismo internazionale. Tredici anni fa, da una chiacchierata tra l'Assessore allo Sport della città di Palermo e il Console del Principato, nasceva l’idea di unirle in una regata con una rotta da cartolina, unica al mondo: la Palermo-Montecarlo, quasi 500 miglia da correre tutte d’un fiato assaporando un fascino misto di agonismo, marineria, turismo e avventura. Organizza il Circolo della Vela Sicilia con lo Yacht Club de Monaco e in collaborazione con lo Yacht Club Costa Smeralda. 
Lunedì 21 agosto scatta l’edizione 2017: alle ore 12.00, “vento permettendo”, il Regatta Director Alfredo Ricci darà la partenza nelle acque cristalline del Golfo di Mondello, sede del Circolo della Vela Sicilia. Da qui le barche faranno rotta verso la Sardegna, passando per un “cancello” posizionato di fronte ad un’altra città simbolo del Mediterraneo: Porto Cervo. Là gli esperti navigatori dovranno scegliere tra l’opzione di attraversare le complicate Bocche di Bonifacio o se navigare lasciando la Corsica a sinistra, per risalire il Mediterraneo verso la Francia e la meta finale di Montecarlo.


03/05/2017 11:03:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Commissione Nautica della Confindustria Toscana a Marina Cala de’ Medici

Un confronto su “Nautica e Portualità”a cui hanno partecipato i più rilevanti gruppi industriali della cantieristica regionale

La Talisker Whisky Atlantic Challenge

L’oceano Atlantico attraversato a bordo di una canoa che per tutto il corso dell’impresa rappresenta l’unico riparo dalle intemperie e dai pericoli e Solbian realizza un’installazione senza precedenti

Volvo Ocean Race: domani la In-port race di Città del Capo

L'8 dicembrei torna in mare per la In-port race di Città del Capo, dopo che le barche sono state sottoposte a un'attenta manutenzione e i velisti hanno ricaricato le batterie in vista delle prossime, intense, settimane nell'Oceano meridionale

Invernale Argentario: freddo e maltempo, ma il campionato va avanti

Sabato si è regatato, domenica no. In tutte le divisioni le classifiche sono molto corte e la battaglia in campo è aperta

Pershing presenta il nuovo Owner Set by Poltrona Frau

E celebra i primi 10 anni di sodalizio fra due icone del Made in Italy

Dolphin e Meteor animano il 27° Cimento del Garda

La classifica provvisoria è guidata da "Fantastica" di Anna e Giulia Navoni, alla barra Davide Bianchini, team Campione Italiano in carica

Fincantieri: varata a Marghera “Nieuw Statendam”

Madrina della cerimonia è stata Anne Marie Bartels, socia élite del programma fedeltà President’s Club di Holland America Line e che da giovane fu tra le prime ad attraversare l’Atlantico da Rotterdam a New York

Volvo Ocean Race: Dongfeng Race Team vince la In-port di Città del Capo red-line

Secondi dopo una grande rimonta gli spagnoli di MAPFRE, che mantengono la testa della classifica e terzo AkzoNobel

Kingii premiato con la Menzione d’Onore all'ADI Compasso d’Oro International Award 2017

“Un riconoscimento che premia l’impegno di Kingii Corporation nella ricerca e nell’innovazione che caratterizzano gli sforzi progettuali alla base della nuova versione di Kingii Wearable"

Meteorsharing, il punto al termine della stagione

Cominciata nel modo migliore grazie alla vittoria di Lucia Mauro a bordo di "Gatto Nero" al Cimento Invernale di Desenzano, è proseguita con gli oramai classici Match Race organizzati a Venezia e Jesolo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci